990 CONDIVISIONI
11 Gennaio 2023
15:29

La sorella di Nikita Pelizon: “Sorpresa saltata al GF. Micol vede la sorella, noi non abbiamo amici”

Il lungo sfogo di Jessica, sorella di Nikita Pelizon, nell’intervista rilasciata a Fanpage.it: “Mia sorella viene bullizzata e umiliata. Ha chiesto alla psicologa di vederci ma non ci è stato concesso”.
A cura di Stefania Rocco
990 CONDIVISIONI

Jessica, sorella di Nikita Pelizon, denuncia in un'intervista rilasciata a Fanpage.it la situazione che la concorrente del Grande Fratello Vip starebbe vivendo nella Casa, situazione già portata alla luce sui social attraverso gli appelli che lo "staff di Nikita" ha lanciato attraverso il profilo Instagram della concorrente.

Condivide le recriminazioni dello "staff di Nikita" contro il GF?

Sia lo staff (composto dalla sua migliore amica Giulia, un social media manager, un avvocato, un’altra persona e dall’agenzia di Nikita) che io come famiglia – i miei genitori non possono intervenire causa religione – abbiamo chiesto più volte di potere andare a sostenerla. Nikita ha chiesto anche alla psicologa di vedere la sua amica Giulia ma nessuno ce lo concede. Ci siamo rivolti al contatto che abbiamo al Gf ma non c’è niente da fare. La scorsa settimana mi avevano detto che le avrebbero mandato una lettera di mia figlia. L’abbiamo preparata di corsa e poi hanno annullato quel momento dicendomi che l'uscita di Patrizia aveva cambiato la scaletta e, dovendo togliere qualcosa, hanno tolto la lettera. Chiarisco che non sono state prodotte denunce, è stata semplicemente mandata una pec per chiedere che a Nikita siano mostrati i video di quanto accaduto, esattamente come accade per gli altri.

Cosa volete che le sia mostrato?

Nikita è stata offesa e diffamata: Luca e Oriana hanno insinuato che abbia ustionato qualcuno apposta con la piastra, Onestini ha detto che avrebbe dato della “mign***” a una coinquilina, cosa falsa. Wilma le ha detto che è una psicopatica, una faccia di mer**. C’è anche Sarah che sa di avere detto di essere un’arrampicatrice sociale. Il video gira ovunque. Nikita ha solo riportato una frase che lei si era detta da sola. Hanno fatto una puntata accusando Nikita, è venuta la madre di Sarah a sgridarla, è stata offesa anche dopo la diretta e poi quelle parole se le era dette da sola. Inoltre, c'è chi ha insinuato faccia uso di sostanze. Viene bullizzata dall’harem: Oriana, Giaele, Sarah e Luca. In puntata, quando i montaggi non raccontano le cose per intero, viene attaccata e non ha modo di difendersi. Nel caso di Sarah, è stata umiliata di fronte a tutti anche se non aveva torto. Nella pec abbiamo chiesto che questi episodi fossero mostrati a Nikita ma non c'è stata risposta.

Quali crede siano i motivi della mancata risposta?

Faccio un esempio: Micol, che mi piace moltissimo, ha avuto problemi due volte e la settimana dopo è arrivata la sorella Clizia. Noi, evidentemente, non abbiamo amici (ride, ndr). Questa è una delle spiegazioni che mi sono data. L’altra è che ho pensato sia voluto. Hanno messo nella Casa persone con determinate problematiche: una ha aggredito il fidanzato mandandolo al pronto soccorso, Oriana ha 78 denunce alle spalle e lo hanno detto anche loro. Non con cattiveria, ma credo abbiano messo queste persone all’interno perché speravano in determinate dinamiche.

Prima accennava alla questione della religione. All’inizio del GF, Nikita raccontò qualcosa circa la sua decisione di lasciare l’organizzazione e degli effetti che questa scelta ha prodotto sulla vita della vostra famiglia. Cosa accadde?

Mio fratello e io ci eravamo già battezzati quando siamo andati via.  Le loro regole impongono che i Testimoni di Geova non possano avere contatti con chi lascia dopo essersi battezzato. Ma possono parlare con Nikita che, a differenza nostra, ha lasciato i Testimoni di Geova senza essersi mai battezzata. Lei ha sempre rifiutato.

Il pubblico del Gf è in gran parte a favore di Nikita. Quelli che non la amano, le contestano di mentire e giocare a fare la vittima per accaparrarsi consensi, la stessa accusa che le era stata rivolta da vostra madre. Come si spiega che condividano lo stesso tipo di critica? 

Mia madre è stata fraintesa. Dopo quella puntata, è stata attaccata pesantemente. Bisogna ricordare che quelli raccontati da Nikita sono i ricordi di quando era bambina. I miei genitori, che erano adulti, hanno i loro ricordi. Non è questione di falsità ma di visione diversa delle cose tra bambini e adulti. Io che ero adolescente posso dire che mia madre non ha avuto una vita facile, si è sposata giovanissima e non sapeva fare nemmeno il brodo. All’epoca non esisteva internet, non si potevano guardare le ricette online. Spesso mangiavamo pasti pronti ma perché, poverina, per questioni di vita personali non aveva imparato a cucinare. Nikita era piccola e se mia madre aveva cucinato la minestra e lei non voleva mangiarla, andava in frigo e prendeva i würstel. Non è scorretto il suo ricordo, semplicemente è quello di una bambina. Quello che diceva mia madre non è paragonabile a quanto scrivono gli haters.

Qual è l’accusa che muove a Luca Onestini? 

L’ha palesemente illusa con azioni estremamente fraintendibili. Poi l’ha confusa e attaccata dicendo che fa così con tutte le sue amiche. Ma non è vero. Lo ha fatto con Oriana, per poi dare il palo anche a lei.

È stato accusato di fare strategia ma c’è un aspetto che non mi spiego: Nikita è amata dal pubblico, Luca lo sa benissimo essendo entrato nella casa a Gf già inoltrato. Mettersi contro il più forte non le sembra più da kamikaze che da stratega?

Lo ha detto: crede che Nikita fuori non sia più tanto amata. Crede di averla indebolita. Nel mondo dello spettacolo è importante che se ne parli, nel bene o nel male. E lui è un grandioso giocatore. In altri reality ha fatto queste cose fino alla fine ed è anche riuscito a vincere. Forse pensa che questa tecnica funzioni.

Questione accento: Nikita ne esibisce uno britannico ma i suoi detrattori sostengono parli poco l’inglese. È vero? 

Nikita parla benissimo l’inglese. Ha lavorato a lungo in Cina come fotomodella e lì parlava solo in inglese. Da quando è tornata ha avuto difficoltà a togliersi quell’accento. Anche adesso viaggia spesso all’estero e frequenta persone straniere con le quali parla in inglese.

Nikita sembra una donna equilibrata. Non ama le liti, è a favore della pace. Come si spiega la sintonia con Dana Saber che ha dichiarato che il suo uomo ideale è Putin e che si vedrebbe bene a imbracciare un fucile?

Le accomuna l’isolamento, sono entrambe tagliate fuori. In più si conoscono da tempo: nostro fratello, da giovane, ha frequentato Dana per circa un anno.

Ritiene possibile che sui rapporti con la produzione del GF abbia pesato l’atteggiamento di quei fan che sono arrivati perfino a scrivere in massa agli sponsor del programma, invitandoli a dissociarsi?

Non sono stati solo i fan di Nikita, anche quelli degli altri concorrenti. Un esempio: Oriana e Luca che giocano con il presepe e mimano atti sessuali è blasfemia. Questa cosa non è nemmeno stata detta in puntata, cosa che mi ha ferito profondamente. Chiedo solo più eguaglianza nei confronti dei concorrenti.

Blasfemo no, era un presepe realizzato con le statuine dei concorrenti. Però prendere la statuina di Nikita per mimare un rapporto orale con Onestini è sicuramente sessista e terribile da vedere.

Resta sempre un presepe. Quel gesto ha fatto arrabbiare tutti e la rivoluzione che ne è seguita sui social è stata completamente ignorata. Se la statuina fosse stata quella di Micol Incorvaia o di Edoardo Tavassi, scommettiamo che in puntata ci sarebbero state Clizia o Guendalina a difenderli? Se fossi uno sponsor, anch’io mi sarei tirata fuori. Ma né io né il team di Nikita centriamo nulla con le segnalazioni.

990 CONDIVISIONI
Nikita Pelizon nel video col fidanzato Valerio, la sorella: “Provvedimenti contro questo individuo”
Nikita Pelizon nel video col fidanzato Valerio, la sorella: “Provvedimenti contro questo individuo”
La sorella di Nikita Pelizon chiede al “fidanzato” Valerio di allontanarsi: “Lasciala in pace”
La sorella di Nikita Pelizon chiede al “fidanzato” Valerio di allontanarsi: “Lasciala in pace”
La sorella di Nikita Pelizon:
La sorella di Nikita Pelizon: "Stanca dei gossip, i nostri genitori hanno fatto anche cose buone"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni