547 CONDIVISIONI
Grande Fratello Vip 2022/2023
25 Ottobre 2022
1:24

GFVip, Nikita: “Sono scappata da casa, mi ha recuperata la polizia”, poi si commuove per la famiglia

Nikita Pelizon ha raccontato la sua storia nella puntata del Grande Fratello Vip del 24 ottobre: cresciuta in una famiglia di Testimoni di Geova, a 16 anni è scappata di casa e ha preparato tutto per togliersi la vita. Ha poi incontrato la sorella Jessica e il fratello Raffaele.
A cura di Elisabetta Murina
547 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2022/2023
 

Anche Nikita Pelizon, nella puntata del 24 ottobre del Grande Fratello Vip, ha raccontato la sua storia personale. Nelle scorse settimane la modella aveva detto di aver sofferto di depressione e pensato di togliersi la vita quando aveva 16 anni. Questa sera la modella, 28 anni, ha parlato della sua famiglia e ha ricevuto la sorpresa della sorella Jessica e del fratello Raffaele.

La storia familiare di Nikita Pelizon

In Mystery Room, in collegamento con Alfonso Signorini, Nikita ha ripercorso la sua infanzia e la sua difficile adolescenza. É cresciuta in una famiglia in cui i genitori, Testimoni di Geova, erano molto religiosi:

Da subito ho capito che non vivevo un'infanzia come tutti gli altri perché andavo in giro a predicare la parola di Dio. Sono cresciuta con la Bibbia davanti, i miei sono molto praticanti. Quando gli altri bambini festeggiavano il compleanno, io dovevo stare fuori dalla porta. Non potevo stare con i compagni più dell'orario scolastico perché si stava solamente con le persone della stessa religione. 

Il pensiero del suicidio e la fuga da casa

A 16 anni poi qualcosa è cambiato: Nikita è scappata di casa perché la famiglia aveva già programmato per lei un matrimonio combinato con un ragazzo della stessa religione. La polizia poco dopo la riportò a casa, ma i genitori da quel momento non vollero più saperne niente di lei e non la mantennero più:

A 16 anni ho preso il coraggio di uscire di casa. Volevo stare in silenzio per due anni al Sud, senza avere contatti con la famiglia per poi chiamarli a 18 anni e dire che stavo bene e iniziare la mia vita. Avevo visto i miei fratelli andare via di casa. Da lì sono iniziati due anni in cui mi mantenevo da sola, avevo mollato la scuola, lavoravo in un bar, facevo ripetizioni, la babysitter, le unghie alle clienti. 

Sempre nello stesso anno, prima della fuga da casa, Nikita ha pensato di togliersi la vita perché stufa del contesto familiare in cui si trovava, tanto da aver già preparato tutto:

A 16 anni non ce la facevo più a stare in quel contesto familiare e religioso. Sapevo a cosa sarei andata incontro, mi ero già preparata il kit da ingerire per andarmene. Sono contenta che non sia successo, però non è stata l'ultima volta che ci ho pensato. Quando mio fratello se ne andò di casa, sono entrare nel loop negativo della solitudine e dell'abbandono, a casa non parlavo più. 

Con la maggiore età, la gieffina ha iniziato a inseguire il sogno di diventare modella. Sogno che però la famiglia non ha mai assecondato: "Mia mamma mi ha detto ‘se continui così sappi che sei fuori'. Così mi feci la valigia e me ne andai, stetti seduta sul marciapiede non sapendo dove andare. Ho pianto per 4 ore e poi ho guardato il cielo dicendo ‘almeno sei libera'".

L'incontro con la sorella e il fratello

Nikita Pelizon ha poi ricevuto una sorpresa da parte della sorella maggiore Jessica e del fratello Raffaele, di due anni più grande. "Siamo una famiglia, nessuno viene lasciato solo. Abbiamo deciso di venire a salutarti", ha detto la sorella. E ha poi aggiunto: "So che hai sofferto quando me ne sono andata di casa senza girarmi, poi hai capito le motivazioni. Scusa se non ho pensato un pò anche a te".

Poi ha preso la parola il fratello della concorrente, che l'ha rassicurata e invitata a continuare così: "Era una situazione difficile per tutti, dovevamo fuggire, ma ci ha fatto crescere tanto come persone. Hai fatto dei passi da giganti, Uragano si addice a te". Nikita ha poi scoperto, grazie al fratello alla sorella, che anche i genitori stanno seguendo il suo percorso nella Casa.

 
547 CONDIVISIONI
1124 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni