279 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Royals

“Kate Middleton operati da medici del Gemelli di Roma”, ma il Policlinico non conferma

Nessuno conferma l’indiscrezione al settimanale ma spuntano i nomi che avrebbero potuto realizzare l’intervento che potrebbe aver salvato la vita di Kate Middleton.
279 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Come ha fatto sapere Gente, Kate Middleton sarebbe stata operata all'addome da una equipe di medici italiani, provenienti dal Policlinico Gemelli di Roma. Questa notizia ha chiaramente suscitato grande scalpore in Italia come nel mondo legato alla Famiglia Reale, ma dal policlinico Gemelli nessuno conferma la notizia. Neanche alla London Clinic, struttura che ha di fatto ospitato l'intervento della principessa del Galles, hanno parlato o commentato l'indiscrezione. Ma, intanto, spuntano i nomi che avrebbero potuto realizzare l'intervento.

Chi potrebbe aver operato Kate Middleton

Innanzitutto, le date: era il 23 marzo quando Kate Middleton ha annunciato ufficialmente di avere un tumore e di essere in cura con una chemioterapia preventiva. A gennaio, invece, l'operazione: l'intervento all'addome che, secondo le indiscrezioni, sarebbe stato praticato presso la London Clinic da Giovanni Scambia, ginecologo e direttore scientifico del policlinico Gemelli. Non arrivano però conferme né dall'eccellente polo oncologico né dalla clinica dei Reali. Tra gli indizi, il fatto che il medico fosse stato interpellato dai media per la sua opinione. Aveva dichiarato: "Ipotizzando che si tratti di una neoplasia addominale va ricordato che le terapie per i tumori dell’area ginecologica sono molto migliorate ed efficaci. E una buona parte dei pazienti guarisce". 

Le altre indiscrezioni

Secondo le restanti indiscrezioni del settimanale, ci potrebbero essere anche altri nomi forti che potrebbero aver fatto parte dell'equipe che ha operato Kate Middleton. In particolare, parliamo di Giampaolo Tortora, direttore del Cancer center del Policlinico Gemelli che aveva dichiarato all'Ansa: “La principessa ha parlato di diagnosi precoce e questo fa pensare ad un tumore in stadio iniziale ed è dunque un elemento positivo". 

279 CONDIVISIONI
602 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views