Gli ultimi sondaggi confermano il trend delle ultime settimane, con la Lega e il Pd in continua ascesa e il calo costante dei consensi per il Movimento 5 Stelle. Una rilevazione realizzata da Emg Acqua e riportata da Youtrend evidenzia il primato della Lega, che guadagna quasi un altro punto percentuale e arriva al 31,8%. A seguire c’è ancora il Movimento 5 Stelle, ma ora il Pd è molto più vicino, con i dem in continua ascesa. I Cinque Stelle si fermano al 22,9%, mentre il Pd sale al 21,1%. Per quanto riguarda gli altri partiti, perde ancora Forza Italia – mezzo punto percentuale in meno – e ora è al 9,5%. Fratelli d’Italia è sostanzialmente stabile al 4,9%. C’è poi +Europa, al 3%, con Potere al Popolo fermo all’1,6%.

Andando a consultare lo storico dei sondaggi Emg degli ultimi mesi, si nota la costante ascesa di Lega e Pd a scapito del M5s. La Lega è tornata è crescere dalla metà di marzo, dopo il breve calo del mese precedente. Ma ormai è da parecchio al di sopra della soglia del 30%. Si registra poi un crollo verticale del Movimento 5 Stelle, che va avanti da mesi e che – salvo quale eccezione molto rara – continua ininterrottamente da dicembre. Il Pd, invece, da fine febbraio, cioè da pochi giorni prima rispetto alle primarie che hanno eletto Nicola Zingaretti segretario, fa segnare una costante crescita, anche se meno ripida negli ultimi giorni. Torna a scendere anche Forza Italia da febbraio, dopo una lieve ripresa registrata a inizio anno. Mentre Fratelli d’Italia è sostanzialmente stabile ma con una leggera crescita da gennaio ad oggi.

Per quanto riguarda il governo, le forze di maggioranza tornano a crescere negli ultimi giorni, con uno 0,4% in più. Perdono qualcosa sia l’opposizione di centrosinistra che l’opposizione di centrodestra. In generale, il trend della maggioranza è comunque in calo da dicembre, da quando si è registrata anche una ripresa graduale delle opposizioni. Ancora, andando a vedere le coalizioni, quella di centrodestra continua a crescere, soprattutto grazie alla Lega. Mentre è in ripresa anche il centrosinistra che è in miglioramento e stacca di oltre quattro punti i Cinque Stelle, ancora in difficoltà.