356 CONDIVISIONI
Covid 19
27 Dicembre 2021
10:00

Dove serve il Super Green Pass e dove sarà obbligatorio dal 10 gennaio, dalla palestra al bar

Il nuovo decreto del governo ha esteso ad altre attività l’obbligo di super green pass per accedere: si aggiungono palestre, piscine, musei e altri luoghi. Ecco dove serve e dove no, e la lista delle attività in cui diventa obbligatorio dal 10 gennaio 2022.
A cura di Tommaso Coluzzi
356 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

I posti dove si può entrare solo con il super green pass aumentano. Nel nuovo decreto varato dal governo Draghi, che prevede una serie di novità sulle misure restrittive per contrastare la pandemia di Covid e la variante Omicron, c'è anche una estensione netta della platea delle attività che devono richiedere la certificazione verde rafforzata all'ingresso. Parliamo – appunto – del super green pass, che si ottiene solamente con vaccinazione con doppia dose o con la guarigione dopo aver contratto il Covid. Fino ad ora è stato necessario per entrare in bar, ristoranti, cinema, teatri e stadi, ma ora la lista delle attività è aumentata sensibilmente, dalla palestra al bancone del bar. Vediamole una per una.

Dove è già obbligatorio il Super Green Pass

Il decreto varato dal Governo a cavallo delle festività ha esteso la platea dei luoghi dove sarà obbligatorio il Super Green Pass a partire dal 10 gennaio 2022. Ecco dove è già in vigore l'obbligo di Super Green Pass in zona bianca e gialla, tenendo conto che in zona arancione la lista delle attività si allunga:

  • Cinema, teatri e stadi
  • Bar e ristoranti al chiuso
  • Feste e cerimonie pubbliche

Dove servirà il Super Green Pass dal 10 gennaio, la lista delle attività

La lista delle attività per cui, dal 10 gennaio, bisognerà essere in possesso del super green pass si allunga. La certificazione verde rafforzata servirà per:

  • musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri
    benessere, spazi adibiti a spogliatoi e docce;
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi;
  • attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • banconi di bar e ristoranti;

Le nuove regole del governo Draghi contro il Covid

Il nuovo decreto Covid prevede tutta una serie di novità che entreranno in vigore nei prossimi giorni. Oltre all'estensione della lista delle attività per cui servirà il super green pass, scatta anche l'obbligo di mascherina all'aperto in tutta Italia anche in zona bianca. Nei cinema, nei teatri, negli stadi stadi, sui mezzi di trasporto pubblico e in altri luoghi sarà necessaria la mascherina Ffp2 e in molti di questi non si potranno più consumare cibi e bevande. Per discoteche, feste e far visita a ospiti di Rsa servirà o la terza dose o la doppia dose di vaccino con tampone negativo. E ancora: sarà rivista la durata del green pass ottenuto con la vaccinazione. Non più nove mesi, ma sei. Questa regola, però, entrerà in vigore il primo febbraio 2022.

356 CONDIVISIONI
31293 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni