15 Settembre 2021
07:34

Green pass obbligatorio per lavoratori pubblici e privati, quando arriva il nuovo decreto del Governo

Mario Draghi ha fretta di chiudere la partita e non è quindi escluso che si già domani arrivi un unico decreto che estenda l’obbligo di Green Pass sia ai lavoratori del pubblico che del privato. Sugli statali si era già espresso il ministro Brunetta, spingendo affinché la Certificazione Covid diventasse obbligatoria in modo da far tornare i lavoratori in ufficio e mettere un punto al capitolo smart working. Per il settore privato la questione è più complessa, ma il governo sembra sembra intenzionato ad accelerare.
A cura di Annalisa Girardi

Dovrebbe essere convocato già domani il Consiglio dei ministri che deciderà sull'estensione del Green Pass ai lavoratori. Mario Draghi ha fretta di chiudere la partita e non è quindi escluso che si proceda nello stesso decreto sia per i lavoratori del pubblico che del privato. Sull'obbligo di Certificazione Covid per gli statali era già ampiamente intervenuto lo stesso ministro della Pa, Renato Brunetta, esprimendosi a favore di una misura di questo tipo per far tornare i lavoratori in ufficio e mettere un punto al capitolo smart working. Per quanto riguarda il privato la discussione è più complicata, con i sindacati che insistano perché dietro un'estensione del Green Pass ci sia una legge che renda obbligatorio il vaccino. Ma al di là delle difficoltà, il governo sembra intenzionato ad accelerare e presto la Certificazione potrebbe essere richiesta su tutti i luoghi di lavoro.

Del resto, lo stesso ministro allo Sviluppo economico e numero due della Lega, Giancarlo Giorgetti, aveva aperto all'ipotesi di estenderla a tutti i lavoratori, nessuno escluso. Sulla stessa linea anche i governatori del Carroccio, nonostante il leader del partito, Matteo Salvini, si sia sempre espresso in modo contrario sull'obbligo.

Con l'autunno alle porte, il ritorno a scuola dei ragazzi e la ripresa a pieno regime di tutte le attività lavorative, però, il tempo delle trattative sembra essersi concluso. Estendere il Green Pass a tutti i luoghi di lavoro non solo permetterebbe di avere una sicurezza in più nel luogo dell'impiego, ma funzionerebbe anche come spinta a vaccinarsi per chi ancora non l'ha fatto. Con la variante Delta in circolazione, la soglia di popolazione immunizzata tra settembre e ottobre si alza al 90% e se non verrà raggiunta si dovrà discutere di vaccino obbligatorio.

Allora si punta tutto sul Green Pass, sperando che un utilizzo generalizzato porti quante più persone possibili a vaccinarsi. Sull'obbligo di Certificato per la Pa non sembrano esserci più dubbi e il provvedimento è atteso. Sul settore privato, come abbiamo detto, alcune discussioni sono ancora in corso, ma si spinge per sciogliere entro domani tutti i nodi ancora sul tavolo.

Green Pass obbligatorio per lavoratori pubblici e privati nel nuovo decreto: come funzionerà
Green Pass obbligatorio per lavoratori pubblici e privati nel nuovo decreto: come funzionerà
Green pass obbligatorio: il governo ha deciso di estenderlo a tutti i lavoratori, pubblici e privati
Green pass obbligatorio: il governo ha deciso di estenderlo a tutti i lavoratori, pubblici e privati
Green Pass, il nuovo decreto per estendere l'utilizzo in arrivo a ottobre: le ipotesi del governo
Green Pass, il nuovo decreto per estendere l'utilizzo in arrivo a ottobre: le ipotesi del governo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni