270 CONDIVISIONI
6 Settembre 2016
15:43

Pizzarotti: “Il direttorio M5S si dimetta”. E Di Maio cambia idea: niente presenza in tv

Ancora scontro sul caso Raggi: il Sindaco di Parma attacca i membri del direttorio e ne chiede le dimissioni. Intanto Di Maio rinuncia a partecipare al programma di Semprini, su RaiTre.
A cura di Redazione
270 CONDIVISIONI

Nel caos seguito alle dimissioni di Raineri e Minenna, nonché all’emergere delle notizie riguardanti la Muraro, un elemento di novità è rappresentato dalle dichiarazioni di Virginia Raggi, che sostiene di aver messo al corrente il direttorio circa l’indagine a carico dell’assessore all’Ambiente del Comune di Roma. Una vicenda dai contorni poco chiari, nella quale interviene a gamba tesa il Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, ancora “sospeso” dal MoVimento 5 Stelle e in attesa di chiarimenti che tardano ad arrivare.

E proprio il direttorio del Movimento 5 Stelle è l’obiettivo del durissimo attacco portato da Pizzarotti: “Non si governa con due clic in rete e con decisioni calate dall'alto […] Il Direttorio dovrebbe oggi rassegnare in blocco le proprie dimissioni. In questi due anni sono stati scaricati due sindaci, il sindaco di Gela e di Quarto, un terzo è stato sospeso oltre cento giorni fa senza che esistesse una regola per farlo, e ora vi è il caos a Roma, con un rimpallo di accuse tra chi dice di aver avvisato il Direttorio e chi invece sostiene di non sapere nulla dell'indagine in corso nei confronti dell'assessore Muraro”.

Nella nota stampa, poi, il Sindaco di Parma punta l’indice sui gruppi di potere interni al M5S: “Ho sempre sostenuto che le correnti interne, che esistono anche nel Movimento o vengono palesate oppure si rischia di rimanerne schiacciati. Alla luce di tutto questo, il Direttorio dovrebbe oggi rassegnare in blocco le proprie dimissioni per non aver saputo gestire il Movimento, e si dovrebbe finalmente tornare a parlare di partecipazione e di condivisione degli indirizzi politici […] Serve incontrarsi, parlarsi, organizzarsi, anche litigare e discutere. Ma serve farlo a livello nazionale e con la partecipazioni di tutti”.

Per il momento, in casa 5 Stelle non parla nessuno. Di Battista ha cancellato la tappa di Ischia del suo tour contro la riforma della Costituzione, Fico, Ruocco e Sibilia non parlano. Di Maio, addirittura, ha annullato la sua partecipazione alla prima puntata del nuovo talk show di RaiTre, provocando la piccata replica del conduttore Semprini:

270 CONDIVISIONI
Salvini dice che in manovra ci saranno Quota 41, pace fiscale e taglio del Reddito di cittadinanza
Salvini dice che in manovra ci saranno Quota 41, pace fiscale e taglio del Reddito di cittadinanza
Meloni incontra il presidente statunitense Biden al G20:
Meloni incontra il presidente statunitense Biden al G20: "Continuiamo sostenere l'Ucraina"
Enrico Letta non si dimetterà (per il momento) da segretario del Pd
Enrico Letta non si dimetterà (per il momento) da segretario del Pd
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni