Un bambino di Porto Azzurro (Livorno), all'isola d'Elba, è ricoverato in prognosi riservata in Rianimazione all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. La diagnosi per il bambino, che ha otto anni, è di meningite da pneumococco. Secondo quanto spiegano dall’Asl, l'infezione che ha colpito il bambino è del tipo non contagioso per cui non è necessaria la profilassi antibiotica per chi è stato in contatto col piccolo. Dall’Asl hanno fatto sapere anche che il bambino, che era stato vaccinato, è stato portato mercoledì sera al pronto soccorso di Portoferraio dove gli è stata riscontrata la meningite. Aveva febbre alta e altri sintomi che inizialmente avevano fatto pensare a un'influenza ma, purtroppo, le sue condizioni sono peggiorate rapidamente. Il piccolo è stato quindi trasferito con l'elisoccorso all’ospedale Meyer di Firenze dove è appunto ricoverato in gravi condizioni.

Un caso di meningite da meningococco a Genova: avviata profilassi – Registrato un caso di meningite anche in Liguria. Una donna di settanta anni è ricoverata nel reparto di Rianimazione al Monoblocco dell'Ospedale Policlinico San Martino di Genova. A darne notizia è la Regione Liguria che ha spiegato che la paziente – si tratta di una donna genovese – è arrivata poco dopo le 23 di martedì sera al Pronto soccorso con febbre alta e con altri sintomi che hanno spinto i sanitari a sospettare una meningite. Diagnosi – quella di meningite da meningococco –  che è stata poi confermata dagli esami di laboratorio. La signora è stata quindi sottoposta ad adeguata terapia per combattere la meningite. Allo stesso tempo l'Ospedale Policlinico San Martino ha allertato la Asl3 per l'avvio della profilassi antibiotica ai familiari e contatti stretti della settantenne.