255 CONDIVISIONI
Elezione del Presidente della Repubblica 2022
24 Gennaio 2022
10:36
AGGIORNATO29 Gennaio

Le notizie del 24 gennaio sul Quirinale

255 CONDIVISIONI

Le ultime notizie e gli aggiornamenti sull'elezione del Presidente della Repubblica 2022 in diretta, iniziata la prima votazione a Montecitorio, diretta streaming sul canale YouTube della Camera dei Deputati. Il quorum oggi è fissato a 673 voti per elegge il nuovo Capo dello Stato, prevista una votazione al giorno. Lega, PD, M5S, Leu, Italia Viva e FdI votano scheda bianca, mentre il partito Azione di Calenda e +Europa voteranno la ministra della giustizia Marta Cartabia. Terminato l'incontro tra Letta e Salvini nel pomeriggio, " i due leader stanno lavorando su delle ipotesi e si rivedranno domani", come si legge nella nota. Salvini e Meloni si sono incontrati alla Camera. Fonti parlamentari riferiscono che Mario Draghi incontrerà tutti i leader di partito, in corso incontro Conte-Tajani alla Camera. La votazione prosegue in ordine alfabetico, dopo i senatori a vita, seguono deputati e poi delegati regionali.

Ma chi sono i candidati Presidente della Repubblica? Meloni (FdI) ha dichiarato che non sosterrà un Mattarella Bis e ha proposto Carlo Nordio come candidato. Tra i possibili candidati Andrea Riccardi per il centrosinistra, la diplomatica Elisabetta Belloni, il premier uscente Mario Draghi, senza escludere l'ipotesi di un Mattarella Bis o delle candidature di Casini e Casellati. Letta ha detto che il suo partito vorrebbe un bis di Sergio Mattarella, ma intende verificare con Matteo Salvini la possibilità di eleggere al Colle Mario Draghi.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezione del Presidente della Repubblica 2022
24 Gennaio
22:47

L'ostinazione di Draghi e i veti incrociati dei partiti rendono la corsa al Quirinale più complessa

Manca ancora un accordo tra i partiti per il nome condiviso al Quirinale. A complicare le trattative è anche l'ostinazione di Mario Draghi che, dopo giorni e giorni di silenzio, ha reso chiarito che la sua volontà è quella di traslocare al Quirinale, lasciando intendere di non essere disposto a passare un anno ancora a Palazzo Chigi a gestire una fase che sia annuncia convulsa come non mai.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
22:37

Continua il confronto tra i partiti, ma la soluzione per il Quirinale è ancora lontana

Proseguono gli incontri tra i big dei partiti alla ricerca di un'intesa sul Quirinale. Ma la soluzione sembra ancora lontana, tanto che i leader non commentano all'uscita di Montecitorio, dove li attendevano i giornalisti. Giuseppe Conte vede Giorgia Meloni di fronte alla Camera e afferma che il clima è costruttivo. Non rilasciano dichiarazioni Matteo Salvini, Enrico Letta e Luigi Di Maio.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
22:18

Come è andato il primo scrutinio, 36 voti a Paolo Maddalena: spuntano anche alcuni nomi della tv

È l'ex giudice costituzionale Paolo Maddalena il nome più votato nel primo scrutinio per l'elezione del presidente della Repubblica. La stragrande maggioranza dei Grandi elettori ha votato scheda bianca, secondo l'indicazione dei partiti, ma sono usciti anche alcuni nomi. Maddalena ha ricevuto 36 preferenze, seguito da Sergio Mattarella con 16 voti e la ministra della Giustizia Marta Cartabia con 9. Silvio Berlusconi ne ha ricevuti 7, Umberto Bossi ed Ettore Rosato, presidente di Italia Viva, 6. Tra le personalità votate ci sono stati anche alcuni voti ai volti noti della televisione: Amadeus ha ricevuto 3 voti, Alberto Angela 2.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
21:15

Quando ci sarà la prossima votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica

La prima votazione si è conclusa con un nulla di fatto, perciò si procederà con la seconda domani. Il calendario delle votazioni prevede che anche domani si tenga alle 15, poi, se anche domani non dovesse arrivare la fumata bianca, a partire da mercoledì si proseguirà con una votazione al giorno, ma a partire dalle 11.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
21:12

Elezione del Presidente della Repubblica, concluso il primo scrutinio: 672 schede bianche

Lo scrutinio della prima votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica si è appena concluso con una fumata nera. Secondo i dati ufficiosi raccolti da Youtrend le schede bianche sono state 672, Paolo Maddalena ne ha ricevuti 36, Sergio Mattarella 16, Marta Cartabia 9, altri 194. Sono state 49 le schede nulle.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
20:41

Quirinale, fumata nera alla prima votazione: il quorum non è stato raggiunto

Nessuna sorpresa, ora è ufficiale: il primo scrutinio delle votazioni per l'elezione del Presidente della Repubblica si sta per concludere con una fumata nera. A metà dello scrutinio erano quasi 400 le schede bianche. Il quorum non sarà raggiunto in ogni caso, domani la seconda votazione alle 15.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
20:30

Quirinale: incontro alla Camera tra Di Maio, Conte e Letta

Alla Camera dei deputati si è tenuto l'ennesimo incontro di giornata, questa volta tra i leader del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle, Enrico Letta e Giuseppe Conte, e il ministro degli Esteri ed esponente grillino Luigi Di Maio. Si cerca di trovare una quadra su un nome condiviso, anche con il centrodestra, mentre il primo scrutinio è in corso.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
20:18

Quirinale, scrutinio in corso: due voti per Alberto Angela e uno per Amadeus

È in corso lo scrutinio della prima votazione del Presidente della Repubblica. La stragrande maggioranza delle schede sono bianche, ma tra i gli altri voti è comparso due volte il nome del divulgatore scientifico Alberto Angela e una volta quello del conduttore Amadeus.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
20:04

Quirinale, è terminata la prima votazione per il Presidente della Repubblica

Si è appena conclusa la prima votazione per il Presidente della Repubblica alla Camera dei deputati. A breve comincerà la lettura dei risultati.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
19:51

Elezione del Presidente della Repubblica, oggi incontro Draghi-Letta

Secondo quanto si apprende da fonti parlamentari, Mario Draghi avrebbe avuto oggi un colloquio anche con il leader del Partito Democratico, Enrico Letta. Da Palazzo Chigi e dal Nazareno non confermano e non smentiscono. In queste ore il presidente del Consiglio starebbe incontrando uno a uno tutti i leader politici.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
19:50

Salvini: "Nelle prossime ore centrodestra farà diverse proposte di qualità per Quirinale"

"Sto lavorando perché nelle prossime ore il centrodestra unito offra non una, ma diverse proposte di qualità, donne e uomini di alto profilo istituzionale e culturale, su cui contiamo ci sia una discussione priva di veti e pregiudizi, che gli italiani non meritano in un momento così delicato dal punto di vista economico e sociale": sono le parole di Matteo Salvini, mentre si avvia a conclusione la prima giornata di votazioni per il presidente della Repubblica.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
19:44

Terminata la seconda chiama dei deputati: è il turno dei delegati delle Regioni

È conclusa la seconda chiama dei deputati. "La seduta riprenderà alle 19.40", ha annunciato il presidente di Montecitorio, Roberto Fico. È adesso il turno dei delegati delle Regioni, gli ultimi a votare per la giornata.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
19:24

Quirinale, Renzi: "Basta chiacchiere, scelta nell'interesse degli italiani"

Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, ha twittato una foto che lo ritrae mentre imbuca nell'urna il suo voto per il Presidente della Repubblica: "Prima votazione per il Presidente della Repubblica. Avverto la grande responsabilità e lancio un appello – ha scritto il senatore fiorentino – Basta con le chiacchiere: è il momento di fare una scelta nell’interesse degli italiani, non dei singoli. Come abbiamo fatto 7 anni fa con Mattarella. Fare presto, fare bene".

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
19:11

Quirinale, offline il sito della Camera e la diretta Youtube della votazione si blocca

Il sito della Camera dei deputati, così come il canale su cui viene trasmessa la diretta del voto per il Presidente della Repubblica, è bloccato. La diretta è ferma alle 18:37. Ovviamente il voto, all'interno di Montecitorio, sta proseguendo regolarmente.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
18:54

Quirinale, Meloni: "Normale che ci si parli in questo momento, non vedrò Draghi"

"È normale che ci si parli in questo momento, tutti si parlano", commenta Giorgia Meloni con i cronisti dopo aver votato per il Presidente della Repubblica alla Camera. E quanto a eventuali appuntamenti con il presidente Draghi chiosa: "Non ho in programma appuntamenti".

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
18:33

L'ex ministro Boccia: "Bene confronto con Salvini, ora trovare nome condiviso"

"Bene questo confronto con Salvini, così come con tutti gli altri leader dei partiti. Ora bisogna trovare una figura che unisca tutti": così il deputato ed ex ministro del Partito democratico Francesco Boccia ha commentato quanto accaduto in questa prima giornata di votazioni per il prossimo presidente della Repubblica. "Sul metodo ci siamo, ora è importante non mettere sul tavolo nomi di parte, che finirebbero per rompere questa unità che si sta piano piano ricercando e che dobbiamo far diventare la nostra ossessione quotidiana", ha detto.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
18:21

Presidente della Repubblica, Patuanelli: "Draghi deve stare a Chigi? I cittadini hanno bisogno di certezze"

Mario Draghi deve restare a Palazzo Chigi? "I cittadini hanno bisogno di certezze", ha risposto così il ministro dell'Agricoltura, il Cinque Stelle Stefano Patuanelli, uscendo dalla Camera dopo la votazione per il presidente della Repubblica, ai giornalisti che gli chiedevano se il presidente del Consiglio dovrebbe restare a Palazzo Chigi.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
17:59

Letta dopo l'incontro con Salvini: "Ci rivedremo domani, dialogo positivo"

"Abbiamo aperto il dialogo, è positivo, ci rivediamo domani", ha detto Enrico Letta a Montecitorio al termine dell'incontro con Matteo Salvini per definire la partita del Quirinale. Anche Giorgia Meloni ha commentato il vertice avvenuto oggi tra i leader di Pd e Lega: "È bene che ci si parli", ha detto.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
17:50

La deputata No Vax Sara Cunial non può votare senza Green Pass: "Querelo tutti"

 

La deputata No Vax Sara Cunial non è potuta entrare alla Camera per la votazione del presidente della Repubblica in quanto senza Green Pass e ha minacciato di querelare tutti e di invalidare il voto. "Sicuramente quereleremo chi ci ha detto di no e il presidente della Camera, Roberto Fico. Siamo in presenza di un abuso e di una dittatura", ha commentato Cunial.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
17:12

Conte incontra Salvini alla Camera: trattative per il Quirinale in corso

È in corso alla Camera l'incontro tra Giuseppe Conte e Matteo Salvini: il presidente del Movimento Cinque Stelle e il leader della Lega stanno discutendo dell'elezione del prossimo presidente della Repubblica, mentre sono in corso le votazioni. Nel primo pomeriggio Salvini aveva incontrato anche Enrico Letta.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
17:10

Quando conosceremo il nome del prossimo Presidente della Repubblica

La prima votazione per il Presidente della Repubblica è ancora in corso, ma è molto difficile che esca un nome già questa sera. Nei prossimi giorni proseguiranno le votazioni, con un calendario ben preciso. Una votazione al giorno: martedì 25 si comincerà alle 15, da mercoledì 26 gennaio il via sarà alle 11 e così anche i giorni successivi.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
16:56

Quirinale, lungo incontro tra Salvini e Letta: "Lavorano su delle ipotesi"

Matteo Salvini ed Enrico Letta si sono visti di nuovo oggi per parlare del Presidente della Repubblica, secondo quanto fanno sapere note congiunte di Lega e Partito Democratico: "Lungo e cordiale incontro tra Matteo Salvini ed Enrico Letta negli uffici della Lega alla Camera – spiegano – con il faccia a faccia si è aperto un dialogo, i due leader stanno lavorando su delle ipotesi e si rivedranno domani". Nelle prossime ore il segretario della Lega vedrà anche Giuseppe Conte.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
16:42

Quirinale, incontro tra Tajani e Conte alla Camera

Il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, sta incontrando in questi minuti il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani. La riunione tra i due, incentrata chiaramente sull'elezione del Presidente della Repubblica, è in corso alla Camera dei deputati in sala Tatarella.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
16:33

Renzi: "Draghi? È una delle ipotesi in campo, ma serve accordo politico per il governo dopo"

"È una situazione simile al 2013 dove nessuno sta prendendo una iniziativa politica e quindi di conseguenza al momento non vedo grandi soluzioni all'orizzonte": lo ha detto Matteo Renzi in Transatlantico, dopo aver votato per l'elezione del presidente della Repubblica. "Spero le prossime 48 ore siano decisive perché si passi dal wrestling di queste ore alla politica. Sono ottimista perché hanno tutti interesse a farlo, la destra e la sinistra. Basta schermaglie, ora si fa sul serio", ha sottolineato il leader di Italia Viva. Sull'ipotesi di un trasferimento di Mario Draghi da Palazzo Chigi al Quirinale Renzi ha commentato: "È una delle ipotesi in campo, sta in piedi solo in un quadro di accordo politico. L'elezione del presidente della Repubblica non può essere che una scelta politica e prevede un accordo sul governo del dopo. Draghi è una ipotesi in campo, non è la sola".

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
16:32

Quirinale, cominciate le votazioni al drive in per gli elettori positivi al Covid

Presidente della Repubblica, iniziate elezioni nei drive in per positivi al Covid
Presidente della Repubblica, iniziate elezioni nei drive in per positivi al Covid

Il primo dei grandi elettori che votano per il Presidente della Repubblica nel seggio speciale per positivi al Covid e in quarantena, è entrato pochi minuti fa. L'operazione di voto è durata un paio di minuti in tutto, al termine dei quali il parlamentare è tornato sull'ambulanza che ha subito lasciato via della Missione. Nel drive in si alterneranno diversi altri parlamentari e delegati regionali per votare il capo dello Stato.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
16:17

Elezione Presidente della Repubblica, Draghi incontrerà tutti i leader di partito

La prima votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica è in corso, ma i grandi partiti hanno già dichiarato tutti che voteranno scheda bianca e c'è un solo nome di cui si continua a parlare: Mario Draghi. Fonti parlamentari, intanto, hanno riferito a Skytg24 che il presidente del Consiglio ha in agenda degli incontri con tutti i leader dei partiti. Sarebbe un segnale importante per la sua eventuale candidatura.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
16:11

Votano quattro senatori a vita su sei, Segre: "Molto emozionante essere qui"

Dopo i parlamentari che avevano chiesto di anticipare la votazione per motivi di salute, come vuole la norma, sono stati chiamati i senatori a vita nello scrutinio per l'elezione del presidente della Repubblica. Hanno votato quattro senatori a vita su sei: presenti Elena Cattaneo, Renzo Piano, Mario Monti e Liliana Segre. Non hanno invece risposto alla chiama Giorgio Napolitano e Carlo Rubbia. Al termine della votazione Segre, la senatrice a vita sopravvissuta ad Auschwitz, ha commentato: "Molto emozionante essere qui, è la mia prima volta".

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
16:03

Quirinale, incontro Salvini-Meloni alla Camera

Matteo Salvini e Giorgia Meloni si sono incontrati alla Camera per fare un punto prima del voto sul Presidente della Repubblica: "L'incontro tra Salvini e Meloni si è concluso ed è stato utile per fare il punto della situazione. Più tardi, il segretario della Lega vedrà singolarmente Enrico Letta e Giuseppe Conte", spiegano dallo staff del leader leghista. Al momento tutti e quattro i partiti hanno dichiarato che voteranno scheda bianca.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
15:58

La diretta di Fanpage.it sulle elezioni per il presidente della Repubblica

Le ultime notizie e gli aggiornamenti sull'elezione del Presidente della Repubblica oggi nella diretta su YouTube di Fanpage.it.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
15:50

Umberto Bossi il primo a votare: "Non c'è ancora nome condiviso. Draghi? può uscire alla fine"

Umberto Bossi per la votazione del Presidente della Repubblica
Umberto Bossi per la votazione del Presidente della Repubblica

Il primo a votare per l'elezione del presidente della Repubblica è stato il senatore leghista Umberto Bossi. Rispondendo alle domande dei giornalisti in uscita dalla Camera, Bossi ha detto di aver votato "seguendo l'ordine di scuderia". E sulle trattative per un nome condiviso ha aggiunto: "Ognuno deve ancora fare i suoi nomi. Quello giusto non è ancora uscito fuori". Potrà essere quello di Mario Draghi? "Draghi può uscire alla fine", ha detto il senatore.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
15:44

Voto Quirinale, Fdi: "Disponibili a valutare altri nomi centrodestra oltre a Carlo Nordio"

Fratelli d'Italia in una nota ha fatto sapere di essere disponibile ad allargare la rosa dei nomi di centrodestra, oltre a Carlo Nordio, valutando "altre personalità" che rispondano "ai requisiti di autorevolezza, che siano rispettosi della volontà popolare e con a cuore gli interessi nazionali".

"Fratelli d'Italia – si legge – ha piena ed eguale fiducia in tutti i nomi della rosa del centrodestra che sono circolati e che Giorgia Meloni ha ricordato nel corso dell'assemblea dei grandi elettori di Fdi. Dopo l'inaccettabile pregiudiziale negativa della sinistra su qualsiasi nome proveniente dal centrodestra, Fratelli d'Italia propone di aggiungere personalità che nella loro storia non hanno avuto alcun trascorso politico. Tra queste, anche su suggerimento dell'autorevole Fondazione Einaudi, è stato proposto il nome di Carlo Nordio, per rendere più agevole la convergenza di altre aree politiche qualora non ci fosse da parte della sinistra un atteggiamento strumentale".

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
15:35

Quirinale, Salvini incontrerà Letta e Conte per trattare sul nome del Presidente della Repubblica

Oggi Matteo Salvini incontrerà Enrico Letta e Giuseppe Conte, per tentare di trovare un accordo sul Quirinale. È quanto fanno sapere fonti della Lega. L'obiettivo è di trovare una candidatura condivisa, anche prima di arrivare alla quarta votazione, quando basterà raggiunger il quorum di 505 voti. In questo momento il nome favorito è quello dell'attuale presidente del Consiglio Mario Draghi.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
15:14

Quirinale, è cominciata la prima votazione per il Presidente della Repubblica: la diretta

È cominciata, alla Camera, la votazione dei grandi elettori per l'elezione del Presidente della Repubblica. Il presidente Fico ha dato il via pochi minuti fa e i primi parlamentari e delegati regionali hanno già cominciato a votare.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
14:59

Presidente della Repubblica, inizia la prima votazione: la diretta streaming sui canali del Quirinale

La prima votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica sta per iniziare. È possibile seguire in diretta la votazione a Montecitorio sul canale YouTube del Quirinale e su quello della Camera dei Deputati.

A cura di Redazione
24 Gennaio
14:45

Le regole anti Covid per l'elezione del Presidente della Repubblica

Per entrare in Aula, spiega una nota interna diffusa tra i parlamentari, bisogna avere innanzi tutto una temperatura inferiore a 37,5°. È obbligatorio indossare le mascherine FFP2, in ogni circostanza, e rispettare le misure generali di prevenzione dell'epidemia. Durante la seduta per la votazione, nella fase del voto, l'accesso all'emiciclo sarà consentito sulla base delle modalità organizzative della chiama: ci sarà una suddivisione per fasce orarie prestabilite, e si procederà per gruppi di 50 elettori, stabiliti in ordine alfabetico.

A cura di Redazione
24 Gennaio
14:44

La Lega voterà scheda bianca alla prima votazione per il presidente della Repubblica

Anche la Lega voterà scheda bianca al primo scrutinio per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica. È quanto ha indicato Matteo Salvini nell'incontro con i Grandi elettori del suo partito prima della votazione. “Confermeremo di essere seri e responsabili”, ha detto.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
14:31

Chi è Marta Cartabia, la ministra della Giustizia candidata da Calenda e +Europa al Quirinale

Marta Cartabia è uno dei nomi che si fanno, da diverso tempo, per la carica di Presidente della Repubblica. L'attuale ministra della Giustizia, prima donna alla presidenza della Corte Costituzionale, è stata candidata ufficialmente da Azione e +Europa. Al momento nessun altro si è esposto a favore dell'ex giudice costituzionale, ma il suo profilo potrebbe trovare l'appoggio anche di diverse altre forze politiche.

A cura di Tommaso Coluzzi
24 Gennaio
14:30

A che ora inizia l'elezione del Presidente della Repubblica e quando ci sarà lo spoglio

La prima votazione in programma oggi per l'elezione del Presidente della Repubblica inizierà alle ore 15.00. La durata dello scrutinio e dello spoglio sarà di circa sei ore. Verranno allestite tre cabine nell'emiciclo. I Grandi elettori entreranno suddivisi in gruppi di 50 per volta, mentre saranno 200 i parlamentari ammessi in Aula quando ci sarà lo spoglio delle schede.

A cura di Redazione
24 Gennaio
14:06

Chi è Andrea Riccardi, il candidato che per il Csx ha il "profilo ideale" per il Colle

Dal centrosinistra filtra un'apertura per un "dialogo vero" con il centrodestra, e la volontà di preservare il nome di Andrea Riccardi, considerato il candidato "ideale" per la presidenza della Repubblica. È quanto hanno stabilito i leader e i capigruppo di Pd, M5s, e Leu, che si sono visti dopo le assemblee dei Grandi elettori per "condividere le conclusioni" dei loro partiti e confermare la scheda bianca alla prima votazione. Giuseppe Conte ha spiegato che il Movimento non intende votarlo subito per non bruciare la candidatura.

Ma chi è Andrea Riccardi? Storico e studioso della Chiesa Cattolica, è il fondatore della comunità di S.Egidio, associazione umanitaria nata nel 1968. Romano, laureato in legge, ha ricoperto la carica di ministro per la Cooperazione internazionale e l’Integrazione nel governo tecnico di Mario Monti.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
14:00

Gli ultimi sondaggi sui possibili candidati al Quirinale

Secondo l'ultimo sondaggio Demopolis, realizzato in vista dell'elezione del prossimo Presidente della Repubblica, la maggioranza degli italiani spera possa esserci un secondo mandato per Sergio Mattarella, sebbene il Capo dello Stato abbia rimandato al mittente le richieste arrivate, fino ad ora in modo indiretto, dalle forze politiche.

A cura di Redazione
24 Gennaio
13:48

Quirinale, Conte: "Governo non si può fermare, siamo in piena emergenza"

"Sul Quirinale siamo chiamati a una grande responsabilità, ma non possiamo trascurare che ci sono cittadini, famiglie e imprese che hanno urgenze impellenti: l'azione del governo non si può fermare. Siamo ancora in piena emergenza sanitaria, economica. C'e' ancora molto da fare". Lo ha scritto su Twitter il leader del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
13:45

Cosa succede al Governo se Mario Draghi diventa Presidente della Repubblica

La candidatura di Mario Draghi al Quirinale è più viva che mai, e anche la scelta più facile per questo Parlamento. Ma cosa succederebbe dopo? Gli scenari sono diversi e vanno dalle improbabili elezioni anticipate alla formazione di un nuovo governo. Potrebbe resistere la stessa maggioranza con un presidente tecnico al posto di Draghi, ci potrebbe essere un rimpasto importante con l’ingresso dei pezzi grossi, ma anche la formazione di una nuova maggioranza, la quarta diversa da inizio legislatura.

A cura di Redazione
24 Gennaio
13:39

Quirinale, incontro Letta-Salvini nel pomeriggio: cosa si diranno i due leader

Slitta al tardo pomeriggio di oggi l'incontro previsto tra il segretario del Pd Enrico Letta e il leader della Lega Matteo Salvini.  Il faccia a faccia si terrà con il primo scrutinio già avviato per l'elezione del Presidente della Repubblica.Il leader dem cercherà di capire se il muro alzato da Salvini su Draghi sia aggirabile o no: "Voglio capire se le dichiarazioni fatte", su Draghi al Colle, "siano ultimative oppure no", ha detto Letta, che comunque ha rilanciato la proposta del secondo mandato per Sergio Mattarella: "Per noi sarebbe l'ideale, parleremo anche di questo". Lo scopo del colloquio è quello comunque di trovare un nome condiviso.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
13:21

Quirinale, deputata No Vax Cunial in fila con i positivi: "Sono sana ma voto con i malati Covid"

La deputata No Vax Sara Cunial, sprovvista di Green Pass base, necessario per entrare alla Camera, ha annunciato che voterà insieme ai Grandi elettori positivi o in quarantena, nella postazione allestita in via della Missione: "Sono sana e chiedo di poter votare il presidente come è mio diritto costituzionale fare, non vedo perché non possa votare come i malati di Covid sia vaccinati che non".

"Non far votare un cittadino prima ed un parlamentare poi perché sano è un affronto alla democrazia, alla legge e alle istituzioni. Possono votare i malati, possono votare i positivi, possono votare i vaccinati, purché piegati al regime e alle sue insensate regole. A questo serve il Green pass, a certificare chi, in un modo o nell'altro, si prostra. Non ci sono altre motivazioni. In caso contrario mi sarebbe permesso il voto dall'auto come a tutti gli altri esclusi dall'Aula – prosegue – Io comunque oggi alle 16.00 mi presenterò negli spazi preposti all'esterno di Montecitorio per fare il mio dovere di parlamentare eletto democraticamente dal popolo italiano e annuncio fin da ora che querelerò ogni persona ed istituzione che mi impedirà di esercitare il diritto costituzionale di votare il presidente, che si tratti del commesso alla porta o del presidente Fico. Sono altresì pronta a chiedere l'annullamento delle elezioni del presidente della Repubblica se mi verrà fatta saltare anche solo una chiama".

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
13:11

Elezione Presidente della Repubblica, come votano i Grandi elettori positivi

Sono circa una dozzina, tra i 12 e i 15, i Grandi elettori positivi al Covid o in quarantena per un contatto con un contagiato, che hanno già inviato il certificato per poter accedere al "seggio speciale", allestito nel parcheggio di via della Missione per l'elezione del presidente della Repubblica. Un numero che però è in aggiornamento, viene spiegato a Montecitorio, in attesa che arrivino altre richieste. Per poter votare bisogna infatti trasmettere alla Camera il certificato medico che attesta la quarantena o l'isolamento causa positività al Covid.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
13:00

Quorum e maggioranza in Parlamento, i numeri per eleggere il Presidente della Repubblica

Per eleggere il capo dello Stato va raggiunto un quorum: nei primi tre scrutini, quindi anche oggi, è necessario raggiungere la maggioranza qualificata dei due terzi dei Grandi elettori. Quindi 637 voti. Dal quarto scrutinio in poi, invece, è sufficiente la maggioranza assoluta, cioè 505 voti. Va ricordato che quest'anno sarà l'ultimo in cui bisognerà fare riferimento a questi numeri: visto il taglio dei parlamentari il quorum per la maggioranza qualificata e assoluta cambieranno.

A cura di Redazione
24 Gennaio
12:59

Chi voterà scheda bianca per al primo scrutinio per l'elezione del presidente della Repubblica

Oggi alle ore 15 ci sarà il primo scrutinio per l'elezione del presidente della Repubblica. Manca ancora un'intesa tra le forze politiche per arrivare a un nome condiviso e continuano i colloqui tra i partiti: la maggior parte dei leader ha dato l'indicazione ai propri Grandi elettori di votare scheda bianca.

A cura di Annalisa Girardi
24 Gennaio
12:56

Casini tra i 'quirinabili': "Sono sereno, un privilegio votare il Presidente della Repubblica"

Tra i nomi considerati papabili per il Quirinale circola anche quello dell'ex presidente della Camera Pier Ferdinando Casini: "Sono assolutamente sereno. A volte pensiamo di essere così importanti, ma c'è chi si incarica di decidere per noi. Ho abbastanza autoironia e sono contento di poter votare ancora una volta il nostro nuovo presidente della Repubblica", ha detto al Resto del Carlino, osservando che proprio in questi momenti si mette in evidenza "la centralità del Parlamento. Ed è molto bello avere l'orgoglio di farne parte, perché rappresenta la collettività nazionale".

"Troppe volte – aggiunge Casini che è per la settima volta tra i grandi elettori che eleggeranno il capo dello Stato – si ridicolizza e si mortifica il ruolo di questa istituzione. Ma in giorni così importanti, riacquista un grande significato e un grande valore repubblicano".

"Ho votato per Cossiga, Scalfaro, Ciampi, Napolitano uno, Napolitano due e Mattarella. Ora voterò per il nuovo presidente della Repubblica. Essere testimone di gran parte della vita della nostra Repubblica, lo ritengo già questo un grande privilegio…".

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
12:41

Elezione Presidente della Repubblica, Calenda e +Europa voteranno Marta Cartabia

"Abbiamo deciso, insieme Azione e Più Europa nell'incontro tra i grandi elettori di non andare sulla scheda bianca e di votare Marta Cartabia perché ha le carateristiche per essere un ottimo presidente della Repubblica". Lo ha dichiarato Carlo Calenda, leader di Azione, al termine dell'incontro con gli alleati.

La ministra Cartabia "è una giurista riconosciuta e un ministro delle Giustizia equilibrata e seria, non è una candidatura di bandiera ma un'offerta al Parlamento perchè può con equilibrio rappresentare tutti gli italiani", ha aggiunto Calenda, "il nostro è un appello ai parlamentari perché questa occasione non va persa, non possiamo continuare a dare uno spettacolo indecoroso di accordi sotterranei, tatticismi, abbiamo inviato i partiti a incontrarci per parlare di Quirinale, non hanno voluto, non si può andare avanti così, dico alle parlamentari se non votiamo, se non spingiamo su un profilo come quello della Cartabia, se non ora quando? Non voteremo la Cartabia perché è donna ma perché ha il profilo perfetto ed è anche donna".

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
12:34

Chi è Carlo Nordio, il candidato Presidente della Repubblica proposto da Meloni

Carlo Nordio
Carlo Nordio

La presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni ha proposto la candidatura di Carlo Nordio, ex magistrato. L'idea è quella di "allargare la rosa dei ‘quirinabili' anche alle personalità che non hanno un trascorso politico". Secondo Meloni su questa figura è "difficile che si possano muovere obiezioni". È stato consulente della Commissione Parlamentare per il terrorismo e presidente della Commissione ministeriale per la riforma del codice penale. Fino al pensionamento, avvenuto nel 2017, è stato procuratore aggiunto della Procura di Venezia.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
12:24

Meloni annuncia che Fratelli d'Italia non sosterrà mai un Mattarella bis

"Alcuni lavorano alla riproposizione di Mattarella anche se lui stesso ha dichiarato la sua indisponibilità. Noi non lo chiediamo e su questa ipotesi siamo indisponibili: quella della riconferma del Presidente uscente non può diventare una prassi", ha detto Giorgia Meloni, secondo quanto si apprende, parlando all'assemblea dei grandi elettori di Fratelli d'Italia.

"Molte personalità, che provengono dall'area del centrodestra, avrebbero il curriculum e lo standing per ricoprire il ruolo di presidente. Nomi come quello di Marcello Pera, Letizia Moratti, Elisabetta Alberti Casellati, Giulio Tremonti, Franco Frattini sono tutti autorevoli. Io ho chiesto di allargare la rosa anche alle personalità che non hanno un trascorso politico e per questo abbiamo aggiunto il nome di Carlo Nordio, su cui ci pare difficile che si possano muovere obiezioni", ha aggiunto la leader di Fratelli d'Italia.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
12:19

Quirinale, la deputata Sessa subentrerà al posto di Fasano: Grandi elettori di nuovo 1009

Sarà Maria Rosa Sessa detta Rossella a subentrare al posto di Enzo Fasano, il deputato di Forza Italia, morto ieri. Lo ha annunciato su Twitter il deputato e capogruppo del Pd in commissione Affari Costituzionali, Stefano Ceccanti. Il deputato deceduto all'età di 71 anni, era stato eletto nella circoscrizione Campania 2 e la subentrante sarà appunto Rosella Sessa, i cui titoli sono stati verificati a tempo di record dalla Giunta per le elezioni della Camera e la cui elezione verrà proclamata in apertura di seduta oggi, per ripristinare il quorum di 1009 elettori, che era stato stabilito nelle votazioni per il presidente della Repubblica.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
12:15

I compiti e le funzioni del Presidente della Repubblica

I compiti del Presidente della Repubblica sono elencati negli articoli 87 e 88 della Costituzione:

Art 87

Il Presidente della Repubblica è il Capo dello Stato e rappresenta l'unità nazionale.

  • Può inviare messaggi alle Camere.
  • Indice le elezioni delle nuove Camere e ne fissa la prima riunione.
  • Autorizza la presentazione alle Camere dei disegni di legge di iniziativa del Governo.
  • Promulga le leggi ed emana i decreti aventi valore di legge e i regolamenti.
  • Indice il referendum popolare nei casi previsti dalla Costituzione.
  • Nomina, nei casi indicati dalla legge, i funzionari dello Stato.
  • Accredita e riceve i rappresentanti diplomatici, ratifica i trattati internazionali, previa, quando occorra, l'autorizzazione delle Camere.
  • Ha il comando delle Forze armate, presiede il Consiglio supremo di difesa costituito secondo la legge, dichiara lo stato di guerra deliberato dalle Camere.
  • Presiede il Consiglio superiore della magistratura.
  • Può concedere grazia e commutare le pene.
  • Conferisce le onorificenze della Repubblica.

Art 88

Il Presidente della Repubblica può, sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o anche una sola di esse.

Non può esercitare tale facoltà negli ultimi sei mesi del suo mandato, salvo che essi coincidano in tutto o in parte con gli ultimi sei mesi della legislatura.

A cura di Redazione
24 Gennaio
12:10

Quirinale, Pd, M5s, Leu e Iv voteranno scheda bianca al primo voto

Il centrosinistra ha confermato l'orientamento emerso ieri: voterà scheda bianca oggi. La decisione è stata presa durante la riunione alla quale hanno partecipato i leader di Pd, Enrico Letta, Leu, Roberto Speranza e Movimento cinque stelle, Giuseppe Conte, insieme ai rispettivi capigruppo. Anche i 44 Grandi elettori di Iv lasceranno oggi scheda bianca per la prima votazione, una decisione presa da parlamentari e delegati regionali del partito di Matteo Renzi nell'assemblea appena conclusasi.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
12:06

Elezione Presidente della Repubblica, Meloni: "Fdi chiederà elezioni in ogni caso"

La leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni ha annunciato che il suo partito, a prescindere dall'esito delle votazioni per il Quirinale, chiederà elezioni anticipate: "Comunque vada, noi sosterremo il ritorno alle urne, anche perché il mandato di Draghi, a nostro avviso, è legato a quello di Sergio Mattarella. Noi puntiamo a un governo che abbia un programma coeso e un chiaro mandato popolare", ha detto parlando ai Grandi elettori del partito in riunione alla Camera.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
11:59

Come funziona l'elezione del Presidente della Repubblica: le operazioni di voto dei candidati

Il Presidente della Repubblica viene eletto dal Parlamento in seduta comune a cui si aggiungono 3 delegati per ogni Regione. I Grandi elettori sono sono scesi a 1.008, dopo la morte del deputato di Forza Italia Vincenzo Fasano, ma il plenum dell'assemblea tornerà 1009, dopo la sostituzione del parlamentare, che avverrà nelle prossime ore. Con il taglio dei parlamentari nella prossima elezione ci saranno 230 deputati e 115 senatori in meno.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
11:49

Elezione Quirinale, il deputato Fasano, morto ieri, verrà sostituito già oggi

Per la prima volta nella storia l'Aula della Camera dei deputati sarà convocata durante la fase di elezione del presidente della Repubblica per la proclamazione di un deputato subentrante. La decisione verrà assunta dalla conferenza dei capigruppo convocata per 12:00. Si tratterà di sostituire di Vincenzo Fasano, il deputato di Forza Italia scomparso ieri, individuando il primo dei non eletti Fi nella Circoscrizione Campania 2 e verificarne i titoli. Normalmente, durante l'elezione del presidente della Repubblica le aule di Camera e Senato non vengono convocate. Dovrà riunirsi la giunta per le elezioni e quindi l'Sula dovrà decretare il subentro del nuovo deputato.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
11:45

A che ora inizia la prima votazione e dove seguirla in diretta

Con la prima votazione in programma oggi a Montecitorio si aprono le elezioni del prossimo Presidente della Repubblica Italiana. L'orario di inizio della votazione è programmato per le 15 in Parlamento; sarà possibile seguire l'evento sia in tv, in diretta su Rai1, Sky TG24 e LA7, che in streaming sul canale YouTube della presidenza della Repubblica e della Camera dei deputati.

A cura di Redazione
24 Gennaio
11:35

I nomi dei possibili candidati Presidente della Repubblica

Non c'è ancora un'indicazione chiara da parte dei partiti sul nome da votare per il tredicesimo Presidente della Repubblica. Durante un incontro previsto in mattinata tra Letta e Salvini il segretario dem proverà a capire se sarà possibile, da parte del centrodestra, far cadere il veto su un eventuale passaggio di Mario Draghi al Colle. Il candidato ideale per il Pd resta però Sergio Mattarella, che però si è detto più volte indisponibile per un bis. Un secondo mandato per l'attuale Capo dello Stato sarebbe un'ottima soluzione anche per il M5s, che spinge perché ci sia una continuità della legislatura, senza scossoni. "Vogliamo una personalità di alto profilo che ci possa rendere orgogliosi dì essere rappresentati. Non poniamo veti", ha ribadito il leader del M5S Giuseppe Conte entrando a Montecitorio, dicendosi quindi disposto a vagliare eventuali nomi da avanzati dal centrodestra. I pentastellati hanno suggerito il nome di Andrea Riccardi, una candidatura che piace anche al Nazareno. Ma il leader del M5s in queste settimane ha dichiarato che "È tempo di una donna" al Quirinale. In queste ore prende sempre più piede il nome della diplomatica Elisabetta Belloni, una figura con un profilo istituzionale, ma non appartenente ad alcuna forza politica. Matteo Salvini ha detto che la sua coalizione proporrà presto una rosa di nomi, tra i quali potrebbe esserci anche quello dell'attuale presidente del Senato, Elisabetta Casellati. Il Pd ha escluso la possibilità di votare per la seconda carica dello Stato, che potrebbe avere comunque i numeri per farcela, se Italia viva la sostenesse. E Matteo Renzi ha fatto capire che da parte del suo partito non ci sarebbe alcuna preclusione a priori davanti a un nome di centrodestra. Renzi potrebbe lanciare anche la candidatura dell'ex presidente della Camera Pier Ferdinando Casini, ma non è detto che Lega e Forza Italia lo voterebbero, visto che l'ultima volta è andato in Parlamento con i voti del centrosinistra.

Oggi comunque sia il centrosinistra sia il centrodestra, salvo diverse indicazioni, dovrebbero votare scheda bianca.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
11:13

Quirinale, come avverrà lo spoglio delle schede: votazione durerà 6 ore

Si è conclusa positivamente la verifica dei poteri dei delegati regionali. Lo ha comunicato l'ufficio di Presidenza della Camera e il Consiglio di presidenza Senato che si sono riuniti congiuntamente questa mattina a Montecitorio, per gli ultimi adempimenti prima delle votazioni per l'elezione del presidente della Repubblica, il cui inizio è previsto per le ore 15.

La durata dello scrutinio e dello spoglio sarà di circa sei ore. Verranno allestite tre cabine nell'emiciclo. I Grandi elettori entreranno suddivisi in gruppi di 50 per volta, mentre saranno 200 i parlamentari ammessi in Aula quando ci sarà lo spoglio delle schede. Durante quest'operazione il Presidente Fico darà lettura del solo cognome, nel caso in cui la scheda rechi solo quest'indicazione, oppure quando, pur essendoci altre notazioni, è possibile identificare dal solo cognome la persona a cui è attribuito il voto Procederà a leggere nome e cognome solo nel caso in cui entrambi siano riportati nella scheda, e la lettura del solo cognome non consenta l'univoca attribuzione del voto.

A cura di Annalisa Cangemi
24 Gennaio
10:38

Elezioni Presidente della Repubblica 2022, oggi la prima votazione: orari e candidati

Oggi a partire dalle ore 15 iniziano le votazioni per il tredicesimo Capo dello Stato. Si vota nell’Aula di Montecitorio che sarà presieduta dal presidente della Camera Roberto Fico.

Dopo giorni di incontri e telefonate nel tentativo di superare i veti incrociati, proseguono le trattative tra i partiti per trovare un candidato ideale per il Colle. A causa dell'improvvisa scomparsa ieri del deputato Vincenzo Fasano di Forza Italia, parteciperanno al voto 629 deputati, 321 senatori (compresi quindi i senatori a vita, cioè Giorgio Napolitano, presidente emerito, Elena Cattaneo, Renzo Piano, Mario Monti, Liliana Segre e Carlo Rubbia), e i delegati regionali che in totale sono 58. I Grandi elettori scendono quindi da 1009 a 1.008. Scende quindi a 672 il quorum dei due terzi richiesto nelle prime tre votazioni mentre dalla quarta servirà la maggioranza semplice.

L'elezione in tempi di pandemia costringerà i grandi elettori positivi a votare in un'area esterna alla Camera, in una postazione allestita all'aperto in via della Missione. La chiama avverrà in ordine alfabetico. Iniziano i senatori a vita, poi i senatori. Alle 16.40 sarà la volta dei deputati e alle 19.24 dei delegati regionali. Sempre a causa del Covid si vota a gruppi di 50 alla volta. Le operazioni di voto e lo spoglio richiederanno circa sei ore.

Nella fase dello spoglio l'ingresso all'emiciclo sarà permesso naturalmente ai componenti dell'Ufficio di Presidenza della Camera e del Consiglio di Presidenza del Senato, e a un massimo di 200 parlamentari indicati dai Presidenti dei Gruppi di appartenenza. Per tutti gli altri sarà possibile seguire lo spoglio in diretta attraverso gli schermi posizionati al piano Aula e presso le Aule delle Commissioni.

A cura di Annalisa Cangemi
255 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni