93 CONDIVISIONI
Elezione del Presidente della Repubblica 2022

Quirinale, Rossella Sessa proclamata deputata: subentra a Enzo Fasano come Grande Elettore

Rossella Sessa proclamata deputata: prenderà il posto di Enzo Fasano, scomparso lo scorso 23 gennaio. Forzista, 48 anni, è considerata vicina a Mara Carfagna.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Giuseppe Cozzolino
93 CONDIVISIONI
Rossella Sessa (a sinistra) e Mara Carfagna (a destra).
Rossella Sessa (a sinistra) e Mara Carfagna (a destra).
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezione del Presidente della Repubblica 2022

Rossella Sessa, all'anagrafe Maria Rosaria, è stata proclamata deputato della Repubblica Italiana, subentrando così a Enzo Fasano, scomparso il 23 gennaio. La sua proclamazione era essenziale giungesse in tempi brevi, per consentirle di prendere il posto dello scomparso deputato di Forza Italia (il medesimo schieramento di Rossella Sessa) come grande elettore per il Quirinale. Anche lei salernitana, 48 anni e laureata in Economia aziendale all’Università di Salerno, è dottore commercialista nonché da anni dirigente di Forza Italia. Era anche la prima delle non elette nella Circoscrizione Campania 2 alle elezioni del 2018, ed è considerata "vicina" a Mara Carfagna, ministro per il Sud e per la Coesione Territoriale. Si trovava nel listino forzista plurinominale Campania 2 di Salerno-Scafati e Battipaglia, e appresa la nomina si è recata subito a Roma per raggiungere gli altri Grandi Elettori per le elezioni del Presidente della Repubblica.

"Sono emozionata perché accompagnare il primo ingresso in Parlamento con l'elezione del presidente della Repubblica è un'esperienza unica", le prime parole di Rossella Sessa dopo la proclamazione, "Ma mi accompagna il pensiero rivolto a Enzo che prima che un politico è stato un vero amico. Con lui abbiamo fatto diverse battaglie sul territorio, abbiamo fatto un lungo percorso insieme, mi ha insegnato tanto e spero di far tesoro di questi insegnamenti e portare avanti il suo testimone". Non ha potuto partecipare alla prima votazione per il presidente della Repubblica, ma dopo la proclamazione ha raggiunto subito Roma, e già dalla seconda tornata sarà presente in Aula. Con lei il numero dei Grandi Elettori, dunque, torna ad essere di 1.009 come in precedenza.

93 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views