Covid 19
7 Gennaio 2022
07:09
AGGIORNATO07 Gennaio

Le notizie del 7 gennaio sul coronavirus

Le ultime notizie e gli aggiornamenti sul Covid in Italia e nel mondo di venerdì 7 gennaio 2022.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
07 Gennaio
22:53

Cartabellotta: "Non mettiamo medici terapie intensive in condizione di scegliere chi salvare e chi no"

"Non rimettiamo i medici delle terapie intensive nella difficile condizione di scegliere chi salvare e chi no". Così su Twitter Nino Cartabellotta, medico e presidente della Fondazione Gimbe.

A cura di Davide Falcioni
07 Gennaio
22:18

Covid, in Campania chiusi asili, elementari e medie: l’ordinanza di Vincenzo De Luca

Scuole chiuse in Campania fino al 29 gennaio: l’ordinanza di Vincenzo De Luca. Il Governo aveva già annunciato battaglia. Previste anche limitazioni alla movida.

A cura di Davide Falcioni
07 Gennaio
22:08

Il presidente dell'Ordine dei Medici di Napoli: "Situazione grave, rischiamo di perdere il controllo"

L’allarme di Bruno Zuccarelli, presidente dell’ordine dei medici di Napoli. "La situazione è grave, rischiamo di perderne il controllo. La variante Omicron ha messo in ginocchio tutti. Ospedali, ambulatori, studi medici. Entro una settimana o due al massimo rischiamo di vedere anche a Napoli quello che avevamo purtroppo visto in Lombardia due anni fa".

A cura di Davide Falcioni
07 Gennaio
21:59

La Lega Serie A: “Il campionato va avanti”. Ma lo scenario del Governo gela i club

Fermare il campionato per due settimane e proseguire in stadi chiusi al pubblico. L’ipotesi paventata dal Governo spaventa i club della Serie A. L’assemblea di Lega fa quadrato e si aggrappa al protocollo organizzativo approvato ieri.

A cura di Davide Falcioni
07 Gennaio
21:56

Raddoppia la multa agli over 50 a lavoro senza "Super Green Pass" che reiterano

Per coloro che sono obbligati al vaccino (over 50) e vengono colti sul luogo di lavoro senza Green Pass rafforzato, la sanzione è raddoppiata in caso di reiterata violazione. È quanto prevede il decreto sulle misure anti-Covid approvato giovedì scorso in Cdm e che verrà a breve bollinato.

A cura di Davide Falcioni
07 Gennaio
21:17

Speranza: "In Italia 10%di non vaccinati, ma occupano i 2/3 delle terapie intensive"

"L'area dei non vaccinati nel nostro Paese è già ampiamente minoritaria, stiamo parlando di qualcosa che è poco sopra il 10% degli italiani sopra i 12 anni che non si sono vaccinati. Eppure questo 10% produce l'occupazione di 2/3 di posti letto in terapia intensiva e della metà dei posti letto in area medica". Adirlo il ministro della Salute, Roberto Speranza, al Tg1. "Ridurre l'area dei non vaccinati è davvero fondamentale, ci può consentire di alleggerire la pressione sugli ospedali, di salvare tantissime vite umane, e anche di concedere al nostro paese di continuare a crescere e ripartire".

A cura di Davide Falcioni
07 Gennaio
21:00

Scuola, ministero convoca domani i sindacati su nuove regole Covid

Il Ministero dell'Istruzione ha convocato i sindacati della scuola domani mattina, alle 10, per una informativa sulle nuove regole per la gestione dei casi di positività previste dal decreto legge approvato il 5 gennaio scorso. Lo rendono noto fonti dello stesso ministero.

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
20:54

Bassetti: “Avremmo dovuto mettere obbligo vaccinale 6 mesi fa, politici volevano i voti No Vax”

Matteo Bassetti sull'obbligo vaccinale Covid: "Avremmo dovuto mettere l'obbligo vaccinale 6 mesi fa quando la comunità scientifica ha chiesto a gran voce l'obbligo vaccinale prendendosi la scorta, gli sputi e le minacce di morte mentre i politici si beavano a dire ‘ah no poverini i No Vax'. I politici hanno pensato a prendersi i voti dei no-vax e adesso affrontino e si risolvano il problema".

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
20:43

I non vaccinati con Covid rischiano 5 volte di più la sindrome Guillain-Barré dei vaccinati positivi

Chi non si vaccina contro il coronavirus e viene infettato ha un rischio 5 volte superiore dei vaccinati positivi di contrarre la sindrome di Guillain-Barré. La sindrome di Guillain-Barré, nota anche come paralisi di Landry, è la forma più frequente di polineuropatia acquisita legata alla demielinizzazione, come specifica l'Istituto Humanitas. Si manifesta con paralisi a livello facciale e orofaringeo, debolezza muscolare, formicolio- paralisi agli arti inferiori e superiori e altri sintomi; in una piccola percentuale di casi (5-10 percento) può scatenarsi un'insufficienza respiratoria ed è necessario intubare i pazienti per la ventilazione meccanica.

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
20:22

Speranza: "Lavoro a distanza può aiutare molto contro i contagi"

"Nelle ultime ore è stata approvata una circolare importante dal ministro Brunetta e dal ministro Orlando sul lavoro agile, il lavoro a distanza. Sarà fondamentale che questa circolare venga adottata velocemente dal più alto numero di aziende private ed enti pubblici. Perché il lavoro a distanza può aiutarci molto a spezzare la catena del contagio". Lo ha detto intervenendo al Tg1 il ministro della Salute, Roberto Speranza, sottolineando anche l'importanza dei comportamenti individuali per fermare il virus: indossare le mascherine, rispettare il distanziamento, evitando i contatti non necessari.

L'obbligo vaccinale, ha detto Speranza, "è una scelta forte e giusta che ha l'obiettivo fondamentale di ridurre l'area dei non vaccinati nel nostro paese". Al Tg1 il ministro ha anche detto che è fondamentale ridurre il numero dei non vaccinati perché sono proprio i non vaccinati ad occupare larga parte dei posti letto negli ospedali".

Sulla scuola: "Il governo ha scelto di tutelare il più possibile la scuola come presidio fondamentale della nostra comunità e quindi l'indirizzo è e resta scuola in presenza e in sicurezza. Non vogliamo assolutamente che siano i più piccoli, i nostri figli, a pagare il prezzo di questa nuova fase epidemica".

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
20:17

Le multe per chi non rispetta l'obbligo vaccinale

Cosa rischia chi non si adegua all’obbligo vaccinale per tutti gli over 50 introdotto dal governo? Palazzo Chigi chiarisce tutte le sanzioni che vanno dai 100 ai 3000 euro.

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
20:11

Covid Francia, oltre 300 mila casi per la seconda volta

La Francia ha registrato per la seconda volta dall'inizio della pandemia oltre 300 mila nuovi casi di Covid in 24 ore. Sono 328.214 per l'esattezza, secondo i dati diffusi dalle autorità sanitarie francesi.

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
19:59

L’intervista di Fanpage.it all'immunologo Abrignani

Sergio Abrignani, immunologo dell’Università degli studi di Milano, commenta a Fanpage.it l’introduzione dell’obbligo vaccinale per gli over 50: “La cosa migliore sarebbe estenderlo a tutti”. Sul ritorno a scuola ci dice: “Non chiuderei le scuole quando è tutto aperto”. L'intervista.

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
19:46

Iss, in molte regioni c’è il rischio di saturazione dei posti letto Covid

Il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro commenta i dati del monitoraggio settimanale: “L’aumentata pressione sui servizi ospedalieri rende necessario invertire rapidamente la tendenza per evitare condizioni di estremo sovraccarico”."C'è un drastico peggioramento dell'epidemia di Covid, con l'incidenza settimanale che ha raggiunto i 1700 casi per 100mila abitanti, un Rt che indica una crescita significativa nel numero di nuovi casi e ospedalizzazioni, e con molteplici segnali di allerta anche nella capacità delle Regioni di far fronte al numero di nuovi casi e al loro monitoraggio. Per questo ci sono molte regioni a rischio alto".

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
19:27

I dati del monitoraggio Iss Regione per Regione

In netto peggioramento il quadro epidemiologico in tutta Italia: aumentano incidenza, Rt e occupazione degli ospedali in tutte le regioni italiane. Tutti i dati Regione per Regione.

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
19:13

Musumeci a Draghi: "Riapertura delle scuole sarebbe il caos"

"Quello che temevamo si sta puntualmente verificando. Ricevo da centinaia di sindaci e da moltissimi presidi sollecitazioni per rinviare la ripresa delle attività scolastiche prevista dal governo centrale per lunedì 10 gennaio". Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. "Avevamo anticipato al ministro che con queste norme nazionali sulla riapertura delle scuole sarebbe stato il caos, va ricordato infatti che in zona gialla le Regioni non hanno autonomia nel determinare sospensione delle attività scolastiche. Ho appena scritto al presidente Draghi".

A cura di Susanna Picone
07 Gennaio
18:46

La proposta dei medici: scuola chiusa 15 giorni e via sistema a colori

Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, chiede uno slittamento della data d’inizio della scuola di 15 giorni.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
18:40

Fonti Chigi, governo impugnerà chiusura scuole Campania

Il governo è intenzionato a impugnare la decisione del presidente della Campania Vincenzo De Luca di tenere chiuse le scuole medie ed elementari. Lo si apprende da fonti di Palazzo Chigi. Per l'impugnativa, viene spiegato, è necessario un passaggio in Consiglio dei ministri

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
18:20

Brusaferro (ISS): "Aumento casi 20-29 anni, rallenta crescita 5-11"

"C'e' una crescita dei casi Covid soprattutto nella fascia d'eta' 20-29 anni, seguita da quella 10-19 e 30-39, ma cominciano ad essere coinvolte anche le fasce d'eta' piu' avanzate e questo e' un elemento su cui occorre particolare precauzione. C'e' stato invece un rallentamento della crescita della curva tra i 5 e 11 anni ma c'e' comunque la necessita' di ricoveri ospedalieri anche per la fascia sotto i 19 anni". Cosi' il presidente dell'Istituto superiore di sanita', Silvio Brusaferro, commentando in un video i dati del monitoraggio settimanale ministero della Salute-Iss.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
17:58

Quali regioni passano in zona gialla da lunedì prossimo

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato, secondo quanto si apprende, le ordinanze
per il passaggio da lunedì prossimo dalla zona bianca alla zona gialle delle regioni Toscana, Emilia Romagna, Abruzzo e
Valle d'Aosta. Con queste 4 regioni le regioni classificate gialle per le misure anti-Covid diventano così in tutto 15.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
17:47

Anelli (Fnomceo): "Multa 100 euro insufficiente e inefficace" 

La prevista sanzione di 100 euro in caso di mancato rispetto dell'obbligo vaccinale anti-Covid per gli over50 "non basta ed e' inefficace". Lo afferma il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo) Filippo Anelli, sottolineando che "ne va della credibilita' dello Stato". "Se dobbiamo attenderci una risposta in ragione di questa sanzione, credo che non andiamo da nessuna parte. Il decreto approvato – rileva – e' importante perche' ha un effetto educativo, ma serve ben altro di una sanzione di 100 euro rispetto a chi decide di non rispettare un obbligo di legge".

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
17:40

Germania: Scholz, booster per entrare in ristoranti, quarantena più breve

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz e i governatori dei 16 Stati federati hanno concordato di rafforzare le misure che regolano l'ingresso nei ristoranti e nei bar e deciso di abbreviare i periodi di quarantena e di autoisolamento, mentre la variante Omicron si diffonde nel Paese. Le nuove regole sono costruite su quelle introdotte appena dopo Natale, che limitavano i raduni privati a 10 persone e chiudevano i locali notturni. I clienti dei ristoranti e locali, che già dovevano mostrare prova di vaccinazione o guarigione (così come in teatri, cinema e negozi), ora saranno tenuti a dimostrare di aver ricevuto una dose di rinforzo del vaccino oppure un test negativo oltre alla prova di vaccinazione o guarigione.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
17:29

Regno Unito: 178.250 contagi e 229 morti in ultime 24 ore

Il Regno Unito ha registrato 178.250 casi di Covid-19 e 229 morti nelle ultime 24 ore, secondo l'ultimo bollettino ufficiale. Ieri il dato era stato di 179.756 contagi
e 231 decessi.
In totale nel Paese sono oltre 35 milioni le persone dai 12 anni in su' ad aver ricevuto la terza dose. Lo riporta Sky News.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
17:08

La Meloni contro il "governo dei migliori" e Agenzia Entrate: "Scandalosa violazione privacy"

"Il ‘governo dei migliori' ci fa sapere, come se nulla fosse, che i nostri dati sanitari sono a disposizione dell’Agenzia delle Entrate. Oggi per multare gli over 50 non vaccinati, domani magari per sapere chi è andato al ristorante col green pass. Fratelli d’Italia sottoporrà questa ennesima scandalosa violazione della tutela dei dati sensibili degli italiani al Garante della Privacy. Perché non è stato ancora introdotto in Italia il modello cinese di controllo dei cittadini che tanto piace alla sinistra”. Così Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
16:50

Tasso positività al 22%, +32 terapie intensive

Sono 492.172 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 1.138.310. Il tasso di positività è al 22%, in aumento rispetto al 19,3% di ieri.
Sono 1.499 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 32 in
più in 24 ore nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 120. I ricoverati con sintomi nei reparti
ordinari sono 14.591, ovvero 764 in più rispetto a ieri.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
16:47

Bollettino Covid Italia: oggi 108.304 nuovi casi e 223 decessi

Sono 108.304 i nuovi casi registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 492.172 tamponi. Altri 223 i decessi della giornata. Il tasso di positività si attesta al 22%. Questi i dati del Bollettino Covid di oggi 7 gennaio 2022.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
15:49

Covid Sardegna, +1.562 casi e 3 decessi; 13.533 in isolamento

In Sardegna aumentano contagi e ricoveri in area medica. I nuovi casi di Covid oggi sono 1.562, sulla base di 5.824 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 10.188 tamponi, secondo l'ultimo aggiornamento della Regione, che segnala anche tre decessi. un uomo di 51 anni del Sud Sardegna, uno di 58 nell'Oristanese e uno di 98, sempre in provincia di Oristano.
I pazienti nei reparti di terapia intensiva sono 22 (lo stesso numero di ieri), mentre quelli ricoverati in area medica sono 180 (+7).
Sono 13.533 le persone in isolamento domiciliare, 1.369 in piu'
di ieri.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
15:28

Le scuole elementari e medie in Campania resteranno chiuse fino a fine gennaio

“Scuole medie ed elementari della Campania verso la proroga della chiusura fino a fine gennaio”. Lo ha detto Vincenzo De Luca nella consueta diretta del venerdì.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
15:18

Anelli (Ordine medici): "Posticipare apertura scuole"

Posticipare l'apertura delle scuole, recuperando poi a giugno. E poi, cambiare il sistema delle ‘Regioni a colori', introducendo tra i parametri quelli relativi alla pressione sulla sanità territoriale e integrando, a tal fine, il Comitato Tecnico Scientifico con medici di medicina generale. Lo chiede il presidente della Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, Filippo Anelli, per cercare di contenere l'aumento dei contagi e dei ricoveri che sta mettendo a dura prova il Servizio sanitario nazionale.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
15:03

Bassetti: "100 euro multa per no vax? Una presa in giro"

"La sanzione prevista per chi non si vaccina è di 100 euro una tantum. Quando l'ho letto non volevo
crederci. Al vaccinato con tre dosi che non si metteva mascherina per fare gli acquisti di Natale 400 euro di multa e
per chi non si vaccina e affolla i nostri ospedali 100 euro. Davvero ridicolo". Così su Facebook Matteo Bassetti, direttore
della Clinica Malattie Infettive del San Martino di Genova. "Gli altri paesi – attacca l'infettivologo – hanno messo sanzioni
più pesanti. Noi siano sempre gli stessi: forti con i deboli che si vaccinano e seguono le regole e deboli con i forti (si faper dire) che non si vaccinano e non seguono le regole. Non è
un obbligo vaccinale, ma una presa in giro".

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
14:44

Sono 2.165.583 gli italiani over 50 non vaccinati

Sono 2.165.583 gli italiani over 50 non vaccinati. È quanto emerge dal report settimanale del governo sull’andamento della campagna vaccinale contro il coronavirus: si tratta di persone per cui con l’ultimo decreto approvato dall’esecutivo è scattato l’obbligo vaccinale.

A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
14:18

La foto dei soccorritori distrutti in ambulanza, simbolo della quarta ondata Covid

Due soccorritori del 118 che dormono nell’ambulanza di fronte al pronto soccorso dell’ospedale Cervello di Palermo. Sono in attesa di affidare il paziente che trasportano, positivo al virus, alle cure dei medici.

Foto Luisa Santangelo/Fanpage.it
Foto Luisa Santangelo/Fanpage.it
A cura di Biagio Chiariello
07 Gennaio
13:57

A Palermo sospesi 20 poliziotti no vax

A Palermo una ventina di poliziotti sospesi perché hanno deciso di non vaccinarsi contro il Covid 19. Ne ha parlato il questore del capoluogo siciliano, Leopoldo Laricchia, a margine del trasferimento all'Ars delle 54 statue di cani realizzate da Velasco Vitali e che raffigurano simbolicamente la lotta alla mafia.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
13:55

Quattro Regioni verso il passaggio da zona bianca a gialla

Vanno verso il passaggio dal bianco al giallo le regioni Abruzzo, Toscana, Valle d'Aosta ed Emilia Romagna. Secondo quanto si apprende sarebbero questi i cambi di colore che saranno decisi in queste ore sulla base dei dati del monitoraggio esaminati questa mattina in cabina di regia e che porterebbero a 15 le regioni italiane e le province autonome in questa area di misure anti-Covid.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
13:52

Veterinari: "Gli animali possono infettarsi ma non c'è alcuna prova di contagio all’uomo"

Gli ultimi a contrarre il Covid-19 dall’uomo, in ordine di tempo, sono stati i cervi selvatici del Nord America “ma non ci sono riscontri di un passaggio del virus da animale a uomo. Gli animali possono contrarre forme respiratorie leggere, come era già successo anche ad alcune tigri dello zoo del Bronx contagiate dal guardiano positivo al virus. Può esserci il passaggio uomo-animale ma non c’è il passaggio animale-uomo”. A chiarirlo all’Adnkronos Salute è Raimondo Colangeli, vicepresidente dell’Associazione nazionale medici veterinari italiani (Anmvi). "Al momento quello che sappiamo, secondo indicazioni dell’Iss, è che non ci sono notizie scientifiche che ci possano allarmare in questo senso. La raccomandazione è per chi dovesse contrarre il virus, quella di non avere contatti troppo ravvicinati con i propri animali per cercare di non trasmettergli forme respiratorie che generalmente però sono abbastanza leggere e si manifestano con rinite e febbretta ma niente di grave". Insomma in caso di contagio “bisogna adottare con gli animali tutte le precauzioni che si applicano con le persone.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
13:45

Zaia (Veneto) su apertura scuole: "Chiesto parere al Cts ma nessuna risposta"

"Abbiamo chiesto un parere al Cts sulla riapertura delle scuole ma non abbiamo ricevuto risposta". Così il presidente del Veneto Luca Zaia sul nodo scuola che ripartirà il 10 gennaio. Il tema sarà al centro dell'incontro tra i presidenti di Regione in programma alle 14. "Il giro di boa noi lo facciamo questo mese  – ha aggiunto Zaia, parlando nel corso di un punto stampa – questa variante non ci fa attendere molto l'onda di piena e ora stiamo pagando il conto di tutte le festività. Ora si va verso una fase più tranquilla e speriamo di venirne fuori".

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
13:33

Von der Leyen (Ue): "Situazione sanitaria europea resta preoccupante"

"In Europa la situazione sanitaria resta preoccupante". Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen nella conferenza stampa a Parigi con il presidente francese Emmanuel Macron per il lancio della presidenza semestrale della Ue. Von der Leyen ha indicato che sono stati forniti agli europei 1,2 miliardi di dosi di vaccini anti Covid-19 ; il tasso di vaccinazione complessivo è del 70% quello dei soli adulti dell'80%. La Ue ha fornito 1,5 miliardi di dosi a oltre 150 Paesi.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
13:22

Report Figliuolo: oltre 2,1 milioni di over 50 non ancora vaccinati 

Sono oltre 2,1 milioni – per l'esattezza 2.165.583 – gli over 50 nel nostro Paese che ancora non hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti Covid. Emerge dal report settimanale della struttura commissariale per l'emergenza Covid guidata dal generale Francesco Paolo Figliuolo.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
13:16

Sono 1.057 i detenuti italiani positivi, vicini al picco del 2020

Salgono ancora i contagi nelle carceri. Sono 1.057 i detenuti positivi al Covid 19, uno dei dati più alti dall'inizio della pandemia e che si avvicina al picco raggiunto a dicembre del 2020 con 1.088 casi tra la popolazione detenuta. Ancora più alto il dato che riguarda i poliziotti penitenziari : i positivi sono 1.110. È quanto emerge dal monitoraggio del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria aggiornato alla data di ieri e comunicato ai sindacati penitenziari. Nell'ultima rilevazione del 3 gennaio scorso i detenuti positivi erano 804 e i poliziotti 87.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
13:15

Covid in Puglia, oggi 5.581 nuovi casi e 5 decessi 

Oggi in Puglia 36.031 test Covid e 5.581 casi positivi: 1.681 in provincia di Bari, 526 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 514 in quella di Brindisi, 738 in provincia di Foggia, 1.265 in provincia di Lecce, 761 in provincia di Taranto. Inoltre sono stati registrati 5 decessi. Attualmente sono 50.664 le persone positive, 408 sono ricoverate in area non critica e 34 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 339.499 a fronte di 6.154.353 test eseguiti, 281.829 sono le persone guarite e 7.006 quelle decedute.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
12:54

Covid in Russia: 16.735 casi e 797 morti in 24 ore, al minimo da settembre

Il numero di morti per il Covid in Russia è stato di 797 nelle ultime 24 ore, scendendo sotto la soglia degli 800 per la prima volta dal 27 settembre scorso. Lo rende noto il centro di crisi anti-coronavirus citato dall’agenzia Tass. Dei decessi, 72 sono stati registrati a Mosca e 61 a San Pietroburgo. Le infezioni nell’ultimo giorno sono state 16.735, raggiungendo il totale di circa 10,6 milioni dall’inizio della pandemia.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
12:51

Covid in Umbria, 1.084 casi e 5 morti nelle ultime 24 ore

Cinque nuovi morti per il Covid nell'ultimo giorno in Umbria dove si registra ancora un calo di ricoverati, 190, tre in meno rispetto a giovedì mentre scendono a otto, da 12, i posti occupati nelle terapie intensive. E' il quadro che si ricava dai dati sul sito della Regione. Sono stati accertati 1.084 nuovi positivi e 1.039 guariti. Sono stati analizzati 862 tamponi e 3.803 test antigenici, con un tasso di positività totale del 23,2 per cento (era il 15 per cento il giorno precedente).

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
12:29

Covid nelle Marche, oggi 1.033 casi e incidenza a 715,19

Sono 1.033 i nuovi casi covid rilevati nelle Marche in 24 ore, con il consueto effetto giorno festivo, durante il quale cioè sono stati processati meno tamponi: 6.524 in tutto, di cui 4.517 del percorso diagnostico screening (positività 22,9%). Ieri era stato toccato un record assoluto con 3.129 contagi  in un giorno con un tasso di  di incidenza schizzato a 784,86 su 100mila abitanti, oggi sceso a 715,19.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
12:27

Dettori (Cgil): "Quarantena per contatti Covid o esploderanno contagi"

"Bisogna ripristinare la quarantena equiparata alla malattia per i contatti stretti dei casi Covid o esploderanno i contagi". Lo afferma la segretaria confederale della Cgil Rossana Dettori a proposito della fine di questa misura a fine 2021 chiedendo che almeno fino alla fine dell’emergenza si intervenga affinché l’Inps riconosca, almeno a chi non può fare smart working, un’indennità per il periodo di quarantena. Al momento chi ha la terza dose ed è un contatto di positivo al Covid può uscire e lavorare con una mascherina Ffp2, ma i rischi di contagio con una variante che si diffonde facilmente come l’Omicron sono molti.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
12:17

Covid in Francia, picco Omicron atteso tra 10 giorni

In Francia tra dieci giorni dovrebbe essere raggiunto il picco della nuova ondata di contagi causata dalla variante Omicron. Lo ha dichiarato il professor Alain Fischer, un funzionario responsabile della strategia francese per il vaccino contro il Covid-19, intervistato dall'emittente Lci Tv. "Penso che stiamo arrivando al picco di questa nuova ondata", aggiungendo che il massimo dei contagi potrebbe arrivare "verso l'inizio della seconda quindicina di gennaio, quindi tra circa 10 giorni". In Francia la media di nuovi contagi sui sette giorni è salita sopra i 200mila per la prima volta dall'inizio della pandemia.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
12:13

Ue: "L'80% adulti europei è completamente vaccinato"

L'80% dei cittadini adulti dell'Ue è "completamente" vaccinato. È quanto annuncia in un tweet la Commissione europea. "La nostra priorità è aumentare ulteriormente il tasso di vaccinazione in Ue e sostenere il programma Covax e le campagne di immunizzazione nei Paesi partner", si legge nel tweet. "Un altro traguardo è stato raggiunto. Il messaggio è chiaro, vaccinatevi e fate il booster", aggiunge sempre su Twitter la commissaria Ue alla Sanità Stella Kyriakides.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
12:10

Il ministro Bianchi conferma: "Nessun ripensamento sul ritorno a scuola in presenza"

"Nessun ripensamento sul ritorno a scuola in presenza". Lo ha detto il ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi a margine delle celebrazioni dell'anniversario della nascita della bandiera Tricolore a Reggio Emilia confermando il rientro in classe il 10 gennaio nonostante l'appello di alcuni presidi a ricorrere alla Dad fino a fine mese.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
12:07

Medici Anaao: "Più soldi e personale a ospedali per uscire da emergenza"

Servono "misure straordinarie e urgenti, più soldi e più personale agli ospedali, per impedire che il Servizio sanitario nazionale venga travolto dall'esplodere del numero dei contagi, legato alle caratteristiche della variante Omicron, che sta esercitando una pressione crescente sulle strutture ospedaliere e sul loro personale". Lo chiede al Governo il sindacato dei medici ospedalieri Anaao Assomed ricordando che "medici e dirigenti sanitari, con organici già ridotti al lumicino, falcidiati dai contagi al punto da rendere problematica la copertura dei turni di lavoro, letteralmente non ce la fanno più, con i problemi di sempre intrecciati a quelli creati dal Covid, che ha fatto da acceleratore di fenomeni latenti".

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
12:02

Capo Moderna: "Verso quarta dose di vaccino in autunno per fragili e immunodepressi"

L'amministratore delegato di Moderna ha dichiarato oggi che è probabile che le persone avranno bisogno di una seconda dose di richiamo (la quarta in totale) di vaccino anti Covid in autunno, soprattutto i lavoratori in prima linea e i soggetti fragili man mano che i livelli di anticorpi diminuiscono. Stéphane Bancel in una conferenza sull'assistenza sanitaria ospitata da Goldman Sachs ha specificato che "l'efficacia dei booster potrebbe diminuire entro il prossimo ottobre".

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
11:54

Come funziona la fine dell'isolamento per i positivi al Covid

Come funziona la fine della quarantena e dell’isolamento per chi è risultato positivo al Covid-19? Le nuove regole cambiano a seconda che si tratti di sintomatici o asintomatici ma in ogni caso è necessario di un tampone, antigenico o molecolare, con esito negativo per poter uscire da casa.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
11:41

In 30 giorni 20.179 sanitari italiani sono stati contagiati da Covid

Negli ultimi 30 giorni, sono stati 1.461.284 i casi di infezione da Sars-Cov-2 in Italia e, di questi, 20.179 tra gli operatori sanitari. L'età media dei contagiati è di 36 anni. I deceduti sono stati 3.397 e i guariti 364.111. È quanto indicano i dati della Sorveglianza integrata Covid-19 in Italia, a cura dell'Istituto Superiore di Sanità, aggiornati al 6 gennaio.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
11:33

A Londra arrivano 200 militari in aiuto degli ospedali

Duecento militari britannici sono stati dislocati in alcuni ospedali di Londra come prima forma di aiuto di fronte ai buchi di personale causati dalle assenze per malattia – o per isolamento dovuto al contatto diretto con individui infettate dal Covid – alimentate nelle ultime settimane dal dilagare della variante Omicron. Lo riferisce oggi il ministero della Difesa britannico, precisando che si tratta di 40 medici militari e per il resto di ausiliari. In tutta l'Inghilterra, al 2 gennaio, si contavano 82.384 assenze in seno al servizio sanitario nazionale (Nhs England) legate a qualunque tipo di malattia, pari in varie strutture al 60% dello staff. E con un aumento del 21% rispetto alla settimana precedente, in un periodo già di ordinaria alta incidenza delle assenze come l' invernalo, segnato dalle influenze e da altre patologie diffuse di stagione.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
11:26

Obbligo vaccinale, chi lo chiede per tutta la popolazione

Secondo alcuni esponenti della politica (ma anche del mondo medico e scientifico) l’obbligo vaccinale solo per gli over 50 non è abbastanza e il governo avrebbe dovuto estenderlo a tutta la popolazione in maniera generalizzata.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
10:59

Covid in Uk, Johnson: "Su vaccino manteniamo approccio volontario"

La Gran Bretagna continuerà a privilegiare "l'approccio volontario" nella campagna di vaccinazione. Lo ha confermato il premier britannico Boris Johnson, ieri, in una giornata in cui nel paese vengono registrati altri 179mila contagi. "Vogliamo mantenere un approccio volontario, credo nelle cose realizzate attraverso la collaborazione. Grazie ad un approccio collettivo e volontario abbiamo tassi più alti di vaccinazione. Altri paesi europei vanno verso la coercizione", ha detto in un'intervista a Sky News.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
10:56

Lorenzin (Pd): "Obbligo vaccinale per over 50 andava preso 3 mesi fa"

"Se l'obiettivo è raffreddare il contagio, credo che le ultime misure prese non siano sufficienti, quindi ci troveremo nei prossimi giorni a doverne prendere altre" e "credo che l'obbligatorietà del vaccino andava estesa a tutti, l'obbligo a 50 anni è un provvedimento che poteva esser preso tre mesi fa, non adesso". Così ad Agorà su Rai 3 l'ex ministro della Salute Beatrice Lorenzin (Pd) in
merito alle ultime misure prese dal Consiglio dei ministri. In questo momento, ha sottolineato, "non sappiamo ancora definire bene la percentuale di Delta e Omicron, questo ci porta a
gestire in contemporanea due epidemia che hanno effetti diversi, e questo è un ulteriore elemento di criticità"

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
10:51

Cartabellotta (Gimbe): "Ondata per ospedali nelle prossime settimane"

"Il tasso di positività del molecolare è al 24% e quello del tampone antigenico ha superato l'8%. Sono dati che ci dicono che il virus sta circolando tantissimo. Vero è che la variante Omicron nel singolo soggetto può dare una malattia meno grave, un 40% in meno di probabilità di ospedalizzazione, ma è anche vero che con questi numeri, se circa l'1 per cento va in ospedale e l'1 per mille va in terapia intensiva, stiamo discutendo di numeri assoluti molto elevati". Lo ha detto il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
10:42

Azzolina: "I presidi vanno ascoltati, la scuola non sia aperta solo sulla carta"

"I dirigenti scolastici vanno ascoltati. Per due anni si sono assunti enormi responsabilità nel Paese per far funzionare la scuola. Se oggi lanciano un allarme così serio, vuol dire che i problemi ci sono. Il Ministero li chiami e li ascolti. Chiami e ascolti i rappresentanti di tutto il personale scolastico. Riallacci il dialogo con le famiglie e gli studenti. Per risolvere una difficoltà la prima cosa da fare è ammetterla, non rimuoverla. Non facciamo l’errore di dire che la scuola aprirà in presenza e in sicurezza. Come se nulla fosse, come se nel Paese non stessimo marciando a ritmo spedito verso i due milioni di persone contagiate. No, la situazione è difficilissima, per tutti e in tutti i settori. Negarlo è il primo degli errori. Si faccia di tutto per una scuola in presenza. Ma che non sia aperta solo sulla carta". Così su Facebook l'ex ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, sul nodo riapertura delle scuole e sulla richiesta di alcuni presidi di ricorrere alla Dad per le prossime due settimane.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
10:38

Sale l'incidenza dei casi Covid in Italia, ma la più alta è in Toscana

I valori più alti dell'incidenza di casi Covid-19 sono registrati questa settimana in Toscana (2680 casi per 100mila abitanti), Lombardia (2578,1) e Valle d'Aosta (2255,9). Il valore a livello nazionale è pari a 1669 casi per 100mila abitanti. Emerge dal monitoraggio Iss-ministero della Salute all'esame della cabina di regia.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
10:24

Covid in Toscana, oggi 7.567 nuovi casi e tasso di positività al 24,37%

Netto calo nelle ultime 24 ore del numero dei contagi in Toscana, dovuto certamente ad un numero di tamponi processati molto più basso del giorno precedente nel giorno dell'Epifenia, al punto che il tasso dei nuovi positivi è in aumento. I contagi di oggi, comunica il presidente Eugenio Giani su Telegram, sono 7.567 su 31.051 test di cui 18.580 tamponi molecolari e 12.471 test rapidi. Ieri, giovedì 6 gennaio, i nuovi casi erano stati 17.286 su 75.524 test di cui 22.889 tamponi molecolari e 52.635 test rapidi. Il tasso complessivo dei nuovi positivi sui test effettuati è 24,37% (64,8% sulle prime diagnosi), mentre ieri era 22,89% (75,4% sulle prime diagnosi).

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
10:22

Monitoraggio Iss: sale occupazione ospedali, le terapie intensive al 15,4%

Sale il tasso di occupazione in terapia intensiva, che questa settimana è al 15,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 06 gennaio) contro il 12,9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 30 dicembre) della settimana precedente. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale invece al 21,6% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 06 gennaio) rispetto al 17,1% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 30 dicembre). Lo evidenzia il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
10:09

Le Regioni che rischiano la zona arancione da lunedì

Per la prossima settimana, con la situazione epidemiologica che continua a peggiorare, sono previsti altri cambi di colore per le Regioni. Per la prima volta da mesi una Regione potrebbe anche passare in zona arancione. Ecco come cambierebbero le regole.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
09:48

Sileri: "Ospedali in difficoltà perché casi aumentano in maniera esponenziale"

"Gli spedali sono in difficoltà perché casi aumentano in maniera esponenziale e questo fa sì che molte persone preoccupate, spesso con sintomi leggeri, vadano a chiedere assistenza. Tutto ciò che non è Covid purtroppo viene ritardato. In terapia intensiva ci sono soprattutto over 50, ma i non vaccinati rischiano di più quindi l’obbligo vaccinale è giusto. Scuola? Contagi aumenteranno, ma i protocolli consentiranno ripresa in sicurezza. Con Omicron la pandemia è al canto del cigno". Lo ha detto Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, intervenuto ai microfoni della trasmissione L’Italia s’è desta, su Radio Cusano Campus.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
09:44

Il virologo Galli contagiato dalla variante Omicron

Il professore Massimo Galli
Il professore Massimo Galli

Massimo Galli positivo al Covid-19: “Faccio outing. Sono stato contagiato da Omicron poco prima di Capodanno, non so nemmeno io come. Per i vecchietti come me non è proprio una passeggiata”.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
09:28

Monitoraggio Covid: Rt a 1,43 da 1,18 e incidenza raddoppia a 1669

Salgono ancora l'indice di trasmissibilità Rt e l'incidenza dei casi Covid in Italia: l'incidenza riferita a ieri 6 gennaio è infatti pari a 1669 casi su 100mila abitanti e raddoppia rispetto al valore di 783 della scorsa settimana. L'Rt sale invece a 1,43 dal valore di 1,18 della settimana precedente. Emerge, secondo quanto si apprende, dal monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute
all'esame delle cabina di regia. In crescita anche la pressione sugli ospedali.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
09:15

Rasi: "Obbligo vaccinale a over 50 basato su compresso politico"

Secondo Guido Rasi, ex Ema e oggi consulente del commissario Figliuolo, “l’obbligo di vaccinazione anti Covid per gli over 50 è più basato su un compromesso politico che sui numeri epidemiologici. Con Omicron onda d’urto che va gestita in maniera diversa rispetto al passato”.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
08:58

Anelli (Fnomceo): "Registriamo difficoltà di accesso a servizi sanitari"

"Quello che registriamo è una difficoltà dei cittadini ad accedere ai servizi e ad avere risposte. Restano i veri presidi, cioè il 118 per le urgenze e i medici di famiglia che rispondono alle necessità degli assistiti". E' quanto spiega all'Agi il presidente della Federazione nazionale degli Ordine dei medici, Filippo Anelli, ragionando sulla crescente pressione sulle strutture sanitarie con l'avanzare dei contagi da Covid-19.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
08:49

Covid nelle Filippine, Duterte ordina l’arresto per i non vaccinati che escono di casa

Il presidente filippino Rodrigo Duterte nel corso di un vertice con i membri della task force anti Covid ha emanato un ordine che prevede l’arresto per le persone non vaccinate che escono dalle proprie abitazioni. Secondo quanto riferito dal portavoce del presidente Karlo Nograles, la direttiva ha validità su tutto il territorio nazionale ed è stata decisa per “per proteggere i cittadini, perché l’essere non vaccinati mette tutti in pericolo”. In precedenza, le autorità dell’area metropolitana di Manila, che comprende 16 città e oltre 13 milioni di abitanti, avevano già imposto una serie di restrizioni ai viaggi a alle attività delle persone non vaccinate, alle quali è concesso di uscire dalle proprie abitazioni solo per ragioni essenziali.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
08:46

Scuole in Uk, assente il 10% del personale causa Covid

Anche il Regno Unito è alle prese con il nodo scuole e Covid. Secondo quanto riporta il Guardian più di un terzo (36%) degli istituti britannici è alle prese con tassi di assenza del personale superiori al 10%, secondo un sondaggio effettuato da un sindacato dei presidi. Quasi un dirigente su 10 (9%) che ha preso parte al sondaggio ha dichiarato che oltre il 20% del proprio personale docente era assente il primo giorno del rientro in classe dopo Natale per motivi legati al Covid. La situazione è critica tanto che il 4% dei presidi ha dovuto inviare le classi a casa per l'apprendimento online.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
08:27

Costa ai presidi: "La scuola riparte in presenza come previsto il 10 gennaio"

"La scuola riprenderà in presenza come previsto con le nuove regole che garantiranno maggiore sicurezza". Lo ha affermato il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, in una intervista al Corriere della Sera, rispondendo ai presidi che chiedevano almeno 2 settimane di Dad. "Il governo – ha aggiunto – ha preso una decisione chiara: riprenderemo con le nuove regole, che garantiranno maggiore sicurezza".

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
08:21

Rientro a scuola, la richiesta dei presidi: "In Dad fino a inizio febbraio"

Altri 15 giorni di didattica a distanza per contenere l’aumento dei contagi. È questo l’appello di un gruppo di presidi al governo: parlano di una “situazione ingestibile” e di “numeri mai visti prima”, che renderanno impossibile tornare in classe in sicurezza. Ma il governo non cambia idea.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
08:13

In Perù la pandemia di Covid-19 ha reso orfani circa 98mila bambini

L’epidemia di Covid-19 ha reso orfani circa 98mila bambini in Perù, ha annunciato il governo del Paese più in lutto al mondo per la pandemia in relazione alla sua popolazione totale. “Il nostro purtroppo è il Paese che conta quasi 98mila bambini che hanno perso il padre, la madre o il loro tutore durante la pandemia”, ha affermato la ministro per le Donne, Anahi Durand, sulla base dei dati pubblicati dalla rivista medica The Lancet. “Abbiamo questo triste primato”, ha aggiunto. Il Perù, che conta 33 milioni di abitanti, ha il più alto tasso di mortalità al mondo per Covid-19: 6.122 decessi per milione di abitanti. Il Paese sudamericano, che sta attraversando la sua terza ondata epidemica, ha contato oltre due milioni di infezioni da coronavirus e oltre 202.900 morti.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
07:52

In Germania oggi vertice per decidere obbligo vaccinale contro variante Omicron

Il cancelliere Olaf Scholz e i premier dei 16 lander tedeschi si riuniscono oggi per discutere nuove misure di contenimento contro il dilagare della variante Omicron. Alla vigilia della videoconferenza, che inizierà poco dopo mezzogiorno, il ministro della Salute ha proposto nuove restrizioni per ridurre i contatti tra le persone. L'idea non ha trovato d'accordo il premier bavarese Markus Söder, per il quale la situazione attuale non giustifica ulteriori restrizioni. Tra le misure che verranno valutate oggi c'è anche l'obbligo vaccinale.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
07:44

Nuove regole e multe per chi entra nei negozi senza Green pass

Multe dai 400 ai 1.000 euro per chi entra nei negozi (ad esclusione di quelli essenziali) senza Green Pass. Ma anche negli uffici pubblici e nei servizi alla persona: sono le nuove regole stabilite dall’ultimo decreto del governo che ha introdotto l’obbligo vaccinale per gli over 50.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
07:42

Burioni: "Multa da 100 euro a over 50 no vax? Spero di aver capito male"

"Dare a chi evade l’obbligo vaccinale una multa (100€) una tantum più o meno equivalente a due divieti di sosta (41€x2) rende l’obbligo stesso una grottesca buffonata. Dispiace vederla arrivare da un governo che si credeva serio. Spero di avere capito male". È quanto ha scritto Roberto Burioni, virologo del San Raffaele di Milano, su Twitter commentando le disposizioni contenute nel nuovo decreto Covid sulle sanzioni per gli over 50 che non rispettano l'obbligo vaccinale.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
07:39

Covid in India, 117.100 casi in 24 ore: cifra più alta da giugno

In India sono state registrati nelle ultime 24 ore 117.100 infezioni da Covid-19: si tratta dell'incremento più alto dallo scorso mese di giugno, al termine della devastante ondata di contagi collegata alla variante Delta. Oggi la maggior parte dei casi è dovuto alla variante Omicron, che si sta diffondendo in particolare a Mumbai e Nuova Delhi.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
07:32

Vaia (Spallanzani): "Ricoverati anche con terza dose ma sono l’eccezione"

"L’identikit del ricoverato di oggi allo Spallanzani è costituito da non vaccinati, o immunizzati con seconda dose da più di 5 mesi. Con un rapporto di 90 a 10 in reparto ordinario e 96 a 4 in terapia intensiva". È quanto ha spiegato al Corriere della Sera Francesco Vaia, direttore sanitario dello Spallanzani di Roma, aggiungendo che: "Tra i ricoverati c'è qualcuno ha fatto la terza dose ma è l’eccezione che conferma la regola specie sui grandi numeri. E magari si tratta di fragili. È inutile ora parlare di quarta, quinta, sesta dose di vaccino. In autunno si penserà a mettere al sicuro gli anziani e i fragili, proprio come da anni si fa con il virus stagionale".

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
07:28

Booster vaccino alla fascia 12-15 anni: cosa prevede la circolare

È stato pubblicato dal ministero della Salute il testo sulla terza dose agli adolescenti tra i 12 e i 15 anni. Come richiamo del ciclo primario secondo la circolare si raccomanda il farmaco Comirnaty di Pfizer/Biontech. Già aperte le prenotazioni in Puglia e Lazio.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
07:23

Bollettino vaccini: finora somministrate dosi booster al 70,4% degli immunizzati

Sono 21.831.407 le dosi addizionali/richiamo (booster) di vaccino anti-Covid somministrate in Italia al 70,42% della popolazione potenzialmente oggetto di tali somministrazioni che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno 5 mesi. Lo si legge dal report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 06:16 di questa mattina. Le persone che hanno avuto almeno una dose sono 48.186.359, l'89,22% della popolazione over 12 mentre quelle che hanno completato il ciclo vaccinale sono 46.533.713, pari all'86,16% della popolazione over 12.

Nella fascia 5-11 anni, hanno avuto almeno una dose in 459.251, pari al 12,56% della popolazione pediatrica mentre 587 hanno completato il ciclo vaccinale; i guariti da al massimo sei mesi sono 141.199.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
07:21

Covid in Cina, oggi 174 nuovi casi

In Cina nelle ultime 24 ore sono stati riscontrati 174 nuovi casi di Covid-19. È quanto riportanto le autorità sanitarie locali secondo le quali dall'inizio della pandemia sono state 103.295 le persone che hanno contratto il Coronavirus; di queste 95.300 sono guarite e 4.636 sono i morti.

A cura di Ida Artiaco
07 Gennaio
07:17

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, venerdì 7 gennaio

Continua l'emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo. Nel nostro Paese nelle ultime 24 ore sono state registrati 219.441 positivi e 198 le vittime con un tasso di positività al 19,3%. È quanto emerge dal bollettino del Ministero della Salute di ieri. Sono 1.467 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 39 in più in 24 ore nel saldo tra entrate e uscite. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 13.827, ovvero 463 in più rispetto a ieri. Ecco, di seguito, il dettaglio Regione per Regione:

  • Lombardia: +52693
  • Veneto: +18129
  • Campania: +16512
  • Emilia Romagna: +18413
  • Lazio: +14055
  • Piemonte: +14103
  • Toscana: +17286
  • Sicilia: +14269
  • Puglia: +5558
  • Friuli-Venezia Giulia: +4159
  • Liguria: +3066
  • Marche: +3120
  • Abruzzo: +4808
  • Calabria: +2602
  • P.A Bolzano: +1592
  • Umbria: +3206
  • Sardegna: +1296
  • P.A Trento: +2596
  • Basilicata: +1005
  • Molise: +307
  • Valle d'Aosta: +551

Quattro Regioni rischiano la zona gialla, Liguria verso zona arancione in attesa del monitoraggio Iss. Il governo chiarisce le sanzioni del nuovo decreto Covid che istituisce l'obbligo di vaccino per gli over 50: dal primo febbraio 100 euro di multa una tantum per chi non è vaccinato. Dal 15 febbraio fino a 1.500 euro di multa e sospensione dal lavoro per chi non ha il certificato verde rafforzato, quando è obbligatorio. Scuola, si riparte lunedì 10 gennaio ma i presidi chiedono la Dad fino a febbraio: "Personale decimato". Prosegue la campagna di vaccinazione: finora 21.831.407 cittadini hanno ricevuto la terza dose.

Nel mondo 300.298.124 contagi e 5.472.629 morti. Record di ospedalizzazioni in Usa, circa 124mila. Oms: "Variante Omicron meno grave ma causa decessi e ricoveri". Europa quasi tutta in rosso scuro nella mappa Ecdc.

A cura di Ida Artiaco
31053 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni