738 CONDIVISIONI
13 Luglio 2021
16:21

Afghanistan, 22 soldati giustiziati a sangue freddo dai talebani: si erano già arresi

Dopo la feroce battaglia per tenere la città di Dawlat Abad, nella provincia di Faryab, al confine con il Turkmenistan, in Afghanistan, il 16 giugno scorso, il commando delle forze speciali ha esaurito le munizioni, si è arreso ed è stato giustiziato a colpi di arma da fuoco dai militanti talebani, dicono i testimoni alla CNN. Recuperati i corpi di 22 soldati.
A cura di Biagio Chiariello
738 CONDIVISIONI

Almeno 22 membri delle forze speciali afghane che avevano dichiarato la resa sono stati giustiziati a sangue freddo da un gruppo di combattenti talebani al grido di ‘Allahu Akhbar'. E' quanto mostrano alcuni video ottenuti dalla Cnn in merito ad un sanguinoso episodio di omicidi sommari che sono avvenuti lo scorso 16 giugno nella città di Dawlat Abad, Faryab, una regione vicina al confine dell'Afghanistan con il Turkmenistan.

I soldati giustiziati a sangue freddo

Le vittime erano membri di un'unità delle forze speciali afghane. Dopo una feroce battaglia per tenere la città, il commando aveva finito le munizioni ed è stato circondati dai combattenti talebani, hanno riferito alcuni testimoni. In un video risuonano le parole "arrendetevi", e diversi uomini emergono da un edificio, disarmati. I talebani però sparano lo stesso. È stato mostrato un altro video di 45 secondi, in cui si può sentire un passante che dice nella lingua pashto locale: "Non sparategli loro, vi prego di non sparargli". La Croce Rossa ha poi confermato che sono stati recuperati i corpi di 22 soldati.

Talebani, abbiamo il controllo dell'85% dell'Afghanistan

Dopo che il presidente americano Joe Biden ha annunciato che tutte le truppe statunitensi si ritireranno dall'Afghanistan  entro l'11 settembre, è cominciata l'avanzata dei talebani: il gruppo ha affermato di aver preso il controllo di quasi 200 distretti in tutto il paese, principalmente nelle aree settentrionali, come confermato da Shahabuddin Delawar, funzionario dell'ufficio politico talebano in Qatar e capo della delegazione talebana in visita a Mosca. "L'85% del territorio afghano è passato sotto il controllo degli emirati islamici", ha detto Delawar in una conferenza stampa.

738 CONDIVISIONI
I talebani al governo in Afghanistan sono terroristi, ma li abbiamo scelti noi
I talebani al governo in Afghanistan sono terroristi, ma li abbiamo scelti noi
Afghanistan, donne in piazza contro il governo di soli uomini. I Talebani vietano le manifestazioni
Afghanistan, donne in piazza contro il governo di soli uomini. I Talebani vietano le manifestazioni
I talebani vieteranno di nuovo la musica in Afghanistan
I talebani vieteranno di nuovo la musica in Afghanistan
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni