L’epicentro del terremoto registrato a Foggia
in foto: L’epicentro del terremoto registrato a Foggia

Terremoto in provincia di Foggia. Una scossa di magnitudo 3.7 è stata registrata alle 4.57 di oggi, sabato 18 aprile, a Poggio Imperiale. L'ipocentro è stato localizzato a 24 chlometri di profondità. Lo comunica l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia su Twitter. Per il momento non sono stati segnalati danni a cose o persone. Il sisma è stato sentito forte a Foggia, ma arrivano segnalazioni da tutta la Puglia e anche da Bari: "Terremoto avvertito chiaramente anche a Bari, pochi minuti prima delle 5". La scossa è stata avvertita anche, riporta il Tgr Rai,  a San Severo, Chieuti, San Paolo di Civitate, Torremaggiore e Serracapriola e in alcuni comuni del Gargano. Segnalazioni sui principali social network arrivano in generale da tutta la Puglia ma, come detto, non si sarebbero verificati danni.

Questi i comuni con più di 50mila abitanti più vicini all'epicentro del sisma: il terremoto è stato localizzato a 14 Km a N di San Severo (53905 abitanti)41 Km a NW di Foggia (151991 abitanti)48 Km a W di Manfredonia (57279 abitanti)74 Km a NW di Cerignola (58396 abitanti)91 Km a NE di Benevento (60091 abitanti)92 Km a NW di Barletta (94814 abitanti)99 Km a NW di Andria (100440 abitanti).

Questi invece, stando a quanto si legge sul sito dell'Ingv, i comuni più vicini all'epicentro: Poggio Imperiale, Apricena, Lesina, San Paolo di Civitate, San Severo, San Nicandro Garganico, Torremaggiore, Serracapriola, Chieuti.