740 CONDIVISIONI
5 Giugno 2022
13:23

Prof italiana uccisa in Inghilterra, amico di famiglia a Fanpage: “Al marito pesava il suo successo”

Emergono nuovi dettagli sulla morte di Antonella Castelvedere, professoressa bresciana uccisa dal marito in Inghilterra. Il racconto di un amico di famiglia.
A cura di Chiara Daffini
740 CONDIVISIONI
Antonella Castelvedere
Antonella Castelvedere

Volevano che la notizia rimanesse riservata, ma una volta (maldestramente) diffusa, i familiari di Antonella Castelvedere, la professoressa uccisa dal marito nell’Essex la mattina di mercoledì 1 giugno, raccontano a Fanpage.it della loro tragica perdita. “Un cugino che Antonella non vedeva da vent’anni, con evidenti manie di protagonismo, nei giorni scorsi ha chiamato un giornale locale, rilasciando però informazioni inesatte”, dice Michele Bellini, persona molto vicina alla famiglia della vittima.

Chi era Antonella Castelvedere

La storia, dal finale che nessuno avrebbe voluto né immaginato, inizia in un’università londinese, dove Antonella conosce quello che diventerà suo marito: un uomo turco-siriano naturalizzato inglese, come d’altronde Antonella, che da Bagnolo Mella, in provincia di Brescia, si era trasferita nel Regno Unito nel 1998. Dopo poco il matrimonio, durato otto anni, da cui nasce una bimba. Lui insegna matematica, lei cresce sempre più a livello professionale, ottenendo una cattedra all’Università di Suffolk come docente senior di letteratura inglese e responsabile del master di scrittura creativa e critica. Vivono a Wickham Road, una zona residenziale del Colchester, nella contea dell’Essex, ma negli ultimi tempi la quotidianità si fa pesante.

La mamma di Antonella era preoccupata

“La mamma era un po’ preoccupata – dice Bellini a Fanpage.it – sapeva di problemi all’interno della coppia, ma sentiva Antonella tutti i giorni e di certo se avesse avuto il sentore che la figlia fosse in pericolo avrebbe cercato di proteggerla”. Pare che la stessa donna, 52enne, iniziasse a riflettere sulla possibilità di tornare in Italia insieme alla bambina, che oggi ha 6 anni. La famiglia le aveva già sistemato un appartamento a Brescia, ma nulla era ancora stato deciso. “Forse – ipotizza ora la famiglia – i problemi c’erano e grossi, ma Antonella ha preferito sobbarcarseli, d’altronde non si arriva a prendere un coltello in pancia da zero”. Poi è arrivata la mattina del primo giorno di giugno.

Dal profilo Twitter della polizia dell’Essex
Dal profilo Twitter della polizia dell’Essex

“L’abbiamo saputo da una collega di Antonella”

“I vicini – riporta Michele – hanno sentito le urla e hanno quindi chiamato la polizia, che ha fatto irruzione nell’appartamento, ma era ormai troppo tardi”. Colpita da diverse coltellate, Antonella è morta di lì a poco, prima che arrivassero i soccorsi. La bambina, fortunatamente, non si trovava nell’abitazione: “Era a un corso di danza”, precisa Bellini. Ad avvertire la famiglia a Brescia una collega di Antonella, anche lei professoressa italiana trapiantata oltre Manica. “Ha riconosciuto in tv la casa dell'amica, circondata dalle forze di polizia, e non sentendola al telefono si è diretta sul posto, dove ha scoperto quanto era accaduto – dice Bellini – la famiglia ha ricevuto la chiamata alle 16 di giovedì”.

“Alla bambina è stata detta tutta la verità”

L'uomo, ferito durante la colluttazione, è ora piantonato in ospedale, in stato di arresto con l’accusa di omicidio. La figlia invece è stata portata in una casa famiglia, dove continua ad andare a scuola. “Non le abbiamo ancora parlato – riporta a Fanpage.it Michele -, nemmeno la nonna, ma sappiamo che le hanno detto tutto: le autorità inglesi lo prevedono per legge, la nostra intenzione è portarla qui”. A sbrigare tutte le pratiche sono ora, aiutati da Michele, Mina e Ferruccio, mamma e fratello di Antonella. Il padre, Spartaco, è invece ricoverato in una rsa e si sta cercando di tutelarlo il più possibile.

Antonella Castelvedere (Facebook)
Antonella Castelvedere (Facebook)

La salma verrà cremata, i funerali in Italia

Questa settimana la mamma e il fratello di Antonella partiranno per il Regno Unito, per riabbracciare la nipote e riportare, dopo il nullaosta delle autorità, la salma della donna in Italia. “Il corpo – precisa Bellini, che si sta occupando dell’organizzazione – verrà cremato e poi trasportato fino a Brescia, dove arriverà direttamente in chiesa, a Bagnolo Mella, per i funerali". Ancora non è stata stabilita una data.

740 CONDIVISIONI
Ucciso per aver difeso l'amica dal marito, la famiglia di Vitalie: “Questa tragedia si poteva evitare”
Ucciso per aver difeso l'amica dal marito, la famiglia di Vitalie: “Questa tragedia si poteva evitare”
Il prof Andreoni a Fanpage: “Vaiolo delle scimmie, un motivo per preoccuparsi e tre per stare tranquilli”
Il prof Andreoni a Fanpage: “Vaiolo delle scimmie, un motivo per preoccuparsi e tre per stare tranquilli”
Ambulante ucciso in strada, l'avvocato a Fanpage:
Ambulante ucciso in strada, l'avvocato a Fanpage: "È anche colpa di chi si è girato dall’altra parte"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni