366 CONDIVISIONI
5 Giugno 2022
10:06

Professoressa italiana uccisa dal marito in Inghilterra, alla mamma: ”Sono vittima di continue violenze”

Stava pensando di tornare in Italia Antonella Castelvedre, la professoressa italiana uccisa in Inghilterra dal marito, arrestato per il suo omicidio. “Sono vittima di continue violenze”, il racconto della docente 52enne alla mamma.
A cura di Chiara Ammendola
366 CONDIVISIONI
Antonella Castelvedere (Facebook)
Antonella Castelvedere (Facebook)

Non era un rapporto sereno quella tra Antonella Castelvedere, 52 anni, e il marito, professore universitario come lei presso l'Università di Suffolk. La polizia dell'Essex, in Inghilterra, dove i due vivevano insieme alla figlia di appena sei anni, hanno arrestato l'uomo con l'accusa di omicidio: è stato lui, secondo gli inquirenti, a uccidere a coltellate la moglie, originaria di Bagnolo Mella, in provincia di Brescia, ritrovata senza vita mercoledì mattina poco prima di mezzogiorno.

Gli agenti hanno raggiunto la villetta di Wickham Road nella piccola contea di Colchester dopo l'allarme lanciato da alcuni vicini che hanno udito delle urla provenire proprio dalla casa della coppia: è qui che hanno trovato il marito di Antonella Castelvedere barricato in casa e la donna in fin di vita in una pozza di sangue. La professoressa 52enne è morta prima dell'arrivo in ospedale mentre il marito è stato arrestato.

Un femminicidio, forse preannunciato, quello di Antonella che da 25 anni viveva in Inghilterra dove si era trasferita dopo la laurea in Lingue a Milano e dove aveva iniziato la sua carriera che l'ha portata a diventare professoressa in letteratura inglese e responsabile del corso di laurea magistrale all'Università di Suffolk. Sette anni fa il matrimonio con un uomo di origini turco-siriane, dopo il quale è nata la figlia di soli sei anni, e dopo il quale sono anche iniziati i problemi come riportano diversi conoscenti e famigliari.

“Mamma, non ti rendi conto di quali violenze, psicologiche e verbali, sono costretta a sopportare. Non ne posso più”, le parole che la 52enne avrebbe riferito alla madre, Mina, con la quale si sentiva quotidianamente. Come riportato dal Corriere della Sera, sembra che il rapporto tra i due fosse in crisi da tempo a causa del temperamento aggressivo di lui che Antonella descriveva come frustrato per via del lavoro sempre precario.

“Antonella stava pensando di andarsene, lasciarlo e tornare in Italia, ma desiderava il meglio per la sua bambina: mai l’avrebbe turbata. Era combattuta, forse anche nella speranza che la situazione potesse migliorare”, raccontano persone vicine alla famiglia della donna che sembra stesse cercando una casa proprio nel Bresciano dove poter tornare a vivere.

La famiglia, che ha appreso la notizia da un giornale inglese riconoscendo la villetta di Antonella da una foto postata online in un articolo in cui si parlava dell'omicidio, è ora in attesa dell'arrivo delle sue ceneri. È infatti a Bagnolo Mella che si terrà una cerimonia per dare alla professoressa l’ultimo saluto e dove poi sarà sepolta.

366 CONDIVISIONI
Usa, indagata la ginecologa che ha fatto abortire la bambina di 10 anni vittima di violenza sessuale
Usa, indagata la ginecologa che ha fatto abortire la bambina di 10 anni vittima di violenza sessuale
Ambulante ucciso in strada, la moglie di Alika:
Ambulante ucciso in strada, la moglie di Alika: "Quest'uomo deve dirmi perché ha ucciso mio marito"
1.182.253 di Laura Meda
Bussolengo, uccide il marito a coltellate e martellate: “Mi tradiva con donne e trans
Bussolengo, uccide il marito a coltellate e martellate: “Mi tradiva con donne e trans"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni