28 Novembre 2021
14:06

Maltempo e freddo sull’Italia, nubifragi al sud e -30 gradi sui rilievi al nord

Giornata all’insegna del maltempo diffuso oggi con piogge più concentrate al Sud e nevicate sparse al Nord. Neve anche a 500 metri di altitudine e crollo termico.
A cura di Antonio Palma

Maltempo e freddo sull’Italia oggi domenica 28 novembre con numerose regioni interessate da nubifragi e vento forte che ha sferzato città e campagne mentre sui rilievi si registrano temperature diffusamente sotto zero, con punte di -30 gradi in alta montagna. Una giornata dunque all’insegna del maltempo diffuso con piogge più concentrate al Sud e nevicate sparse al Nord. Anche per questo la Protezione Civile ha diramato un avviso di condizioni meteorologiche avverse valutando una allerta meteo rossa su parte della Calabria e della Basilicata; allerta arancione su settori di Campania, Basilicata e Calabria; allerta gialla su Umbria e Lazio, sui restanti settori di Campania, Basilicata e Calabria, e su parte di Abruzzo, Molise, Sicilia e Toscana.

Fin dal primo mattino si è assistito a intensi nubifragi da nord a sud con temporali e piogge sparse su molte zone del Meridione come anche su Marche, Umbria, zone interne del Lazio, sull'Abruzzo e sul Veneto. Le piogge più intense finora sulla Campania e sull'area sud-orientale della Sicilia in particolare tra il ragusano e il siracusano. In Campania, dove l’allerta arancione è stata prorogata fino a domani, si è aperta una voragine in strada a Napoli. In Sicilia, alle Eolie collegamenti sospesi per alcune isole a causa del vento forte delle condizioni proibitive del mare. Stromboli, Ginostra, Panarea, Alicudi e Filicudi sono isolate. Sempre in Sicilia un grosso masso si è staccato dal costone roccioso di Monte Pecoraro a Cinisi ed è finito davanti ad alcune villette che son state evacuate.

La notizia più importante però è la neve con fiocchi bianchi a quote collinari su Toscana, Sardegna, Lazio, Abruzzo e Molise. Le temperature infatti hanno subito un tracollo generale arrivano sotto zero su molti rilievi ma anche sulle pianure del Nord Ovest. In Alto Adige la colonnina di mercurio è scesa anche fino a -19 gradi con neve anche a 500 metri di altitudine e accumuli di 40 centimetri. Nevicate anche su Piemonte e Valle D’Aosta dove lo zero termico scende a 600-700 metri. Ovunque venti freddi e intensi con raffiche fino a 60 km a Susa (Torino). La rete di stazioni meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha registrato -30 gradi sul Mote Rosa. La neve potrebbe arrivare anche sui rilievi appenninici tra pomeriggio e sera anche a quote molto bassa per la stagione, intorno agli 800 metri. Il maltempo peggiorerà infatti sulle regioni del Centro-Sud in serata interessato in particolare sul comparto tirrenico dove temporali e locali nubifragi potranno colpire in particolare il Lazio, la Campania fino al Nord della Calabria

Meteo, in settimana caldo verso l'attenuazione al Nord, temperature vicino ai 40 gradi al Sud
Meteo, in settimana caldo verso l'attenuazione al Nord, temperature vicino ai 40 gradi al Sud
Nubifragi in Corea del Sud, le strade di Seoul si trasformano in fiumi: almeno 7 morti e 6 dispersi
Nubifragi in Corea del Sud, le strade di Seoul si trasformano in fiumi: almeno 7 morti e 6 dispersi
2.204 di antoizzo86
Allerta meteo gialla per maltempo e temporali sabato 30 luglio: le 8 regioni a rischio
Allerta meteo gialla per maltempo e temporali sabato 30 luglio: le 8 regioni a rischio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni