460 CONDIVISIONI
4 Luglio 2022
18:45

Caldo in Italia, arriva il picco di Caronte: domani 5 luglio 20 città da bollino rosso

Sono 20 le città da bollino rosso per domani 5 luglio e sei da bollino giallo. Temperature oltre i 40 gradi sulle Isole maggiori: caldo al Centro con 39 gradi a Firenze e Roma.
A cura di Chiara Ammendola
460 CONDIVISIONI

L'Italia nella morsa del caldo, almeno fino a domani, martedì 5 luglio, quando si raggiungerà il picco di Carone, l'anticiclone africano che ha portato un'ondata di calore estremo sul nostro paese con temperature fino a 40 gradi. Secondo il bollettino del ministero della Salute domani sono sono 20 le città da bollino rosso a causa delle elevate temperature ma la situazione potrebbe cambiare nei prossimi giorni con l'arrivo di temporali, come spiegato anche dal colonnello Giuliacci a Fanpage.it, che spingeranno le temperature verso il basso, almeno al Nord.

Continua l'ondata di calore con temperature oltre i 40 gradi

Per domani dunque è prevista ancora una giornata di grande caldo con l'alta pressione africana che abbraccerà buona parte del bacino del Mediterraneo: si raggiungerà il picco di questa ennesima ondata calda con le temperature che si porteranno ben oltre le medie del periodo, soprattutto in Val Padana, sulle zone interne delle due Isole maggiori (dove si supereranno i 40 gradi) e su parte del Centro (Con 39 gradi a Firenze e Roma). Sono 20 le città da bollino rosso (Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Messina, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Trieste e Viterbo) e sei da bollino giallo (Brescia, Milano, Torino, Trieste, Venezia e Verona)

Previsioni meteo martedì 5 luglio

Nello specifico secondo gli esperti le previsioni meteo per martedì 5 luglio indicano al Nord, rovesci sui settori alpini orientali e locali in pianura, al Centro, cielo sereno e clima sempre caldo e al Sud, bel tempo con cielo stabile e soleggiato. A partire a mercoledì 6 luglio il tempo si guasterà: al Nord ci sarà un'alternanza tra nubi e schiarite con peggioramenti nella tarda serata, mentre nel resto del Paese il tempo rimarrà sereno.

Il meteo per la settimana: crollo delle temperature

La situazione dunque subirà un brusco cambiamento a partire dalla serata di mercoledì 6 luglio con la discesa di correnti più fresche dall'Europa nord-orientale: l'incontro tra l'aria rovente di questi giorni e quella nuova in arrivo, decisamente più fresca, potrebbe infatti dare vita a fenomeni anche di forte intensità con la possibilità di locali grandinate e forti venti.

E il maltempo proseguirà nei giorni successivi non solo al Nord ma anche sulle regioni del Sud: a partire da venerdì 8 luglio infatti sulle regioni meridionali arriveranno rovesci temporaleschi anche di forte intensità. A beneficiarne saranno le temperature che subiranno una sensibile diminuzione, grazie ai venti dai quadranti settentrionali, con un crollo anche di 10 gradi.

460 CONDIVISIONI
Meteo, da oggi torna l'anticiclone africano ma durerà poco: settembre sarà fresco e con pioggia
Meteo, da oggi torna l'anticiclone africano ma durerà poco: settembre sarà fresco e con pioggia
Rebecca, dagli Stati Uniti a Napoli: ogni giorno disegna la bellezza della città
Rebecca, dagli Stati Uniti a Napoli: ogni giorno disegna la bellezza della città
149.117 di Carmine Benincasa
Elezioni 2022, Sergio Costa (M5S):
Elezioni 2022, Sergio Costa (M5S): "Reddito di cittadinanza? Bisogna potenziarlo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni