10 Dicembre 2022
10:09

Scoppia la Mercoledì mania: i segreti dell’abito nero del balletto virale

Tutti conoscono la scena di ballo virale di Mercoledì ma pochi sanno la storia dietro l’abito nero a balze che indossa la protagonista: un capo trovato per caso in un negozio di seconda mano.
A cura di Beatrice Manca

"I'll dance, dance, dance with my hands, hands hands…" Per non riconoscere questo ritornello virale bisogna aver passato le ultime due settimane su Marte. O senza accesso ai social network. La scena di ballo della serie Netflix Mercoledìcon una coreografia inventata e interpretata dall'attrice Jenna Ortega, è stata copiata da migliaia e migliaia di fan in tutto il mondo sui social con tanto di trecce e abiti neri. Come spesso succede sui social, il fenomeno è dilagato dopo che qualche utente si è divertito a "cambiare" la colonna sonora originale: da Goo Goo Muck dei Cramps a un remix di Bloody Mary di Lady Gaga (che ha voluto ricreare il balletto su TikTok). Ma la scena non sarebbe così iconica senza l'abito nero con il colletto che la protagonista indossa: un capo speciale trovato per caso, con una storia quasi magica.

La locandina della serie Netflix Mercoledì
La locandina della serie Netflix Mercoledì

Chi ha vestito Mercoledì Addams

La nuova serie Netflix ha voluto rispettare il guardaroba del personaggio cimiteriale, ma con un tocco contemporaneo: oggi più che mai Mercoledì è un'icona di stile gotica capace di influenzare la moda e le tendenze. Il regista Tim Burton quindi ha chiamato una costumista premio Oscar, Colleen Atwood, per vestire l'attrice Jenna Ortega. Atwood, specializzata proprio nel genere horror, ha tenuto alcuni elementi classici – dalle trecce ai colletti bianchi – ma a misura dalla generazione Z: i look di Mercoledì si ispirano a Billie Eilish più che al suo omologo cinematografico degli anni '90. Molti pezzi sono stati creati per la serie, ma non mancano i dettagli firmati, come le scarpe Prada con la suola alta.

Jenna Ortega è Mercoledì Addams (foto via Ig @wensdaynetflix)
Jenna Ortega è Mercoledì Addams (foto via Ig @wensdaynetflix)

La storia dell'abito nero del ballo di Mercoledì

Collen Atwood ha svelato che tra i costumi ci sono anche alcuni pezzi vintage degli anni '60 e '70 che davano a Mercoledì un tocco "rebel". Tra questi c'è anche l'abito nero che Jenna Ortega indossa nella scena del ballo della Nevermore. Si tratta di un abito da ballo a balze, con le maniche a sbuffo e una cintura nera che definisce il punto vita. Il tessuto traslucido e semi trasparente aggiunge ancora più movimento, rendendolo perfetto per la coreografia. Il vestito già cult è un capo vintage di Alaïa apparso in passerella nel 2020: la Maison dallo stile sofisticato non certo alla portata di un'adolescente, ma del resto neanche Mercoledì è affatto la tipica teenager.

Abito Alaïa 2020
Abito Alaïa 2020

Nella fiction Mercoledì si imbatte casualmente nell'abito che attira la sua attenzione in una vetrina e la scena non è affatto casuale: anche la costumista Colleen Atwood lo ha trovato così. Si è imbattuta casualmente in un manichino in un negozio di second hand a Londra, precisamente a Bond Street: un indirizzo da segnare se progettate un viaggio nella capitale britannica. A farla innamorare è stato il dettaglio del colletto (in puro stile Mercoledì) e il grande movimento che gli strati di chiffon regalavano all'abito. "Ha questi strati trasparenti che gli danno così tanta vita, quindi non è semplicemente appeso lì come un vestito di chiffon – ha spiegato in un'intervista a Harper's Bazaar – Si muove davvero magnificamente". A volte, per caso, nascono le magie.

La
La "Mercoledì mania" conquista Paris Hilton: cambia look e sfoggia le trecce nere
Francesca Chillemi a Venezia 79 col serpente sul seno: l'abito nero ha la scollatura gioiello
Francesca Chillemi a Venezia 79 col serpente sul seno: l'abito nero ha la scollatura gioiello
Mia Facchinetti imita Mercoledì Addams: la figlia di Alessia Marcuzzi ricrea il ballo virale
Mia Facchinetti imita Mercoledì Addams: la figlia di Alessia Marcuzzi ricrea il ballo virale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni