Jannik Sinner a Sofia disputerà la prima finale a livello ATP della sua carriera. Il tennista altoatesino ha raggiunto la finale del torneo bulgaro dopo aver sconfitto in semifinale Adrian Mannarino, mancino francese, e ora se la vedrà con Pospisil. La finale del 250 di Sofia si disputerà sabato 14 novembre alle ore 14. Ecco dove sarà possibile vedere la partita in TV e streaming.

Dove vedere Sinner – Pospisil in TV e streaming

Dopo decenni di magra il tennis maschile ha ricominciato a dare soddisfazioni agli appassionati italiani. Spesso nelle ultimi stagioni anche in tornei importanti gli italiani sono andati in finale o in semifinale, recentemente era toccato a Sonego, che a Vienna era stato sconfitto in due set da Rublev, che vincendo in Austria si è qualificato per le ATP Finals. Questa di Sofia è una finale storica. Perché Sinner è un predestinato e si può dire, se paura di sbagliare, che questa è solo la prima finale della carriera di Jannik che era volato a Sofia con l'intento di vincere il torneo. Per conquistare il primo successo a livello ATP Sinner dovrà battere anche Pospisil, La partita sarà trasmessa in diretta in TV in chiaro su Supertennis, canale visibile al canale 64 del digitale terrestre, ma non è visibile più invece su Sky. L'incontro si potrà seguire anche in streaming, per farlo basterà connettersi al sito di Supertennis.

Eccezionalmente anche la Rai manderà in onda l'incontro di Sinner con Pospisil. L'emittente di Stato ha acquistato i diritti per la finale del torneo ATP 250 di Sofia e trasmetterà la partita del giovane talento azzurro in diretta su Rai 2 alle ore 14.

Jannik Sinner è il predestinato, non solo del tennis italiano. In tanti gli hanno predetto un futuro da numero 1 del mondo. A Sofia ha battuto nei quarti l'australiano De Minaur, che è nei primi 25, e poi Mannarino, giocatore francese di talento. Ora dovrà vincere anche contro Vasek Pospisil, trentenne canadese a caccia pure lui del primo titolo in carriera (ha perso due finali). Pospisil ha un gran servizio e un bel gioco di volo ma non è solidissimo da fondo campo e questo potrebbe essere determinante. Il canadese ha battuto nei quarti Millman e in semifinale Richard Gasquet.