233 CONDIVISIONI
10 Gennaio 2022
16:16

Mistero sul futuro di Marc Marquez: la strana assenza a poche settimane dall’inizio della MotoGP

Il mistero riguardo alle reali condizioni di Marc Marquez si infittisce: il pilota ancora alle prese con i problemi agli occhi che non partecipa ad eventi pubblici da diversi mesi non sarà presente nemmeno alla presentazione ufficiale della sua squadra, la Honda, per il Mondiale della MotoGP 2022. Aumentano dunque i dubbi sul futuro a poche settimane dai test preseason e dall’inizio del nuovo campionato iridato.
A cura di Michele Mazzeo
233 CONDIVISIONI

Sempre più dubbi sul futuro dell'otto volte campione del mondo Marc Marquez. Dopo il lungo stop per l'infortunio al braccio che gli ha fatto perdere tutta la stagione 2020 condizionandolo anche per buona parte di quella 2021 e la diplopia che lo ha costretto al forfait nell'ultima gara dell'anno negandogli al momento la possibilità di tornare in sella ad una moto, le ombre sul prosieguo della carriera del 28enne spagnolo si fanno sempre più cupe.

Nonostante i problemi agli occhi al momento non richiedano un intervento chirurgico e la sua preparazione fisica in vista del Mondiale della MotoGP 2022 può quindi andare avanti, non è un mistero che la sua squadra, la Honda, nutra delle perplessità in merito al fatto che il Cabronçito possa tornare ai livelli pre-caduta di Jerez (quella del 19 luglio 2020 che ha dato inizio al suo lungo calvario) come dimostra il fatto che la casa dell'Ala stia cercando di ingaggiare un pilota top su cui puntare in vista del 2023 (contatti già avviati con l'ultimo campione del mondo Fabio Quartararo e con il suo predecessore che vedranno entrambi scadere i contratti che li legano rispettivamente a Yamaha e Suzuki al termine della prossima stagione).

Ma adesso, a meno di un mese dal primo test ufficiale della MotoGP che si terrà in Malesia il 5 e il 6 febbraio, spuntano nuovi dubbi sulle reali condizioni di Marc Marquez e sul fatto che possa prendere parte non solo ai test pre-season ma anche alle tappe iniziali del prossimo campionato della classe regina del Motomondiale che prenderà il via nel week end del 6 marzo a Losail con il GP del Qatar. Ad aumentare l'alone di mistero intorno alla situazione dell'otto volte iridato a poche settimane dal via della nuova stagione ci ha pensato la stessa Honda che ha comunicato che il 28enne di Cervera non prenderà parte alla presentazione ufficiale del team per la MotoGP 2022 che si terrà in streaming il prossimo 14 gennaio.

Il costruttore giapponese ha infatti comunicato che Marquez non sarà presente all'evento per "rimanere concentrato sul suo recupero e sui preparativi per la preseason" mentre a parteciparvi sarà l'altro pilota del team ufficiale Pol Espargaró e i due piloti del team satellite LCR Honda, Takaaki Nakagami e Àlex Márquez (fratello del Cabronçito). In molti dopo l'annuncio si sono chiesti cosa si nasconda dietro questa strana assenza dell'otto volte campione del mondo alla conferenza stampa (a cui avrebbe potuto partecipare anche in collegamento da remoto) e in molti, alla luce del fatto che ha evitato di presenziare ad aventi pubblici con giornalisti e telecamere fin dall'incidente durante l'allenamento di motocross a Lleida del 30 ottobre scorso che gli ha procurato una leggera commozione cerebrale e ha fatto rifiorire la diplopia di cui già aveva sofferto nel 2011, vedono in questa sua mancata presenza la volontà di nascondere le sue reali condizioni di salute. Per smentire eventualmente tali ipotesi bisognerà attendere i test prestagionali della MotoGP che cominceranno tra 25 giorni e per prepararsi ai quali Marc Marquez non parteciperà alla presentazione ufficiale della sua squadra.

233 CONDIVISIONI
Marquez di nuovo sotto i ferri, operazione di 3 ore al braccio destro: sottoposto a osteotomia
Marquez di nuovo sotto i ferri, operazione di 3 ore al braccio destro: sottoposto a osteotomia
Leclerc ha perso l'aereo: la settimana del GP del Canada inizia nel peggiore dei modi
Leclerc ha perso l'aereo: la settimana del GP del Canada inizia nel peggiore dei modi
MotoGP 5 giugno, orari TV GP Catalunya su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
MotoGP 5 giugno, orari TV GP Catalunya su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni