133 CONDIVISIONI
4 Gennaio 2022
16:20

La Honda non si fida del recupero di Marquez: trattative con due big della MotoGP

La Honda è a caccia di un pilota top da ingaggiare per la MotoGP 2023: trattative con Quartararo e Mir. La scelta di puntare su un campione del mondo fa pensare che anche la squadra giapponese nutre dubbi sul recupero al 100% di Marc Marquez dopo l’infortunio al braccio e la diplopia.
A cura di Michele Mazzeo
133 CONDIVISIONI

Nonostante le fiduciose dichiarazioni rilasciate in merito al recupero di Marc Marquez dal problema agli occhi e un contratto che lo lega al team fino al 2024, la Honda non sembra essere del tutto convinta che l'otto volte campione del mondo possa tornare ai livelli pre 2020 (prima che cominciasse cioè il suo calvario prima con l'infortunio al braccio e poi con il ricomparire della diplopia) e pertanto si è messa alla disperata ricerca di un nuovo pilota in grado di lottare per il Mondiale della MotoGP.

Secondo le ultime indiscrezioni raccolte circolanti nel paddock del Motomondiale infatti la squadra guidata da Alberto Puig avrebbe già contattato due stelle della classe regina per tentare di accaparrarsi un top-driver per il 2023: la casa dell'Ala infatti avrebbe già avviato le trattative per provare a mettere sotto contratto uno dei due ultimi campioni della MotoGP, ossia Fabio Quartararo (che al termine della prossima stagione vedrà scadere l'accordo che lo lega alla Yamaha) e Joan Mir (anche lui in scadenza nel 2022 con Suzuki).

La conferma di ciò arriva anche dal famoso manager dei piloti del Motomondiale Carlo Pernat che alla testata GPOne.com ha anche rivelato che secondo lui il favorito per diventare il nuovo pilota di punta della Honda a partire dal 2023 è lo spagnolo campione del mondo del 2020: "La Honda sta cercando disperatamente di ingaggiare un pilota vincente ed è la cosa giusta da fare. I nomi sono due: Quartararo e Mir, è più probabile che Joan finisca lì, perché costa meno ed è l'uomo giusto. Sarà una cosa abbastanza veloce, credo che all'inizio del mondiale l'operazione potrebbe essere già stata completata, o quasi" ha infatti detto a riguardo il 73enne procuratore dei piloti.

Il pilota che arriverà in Honda a partire dal 2023 andrà a prendere il posto di Pol Espargaro (in scadenza nel 2022) e, salvo colpi di scena, sarà compagno di squadra di Marc Marquez. Ma il fatto che la squadra giapponese stia cercando un pilota top su cui puntare per il futuro, non può che far pensare che anche la stessa Honda ha dei grossi dubbi sul completo recupero del Cabronçito dopo il nuovo insorgere della diplopia che ancora non gli permette di tornare in moto e che molto probabilmente lo costringerà a saltare anche i test prestagionali di Sepang (5-6 febbraio) e Mandalika (11-13 febbraio).

133 CONDIVISIONI
La Honda cancella i dubbi sul futuro di Marquez: "Ci sarà anche Marc"
La Honda cancella i dubbi sul futuro di Marquez: "Ci sarà anche Marc"
Mistero sul futuro di Marc Marquez: la strana assenza a poche settimane dall'inizio della MotoGP
Mistero sul futuro di Marc Marquez: la strana assenza a poche settimane dall'inizio della MotoGP
Il ritorno a sorpresa di Marc Marquez dopo tre mesi di dubbi e paure: "Come un bambino"
Il ritorno a sorpresa di Marc Marquez dopo tre mesi di dubbi e paure: "Come un bambino"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni