799 CONDIVISIONI
11 Novembre 2022
10:17

Mick Schumacher a sorpresa può rimanere in Formula 1, ha un’offerta dalla Mercedes

Mick Schumacher lascerà la Haas al termine della stagione e spera di trovare un posto in Formula 1 almeno da terzo pilota per il 2023. Il tedesco ha ricevuto proposte da Mercedes e Alpine.
A cura di Alessio Morra
799 CONDIVISIONI

Il futuro di Mick Schumacher è da tempo oggetto di discussione. Perché la Haas ha deciso di non confermarlo, la notizia non è ancora ufficiale ma il ritorno a tempo pieno nel circus di Nico Hulkenberg. Di posti vacanti per il 2023 praticamente non ce ne sono più. Manca solo l'ufficialità per Sargeant alla Williams e poi le porte saranno tutte chiuse. Ecclestone ha consigliato a Mick di lasciar perdere con la Formula 1, ma lui ha voglia di correre, vuole dimostrare il suo talento, tra due anni spera di essere di nuovo in pista. All'orizzonte si stanno stagliando un paio di possibilità per baby Schumi, che potrebbe per il momento fare da terzo pilota.

Una situazione intricata. Si può dire che Schumacher si è incartato. Pensava di avere chance maggiori, ma gli incastri non lo hanno aiutato, e nemmeno il rapporto con Steiner e Haas, che hanno deciso di puntare su un pilota molto esperto. Le varie opzioni (Alfa Romeo, Williams, Alpine) sono via via sfumate. La Ferrari lo ha lasciato libero e Mick da tempo si guarda attorno. Del suo futuro non parla, ma non molla, ha la stessa tigna del papà, e sa che una chance può arrivare in ogni momento e da ogni parte. E ora per lui si parla addirittura della Mercedes.

Questa stagione è stata molto negativa per le Frecce d'Argento che però si preparano alla rivincita nel 2023. Lewis Hamilton e George Russell saranno ancora al volante delle Mercedes, il più giovane degli inglesi ha un lungo contratto, il sette volte campione del mondo potrebbe presto firmare un rinnovo. Ma è vacante il ruolo di terzo pilota, che potrebbe far gola proprio a Mick.

In questo 2022 il ruolo di terza pilota Mercedes se lo sono spartiti i due piloti che hanno guidato per la casa di Stoccarda in Formula E e cioè Stoffel Vandoorne, che ha vinto il titolo, e Nicky de Vries, campione un anno fa. Ma entrambi per il 2023 hanno ottenuto un sedile. Il belga guiderà ancora in Formula E, ma sarà pure terzo pilota Aston Martin, mentre l'olandese è stato ingaggiato dall'Alpha Tauri.

Toto Wolff pensava a Daniel Ricciardo che però non pare tanto propenso a firmare, e quel ruolo (quello di terzo pilota) lo gradirebbe più alla Red Bull. E così è tornato caldissimo il nome di Mick Schumacher, che firmerebbe per la scuderia che ha riportato nel 2010 in Formula 1 il papà Michael, che con la Mercedes corse per tre stagioni. Sarebbe una firma anche romantica. Ma senz'altro avrebbe, pure, la possibilità di imparare tanto Schumacher in un team di altissimo livello e con dei piloti di grande valore.

La stessa proposta gliel'ha fatta pure la Alpine, che lo aveva messo tra i papabili per la sostituzione di Alonso. Ma la scuderia francese ha deciso poi di puntare su Gasly, che formerà un team tutto transalpino con Esteban Ocon. Tra le due proposte è immaginabile pensare che Schumacher dica sì a quella della Mercedes, non solo per la mozione dei sentimenti.

799 CONDIVISIONI
Mick Schumacher ha firmato per la McLaren, ma sarà pure pilota di riserva Mercedes
Mick Schumacher ha firmato per la McLaren, ma sarà pure pilota di riserva Mercedes
Una Ferrari da Formula 1 abbandonata in discarica tra i rottami: nessuno l'ha voluta
Una Ferrari da Formula 1 abbandonata in discarica tra i rottami: nessuno l'ha voluta
Formula 1 2023, il calendario delle presentazioni: quando saranno svelate le nuove auto F1
Formula 1 2023, il calendario delle presentazioni: quando saranno svelate le nuove auto F1
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni