10 Settembre 2021
23:57

Mazepin è sempre nella bufera, pure Kubica lo attacca: “Era fermo in pista, ha rovinato il mio giro”

Anche il pilota polacco dell’Alfa Romeo si aggiunge all’elenco di piloti che nel corso di questo Mondiale di Formula 1 ha avuto dei problemi con Nikita Mazepin. Il russo della Haas nelle Qualifiche del Gran Premio di Monza ha finito nel mirino di Tsunoda, Leclerc e soprattutto di Kubica: Trovare spazio in pista non era semplice, quando l’ho fatto Mazepin ha rovinato il mio giro, era proprio in mezzo alla pista. Pensavo avesse un problema, ma poi è scappato via”.
A cura di Alessio Morra

Venerdì molto impegnativo per tutti i piloti che hanno vissuto delle Qualifiche molto intense. Traffico puro a Monza, dove è stato ancora una volta protagonista Nikita Mazepin, che in questa prima stagione di Formula 1 ha avuto problemi quasi con tutti i piloti e sembra non avere molto interesse a farsi degli amici. All'elenco dei piloti con cui ha avuto modo di discutere il russo si aggiunge pure Robert Kubica, che è alla seconda gara stagionale. Il polacco ha accusato il giovane pilota della Haas di avergli rovinato il giro buono in Q1.

Mazepin assolto dai Commissari di Monza

Mazepin ha iniziato la Q1 trovandosi a duellare con Tsunoda, che ha dovuto superarlo per avere un po' di spazio, e il giapponese dopo il sorpasso ha avuto parole pepate, poi il russo a nove minuti dal termine della Q1 ha rischiato di scontrarsi con Charles Leclerc. Entrambi sono finiti sotto investigazione, ma i commissari non hanno giudicato irregolare la manovra e così il russo l'ha passata liscia. Ma Mazepin è finito sotto investigazione pure per aver ostacolato Robert Kubica nelle Qualifiche.

Kubica attacca Mazepin

Il polacco, che partirà nella Sprint Race in ultima fila al fianco di Mazepin, ha accusato il pilota della Haas, che recentemente ha avuto dei problemi anche con il compagno di squadra Schumacher. Kubica è stato molto chiaro e ha dichiarato che il russo gli ha rovinato il giro che avrebbe potuto portarlo in Q2:

Non è stata la giornata più tranquilla, ma nella Sprint possiamo provare a recuperare terreno. Le libere non sono andate male, ma quando hai solo un’ora per provare tre mescole e fare simulazioni di qualifica e passo gara, non è facile ottenere un riferimento. Sono deluso per il risultato delle qualifiche perché credo che avremmo potuto qualificarci meglio. Trovare spazio in pista non è stato semplice, e quando l’ho fatto nel mio primo tentativo Mazepin mi ha rovinato il giro, era proprio in mezzo alla pista. Pensavo avesse un problema tecnico, poi però è scappato via. Questo è un peccato, perché in una sessione corta devi sfruttare ogni giro, ma è andata così.

Benzema a 34 anni vive la miglior stagione di sempre: vuole vincere tutto, pure il Pallone d'Oro
Benzema a 34 anni vive la miglior stagione di sempre: vuole vincere tutto, pure il Pallone d'Oro
Un altro incidente per Sainz, che va a muro pure nelle libere del Gp di Miami
Un altro incidente per Sainz, che va a muro pure nelle libere del Gp di Miami
Leclerc è un fenomeno: in pole a Miami, è davanti a Verstappen nonostante abbia commesso un errore
Leclerc è un fenomeno: in pole a Miami, è davanti a Verstappen nonostante abbia commesso un errore
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
104
2
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
85
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
66
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
59
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
53
Pos.
Team
Punti
1
Ferrari
157
2
Red Bull
151
3
Mercedes
95
4
McLaren
46
5
Alfa Romeo Racing
31
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni