4.413 CONDIVISIONI
21 Dicembre 2021
23:43

Compare un messaggio sul profilo di Michael Schumacher, risponde Jean Todt: “Ti amerò per sempre”

Jean Todt probabilmente non si aspettava di leggere quel messaggio: ha risposto nel modo che gli ha dettato il cuore.
A cura di Paolo Fiorenza
4.413 CONDIVISIONI

Chi ama non dimentica. Chi ha condisivo gioie e lacrime, trionfi e momenti tristi non può dimenticare. Lo sport, la vita, il destino. C'è tutto questo nel cuore di un uomo di 75 anni che in un giorno di dicembre prende il proprio smartphone e scrive cinque parole su Twitter. È uno degli uomini più importanti dello sport mondiale, realizzato nel lavoro e nel privato, ha tutto quello che si può desiderare. Ha vinto tutto, ma ha perso molto. Il 29 dicembre 2013 Jean Todt ha perso una parte di sé e si tiene stretta, avvinghiata, quella che resta.

Da quel maledetto giorno sulle nevi francesi di Meribel, Michael Schumacher vive in un'altra dimensione, probabilmente lontano dalla percezione di quello che accade intorno a lui, ma vive. Todt lo va a trovare periodicamente – uno dei pochi ammessi dalla moglie Corinna a poter vedere le attuali condizioni del sette volte campione del mondo di Formula 1 – rinnovando un'amicizia che resiste a tutto. Dici Todt e pensi subito a Schumacher. Uno dei binomi più vincenti della storia dello sport, il duo che ha riportato la Ferrari a dominare il mondo dei motori. Cinque titoli consecutivi dal 2000 al 2004: Maranello è tornata ad essere la mecca della Formula 1.

Un asse umano prima che sportivo, un rapporto intimo tra le famiglie. "Ricordo che 12 anni fa avevo tre persone qui con me, mia moglie, Michael e mio figlio. Questo è qualcosa che non dimenticherò mai", ha detto il dirigente francese qualche giorno fa, quando ha passato il testimone della presidenza della FIA cedendola allo sceicco di Dubai Mohammed Ben Sulayem. Todt adesso potrebbe chiudere il cerchio della sua vita e tornare in Ferrari in veste di superconsulente, ma senza Schumacher non sarà la stessa cosa. Non potrà mai esserlo.

Capirsi al volo, ‘sentire' le medesime cose, è per pochi. È per gli amici veri. Una parte di Todt è rimasta esanime sulle nevi di Meribel e non tornerà più. Ma Schumacher è vivo. Il francese allora prende lo smartphone e legge un messaggio che arriva proprio dal profilo Twitter del tedesco. Ci sono due foto di Todt e Schumi, sopra si legge: "Celebrando un uomo che ha sempre avuto una visione e un grande cuore. Jean, hai lasciato il segno nel mondo dei motori e sei un'ispirazione per molti. Siamo orgogliosi di averti al nostro fianco. Amore da tutta la famiglia Schumacher".

Allora Jean si asciuga una lacrima e risponde a quel messaggio nell'unico modo possibile, con quelle cinque parole: "Io ti amerò per sempre". Non serve altro, tra amici ci si capisce a volo.

4.413 CONDIVISIONI
Todt rassicura i tifosi su Schumacher, la confessione:
Todt rassicura i tifosi su Schumacher, la confessione: "È circondato da persone che lo amano"
Mick Schumacher e la Ferrari si dicono addio: perché il figlio di Michael lascerà a fine anno
Mick Schumacher e la Ferrari si dicono addio: perché il figlio di Michael lascerà a fine anno
Patente ritirata a Binotto per colpa di Michael Schumacher:
Patente ritirata a Binotto per colpa di Michael Schumacher: "Ho ovviato col motorino di Massa"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
335
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
219
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
210
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
203
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
187
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
545
2
Ferrari
406
3
Mercedes
371
4
Alpine
125
5
McLaren
107
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni