14 Ottobre 2021
14:38

Scoppia il caso al Manchester City, il tradimento è dietro l’angolo: “Ha rotto con Guardiola”

In casa Manchester City non sono tutte rose e fiori. C’è un calciatore in particolare che sembra aver perso posizioni nelle gerarchie di Pep Guardiola già a finire dalla scorsa annata. Si tratta di Sterling che è stato accostato anche al mercato nelle ultime settimane. E non mancano anche i retroscena sui possibili motivi del mancato utilizzo.
A cura di Marco Beltrami

C'è un giocatore che non è particolarmente soddisfatto al Manchester City. Si tratta di Raheem Sterling che da perno della formazione campione d'Inghilterra, ora è diventato quasi un comprimario. 10 le presenze in stagione, con un minutaggio comunque ridotto (461’ complessivi), un solo gol e un assist all’attivo. Basti pensare che nelle sette uscite in campionato, solo in due occasioni è partito dal 1’.

Una situazione che è iniziata già nel finale della scorsa annata, e che dunque è tornata a riproporsi dopo la parentesi brillante con l'Inghilterra agli Europei. L'arrivo milionario di Grealish (oltre alle voci relative al possibile inserimento in un ipotetico affare Cristiano Ronaldo, prima del passaggio allo United), ha ulteriormente chiuso la porta all'inglese che è finito così con maggior costanza in panchina, e indietro nelle gerarchie del suo allenatore.

Oltremanica il tutto sta facendo molto discutere con tanti che s'interrogano sul giocatore che ha comunque all'attivo 300 partite con il Manchester City. Tra questi anche l'ex colonna dello United Roy Keane che a ITV ha detto la sua, sottolineando come questa situazione sia figlia di una probabile rottura tra il giocatore e Pep Guardiola: "Ovviamente c'è qualche rottura con Pep. C'è qualcosa da fare, e poi hanno preso Grealish nella scorsa estate".

Quale futuro dunque per Sterling? Si è parlato nelle scorse settimane del possibile trasferimento al Manchester United. Un vero e proprio "tradimento" per i tifosi della formazione campione d'Inghilterra: "Mancano 20 mesi alla scadenza del contratto, ma è un periodo lungo: deve concentrarsi solo sul presente". E chissà che non arrivino novità già nella finestra di mercato di gennaio, anche se nel caso in cui il City dovesse decidere di privarsi dell'attaccante, sicuramente non vorrà fare sconti soprattutto ai cugini dei Red Devils.

Manchester United-Manchester City dove vederla in TV: canale e diretta streaming del derby
Manchester United-Manchester City dove vederla in TV: canale e diretta streaming del derby
Il City infierisce sul Manchester United: un regalo di Cristiano Ronaldo per l'azione perfetta
Il City infierisce sul Manchester United: un regalo di Cristiano Ronaldo per l'azione perfetta
L'attacco a PSG e Manchester City: "Batterli mi rende felice, i vostri soldi di m... non bastano"
L'attacco a PSG e Manchester City: "Batterli mi rende felice, i vostri soldi di m... non bastano"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni