628 CONDIVISIONI
27 Ottobre 2021
15:57

L’Italia femminile Under 19 chiude al primo posto il girone di qualificazione agli Europei

Le azzurrine allenate da Sbardella conquistano il primo posto nel girone di qualificazione agli Europei grazie al pareggio ottenuto contro la Norvegia e alla migliore differenza reti a parità di punti proprio con le scandinave. Per l’Italia femminile under 19 si aprono le porte dell’Elite Round, ultima tappa prima della fase finale dell’Europeo che si disputerà in Repubblica Ceca dal 27 giugno al 9 luglio 2022.
A cura di Andrea Lucia
628 CONDIVISIONI

La nazionale italiana di calcio femminile Under 19 ha pareggiato 1-1 contro la Norvegia e ha conquistato il primo posto nel girone del primo turno di qualificazione alla fase finale dell'Europeo che si disputerà in Repubblica Ceca dal 27 giugno al 9 luglio 2022. Sul campo di Albano Terme le azzurrine allenate da Enrico Sbardella hanno imposto il pari alle pari età norvegesi nonostante le numerose assenze per infortunio e grazie ad una difesa rocciosa guidata dalla capitana Angela Passeri. L'Italia ha chiuso il gruppo 7 con 14 gol fatti e uno solo subito: il risultato finale ottenuto nell'ultima gara e la migliore differenza reti a parità di punti proprio con le scandinave hanno permesso all'Italia di staccare il pass per il secondo turno di qualificazioni in programma in primavera.

Queste le parole del tecnico azzurro riportate dal sito della FIGC: "Volevamo fortemente questo risultato perché ci permette di chiudere come primi il nostro girone grazie alla differenza reti: a dicembre nelle urne di Nyon saremo teste di serie e potremo guardare con ottimismo all’Élite round della prossima primavera. Nel primo tempo abbiamo giocato bene sul palleggio e nella ripresa abbiamo saputo soffrire: le ragazze sono rimaste unite e sono riuscite a portare fino in fondo questo risultato".

Dopo che le ultime due edizioni, in Georgia e Bielorussia, sono state annullate a causa della pandemia di Covid 19, quella in Repubblica Ceca ripropone la formula che vede ammesse otto squadre, con la nazionale del paese organizzatore qualificata direttamente. A cambiare è stato il sistema di qualificazione. Il Comitato Esecutivo UEFA ha approvato infatti un nuovo format per consentire l'ulteriore crescita delle giovani calciatrici.

Pur mantenendo una struttura su tre fasi, con Qualifying Round, Élite Round e fase finale, le qualificazioni hanno due leghe (A e B) e un sistema di promozioni e retrocessioni che richiama la Nations League. Per l'Italia il primo posto nel girone è stato importante per avere il migliore sorteggio possibile in vista dell'Élite Round ed evitare così le altre big nel proprio raggruppamento: nella seconda fase di qualificazioni, infatti, solo una squadra di ogni girone a quattro passerà alla fase finale.

628 CONDIVISIONI
Italia ai Mondiali da prima nel girone, ora è un rompicapo: cosa serve per evitare i playoff
Italia ai Mondiali da prima nel girone, ora è un rompicapo: cosa serve per evitare i playoff
L'Italia Under 21 vince contro l'Irlanda grazie al solito Lucca: gol e assist decisivi
L'Italia Under 21 vince contro l'Irlanda grazie al solito Lucca: gol e assist decisivi
Cosa succede se l'Italia perde contro la Svizzera e arriva seconda nel girone per i Mondiali
Cosa succede se l'Italia perde contro la Svizzera e arriva seconda nel girone per i Mondiali
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni