Si ferma anche Marcelo Brozovic. Dopo Stefano Sensi, l'Inter dovrà fare a meno del suo metronomo in mezzo al campo contro la Sampdoria a causa di un problema muscolare. Il calciatore croato dovrebbe restare fuori almeno 7-10 giorni a causa di un  risentimento al muscolo tibiale posteriore della gamba sinistra. Antonio Conte dovrà fare a meno del suo uomo di fiducia in mezzo al campo nella gara della ripartenza della Serie A contro i blucerchiati e se dovessero essere rispettate le previsioni fatte non dovrebbe esserci nemmeno nelle sfide contro Sassuolo in casa e nella trasferta di Parma. Il croato potrebbe rivedere il campo il primo luglio contro il Brescia. Il suo posto al fianco di Barella potrebbe essere preso da Borja Valero, che potrebbe essere il sostituto naturale nel ruolo di centrale a centrocampo del numero 77, ma non bisogna sottovalutare l'ipotesi Roberto Gagliardini. Marcelo Brozovic è uno degli insostituibili dell'Inter, insieme ad Handanovic, de Vrij e Lukaku; e Antonio Conte non ha mai rinunciato a lui nei momenti più importanti della stagione.

Finora la ripartenza dopo lo stop forzato per il Covid-19 non è stata memorabile per il clan nerazzurro: l'eliminazione in semifinale di Coppa Italia e gli infortuni di Sensi e di Brozovic non sono un ottimo preludio per un mese di gare ravvicinate in Serie A che ha come sfondo la "Final Eight" di Europa League.

Il comunicato

Questa la nota apparsa sul sito ufficiale del club nerazzurro sulle condizioni del centrocampista croato:

Marcelo Brozovic si è sottoposto oggi a esami strumentali, presso l’Istituto Humanitas di Rozzano, dopo un problema riscontrato durante l’allenamento di ieri.

Gli accertamenti hanno evidenziato un risentimento al muscolo tibiale posteriore della gamba sinistra. Le sue condizioni saranno rivalutate nei prossimi giorni.