439 CONDIVISIONI
8 Luglio 2021
14:24

Il PSG ha comprato troppo: ora è costretto a vendere per 180 milioni

Il PSG ha ufficializzato l’ingaggio di Sergio Ramos, arrivato da svincolato dopo la fine dell’esperienza al Real Madrid. Per il club di Nasser Al Khelaifi si tratta del terzo acquisto ufficiale dopo quelli di Georginio Wijnaldum e Achraf Hakimi, aspettando l’annuncio di Gigio Donnarumma. I transalpini vorrebbero riportare Paul Pogba in patria, ma prima dovranno incassare circa 180 milioni dalle cessioni. Lunghissima la lista degli esuberi, nella quale potrebbero figurare anche Keylor Navas e Mauro Icardi.
A cura di Valerio Albertini
439 CONDIVISIONI

Sergio Ramos è ufficialmente un nuovo calciatore del PSG. I francesi hanno completato, così, il loro quarto acquisto, il terzo ufficiale dopo quelli di Georginio Wijnaldum e Achraf Hakimi, mentre si dovrà attendere la fine degli Europei per l'annuncio di Gigio Donnarumma. Ora, Mauricio Pochettino ha una rosa extra-large del valore di 935 milioni di euro, e potrebbe non essere finita qui.

Nasser Al Khelaifi e Leonardo proveranno a regalargli anche Paul Pogba che, tra il ritorno in Francia e il rinnovo con il Manchester United, sarebbe più orientato verso la prima opzione. Per arrivare al centrocampista transalpino, però, il PSG dovrà vendere, e tanto. Secondo L'Equipe, inoltre, la società parigina sarà obbligata a realizzare un profitto monstre sul mercato, totalizzando la cifra di circa 180 milioni di euro per non incorrere in una sanzione da parte dell'organismo finanziario responsabile dei conti dei club della Ligue 1. Negli anni successivi agli acquisti di Neymar e Kylian Mbappé, Antero Henrique prima e Leonardo poi sono riusciti a incassare una media di 60 milioni a estate. In questo mercato, il brasiliano sarà costretto a introitare il triplo.

Al Khelaifi coprirebbe quasi interamente la cifra con la cessione di Mbappé, il cui rinnovo di contratto sembra essere sempre più difficile. Il presidente del PSG, però, finora si è detto assolutamente non disposto a vendere il suo gioiello, corteggiato ormai da tempo dal Real Madrid, e proverà fino all'ultimo a convincerlo a restare a Parigi, per non rischiare di perderlo a parametro zero al termine della prossima stagione. Nelle intenzioni della società, infatti, i 180 milioni andrebbero ricavati dalla cessione di tutti gli esuberi, e il PSG ne conta davvero molti, a cominciare dai portieri.

Almeno due portieri e due difensori sono di troppo

Alla ripresa degli allenamenti, si sono presentati ben sette estremi difensori, senza contare Donnarumma, ancora impegnato con l'Italia. Per questo motivo, Leonardo sarà costretto a iniziare la pulizia dai suoi numeri uno. Tralasciando le operazioni minori, i parigini proveranno a vendere due tra Alphonse Areola, Sergio Rico e Keylor Navas. Il portiere della Costa Rica, pur avendo recentemente rinnovato il suo contratto, difficilmente accetterà di fare da secondo a Gigio e, se volesse, potrebbe trovare una squadra abbastanza agevolmente. L'altro indiziato per partire è Areola, con Sergio Rico che resterebbe da numero 12. L'estremo difensore francese, reduce da una grande stagione in prestito al Fulham, potrebbe lasciare definitivamente Parigi, a patto che arrivi un'offerta da almeno 15 milioni di euro.

Con l'ingaggio di Sergio Ramos, inevitabilmente qualcuno dovrà partire anche in difesa. Nonostante i malumori per l'arrivo di un concorrente così forte, Presnel Kimpembe non dovrebbe muoversi da Parigi. Se, come sembra, Pochettino dovesse riproporre ancora la difesa a quattro, probabilmente finirebbe in panchina, ritrovandosi affianco solo uno tra Thilo Kehrer e Abdou Diallo. Necessariamente, infatti, uno dei due sarà costretto a partire, con il tedesco più vicino all'addio, avendo deluso nei suoi tre anni a Parigi. Chi potrebbe lasciare il PSG è anche il terzino sinistro Layvin Kurzawa, valutato una decina di milioni di euro.

Gli esuberi tra centrocampo e attacco: Icardi guida la lista

A centrocampo, con l'arrivo di Wijnaldum e quello possibile di Pogba, i giocatori a disposizione di Pochettino sono decisamente troppi. Per questo, Leonardo proverà a piazzare due centrocampisti che, pur avendo giocato poco, dispongono comunque di un buon mercato. Si tratta di Ander Herrera e Rafinha, per i quali il PSG accetterebbe una cifra vicina ai 15 milioni, a patto che riesca a trovare degli acquirenti.

In attacco, resta sempre in ballo il possibile acquisto di Moise Kean, tornato all'Everton dopo un anno in prestito a Parigi, nel quale ha fatto davvero bene. L'ex Juventus completerebbe un reparto di cui difficilmente continueranno a far parte Pablo Sarabia e Mauro Icardi. Il primo ha disputato un buon Europeo e la sua cessione potrebbe essere sfruttata per monetizzare, ma se si è parlato anche di un suo inserimento nella trattativa che porterebbe Joaquin Correa a vestire la maglia dei parigini. Chiosa finale sul giocatore su cui Leonardo punta di più per rimpolpare le casse della società: Maurito è valutato circa 40 milioni e ha grande mercato in Italia, il suo trasferimento rappresenterebbe una boccata d'ossigeno importante per il club di Al Khelaifi.

439 CONDIVISIONI
"Neymar è costato 500 milioni di euro": svelato il contratto con il PSG
"Neymar è costato 500 milioni di euro": svelato il contratto con il PSG
L'estate senza regole del PSG col bilancio in rosso: 300 milioni di ingaggi e 5 portieri
L'estate senza regole del PSG col bilancio in rosso: 300 milioni di ingaggi e 5 portieri
Adesso il Real Madrid si sente tradito da Mbappé: "Era così che volevi dire addio al PSG?"
Adesso il Real Madrid si sente tradito da Mbappé: "Era così che volevi dire addio al PSG?"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni