1.204 CONDIVISIONI
30 Novembre 2021
10:56

Il Pallone d’Oro a Messi diventa uno scandalo internazionale: la protesta dei calciatori

L’assegnazione del Pallone d’Oro 2021 a Leo Messi ha creato enormi polemiche. C’è chi parla apertamente di scandalo e chi riteneva più meritevole Lewandowski.
A cura di Alessio Morra
1.204 CONDIVISIONI

Leo Messi per la settima volta ha vinto il Pallone d'Oro. L'argentino incrementa il suo bottino, ma per la seconda volta vince questo premio tra le polemiche. Già nel 2010 ci furono tanti mugugni, Leo beffò gli allora compagni del Barcellona Xavi e Iniesta, stavolta ha beffato Lewandowski, che ha masticato amaro. Il calciatore del Psg con signorilità ha chiesto di assegnare un vero e premio Pallone d'Oro al bomber polacco, che è arrivato secondo e probabilmente lo avrebbe vinto l'anno scorso se fosse stato assegnato. Il successo di Messi fa discutere e anche tanti calciatori, non solo Cristiano Ronaldo, non l'hanno presa bene e si sono espressi in modo netto come Casillas o ex campioni come Matthaeus.

Nel 2021 Messi con l'Argentina ha vinto la Copa America, trofeo che mancava all'Albiceleste dal 1993. Un'eternità, ma con il Barcellona ha conquistato solo la Coppa del Re, e a verbale ha messo il titolo di capocannoniere della Liga. Con il Psg finora ha fatto molto poco. Con questo bilancio l'argentino è andato a vincere il trofeo che per molti sarebbe dovuto essere assegnato a uno tra Jorginho (ha vinto Champions e Supercoppa Europea con il Chelsea e gli Europei), Lewandowski (che con il Bayern da due anni segna a raffica e fa incetta di trofei) o Benzema (che sta vivendo una seconda giovinezza con il Real Madrid). Poteva finire sul podio o forse anche no e invece il premio lo ha addirittura vinto Messi.

L'ex portiere del Real Madrid Iker Casillas, campione del mondo e d'Europa con la Spagna, nella notte ha pubblicato un tweet in cui critica aspramente questa decisione. Casillas mostra la sua ammirazione per Messi, ma che crede che oggi i premi calcistici debbano essere giudicati in modo differente: "Trovo sempre più difficile credere nei premi calcistici, per me Messi è uno dei 5 migliori giocatori di tutta la storia, ma bisogna iniziare a saper catalogare chi è il più eccezionale dopo una stagione. Non è poi così difficile, gli altri lo rendono difficile". 

Parole di tenere simile da parte di Toni Kroos, centrocampista del Real Madrid, che generalmente non ha molti peli sulla lingua e si esprime spesso in modo diretto. Dopo un match di Champions aveva dichiarato di non considerare i premi individuali, ma parlando del Pallone d'Oro ha aggiunto: "Se i premi ci sono, allora dovrebbero essere giusti. E secondo me questa volta non è assolutamente così". Nel podcast che tiene con il fratello Felix, Kroos ha detto: "Quello che non va nella scelta è prima di tutto il primo posto. Per me Jorginho sul podio sì perché ha vinto tutto. Lewandowski secondo anche va bene, ma per me Benzema avrebbe dovuto vincere se volevi premiare il miglior giocatore dell'ultimo anno. E pensando a Cristiano e ai suoi gol in Champions credo che anche lui è davanti a Messi".

Kroos dunque a gamba tesa sul premio dato a Messi e tira l'acqua al mulino del compagno di squadra Benzema, mentre un grande campione del passato, nonché Pallone d'Oro nel 1990, Lothar Matthaus, che parlando con Sky Germania ha detto che avrebbe preferito assegnare il premio a Lewandowski: "Sinceramente, non ci capisco più. Con tutto il rispetto per Messi e gli altri grandi nomi, nessuno lo meritava tanto quanto Lewandowski. Non ha eguali negli ultimi due anni. Ma anche se prendi in considerazione solo il 2021, è meglio del resto. Ha battuto il record del secolo di Gerd Müller, è di nuovo in cima alla lista dei migliori marcatori in tutte le competizioni e anche quest'anno ha superato tutti a livello nazionale e internazionale. Messi ha vinto la Copa America, ma anche Benzema ha giocato una grande stagione, come Salah e ovviamente c'è anche Jorginho che ha ovviamente vinto due titoli molto importanti con Chelsea e Italia, ma non è nemmeno lontanamente eccezionale come Lewandowski". E in Germania c'è la Bild che parla apertamente di scandalo riferito all'assegnazione del Pallone d'Oro 2021.

Ha avuto modo di sognare anche Benzema, che addirittura è finito fuori dal podio. L'attaccante del Real Madrid ha disertato la premiazione, forse in polemica per il quarto posto finale. Un'annata eccezionale, valanghe di gol, la Liga vinta con il Real Madrid e la Nations League con la Francia non sono serviti al trentaquattrenne attaccante che su Twitter ha scritto: "Grazie a tutti coloro che mi hanno supportato. Gioco a calcio per te e lo spettacolo continua", mentre su Instagram è stato molto più duro: "Gioco per chi conosce il calcio". 

1.204 CONDIVISIONI
Ululati razzisti verso Kean, protesta social: l'hashtag #SiamoTuttiKean diventa virale
Ululati razzisti verso Kean, protesta social: l'hashtag #SiamoTuttiKean diventa virale
Tunisia-Mali diventa uno scandalo internazionale: l'arbitro fischia la fine all'85', è il panico
Tunisia-Mali diventa uno scandalo internazionale: l'arbitro fischia la fine all'85', è il panico
Il pasto di Piqué diventa uno scandalo: "Vi immaginate un professionista che mangia questo?"
Il pasto di Piqué diventa uno scandalo: "Vi immaginate un professionista che mangia questo?"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni