21 Settembre 2021
19:05

Fuori programma in Croazia-Italia: guasto ai riflettori e match interrotto

Il match tra la Nazionale italiana femminile e la Croazia è stato interrotto a mezz’ora dal termine a causa di un guasto ai riflettori. Improvvisamente si è spenta la luce artificiale sull’impianto Branko Čavlović-Čavlek di Karlovac e l’arbitro ha deciso di rispedire le squadre negli spogliatoi. Il punteggio era di 4-0 per le azzurre.
A cura di Marco Beltrami

Fuori programma in occasione del match tra Croazia e Italia valido per le qualificazioni ai Mondiali femminili del 2023. Il match che si stava disputando in terra croata è stato interrotto dall'arbitro a causa di un guasto ai riflettori. Improvvisamente è venuta meno la luce artificiale sull'impianto intorno al 60′ sul punteggio di 4-0 per le azzurre. Il gioco è rimasto fermo per poco più di 40′.

Tutto lasciava presagire una vittoria in scioltezza per l'Italia femminile allo stadio Branko Čavlović-Čavlek di Karlovac contro le padrone di casa della Croazia e invece ecco il colpo di scena. Sul 4-0 per la rappresentativa azzurra, in virtù dei gol di Sara Gama, Giacinti (doppietta) e Girelli, al minuto 60′ improvvisamente si sono spenti i riflettori. Mentre le ospiti si preparavano a battere un corner, la luce artificiale è venuta meno con l'arbitro che ha deciso di sospendere le ostilità.

Nonostante la luce naturale fosse tale da garantire una buona visibilità (seppur ancora per poco), il direttore di gara dopo consulto con gli ufficiali a bordo campo, ha deciso di rispedire le due squadre negli spogliatoi. In questo modo sia l'Italia che la Croazia hanno potuto comunque effettuare operazioni di riscaldamento, per farsi trovare pronte al momento del ritorno in campo.

Necessari infatti, stando ai tecnici, 20-25 minuti per la riaccensione dei fari sull'impianto croato e per la conclusione della sfida. Una sfida ormai segnata dal punto di vista del risultato per merito di un'Italia quasi perfetta che con due gol per tempo ha messo in discesa il discorso. Solo i riflettori dunque hanno fermato le nostre portacolori. Quando poi l'arbitro ha deciso di far riprendere le ostilità richiamando tutte le 22 ragazze sul terreno di gioco ecco il nuovo spegnimento delle luci che ha allungato ulteriormente le tempistiche per la ripresa delle ostilità. Fortunatamente dopo 40′ di stop forzato ecco il ritorno in campo per Croazia-Italia.

Italia più forte della Croazia e dei guasti: 5-0 nelle qualificazioni ai Mondiali femminili
Italia più forte della Croazia e dei guasti: 5-0 nelle qualificazioni ai Mondiali femminili
Salta la diretta TV per Croazia-Italia dopo l'interruzione: "Il generatore supporta solo le luci"
Salta la diretta TV per Croazia-Italia dopo l'interruzione: "Il generatore supporta solo le luci"
Sarri duro con l'Inter: "Scene del genere solo in Italia, loro dovevano buttare fuori la palla"
Sarri duro con l'Inter: "Scene del genere solo in Italia, loro dovevano buttare fuori la palla"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni