218 CONDIVISIONI
17 Settembre 2022
22:45

Entra in campo, ma la sua partita dura 2′: sciocchezza enorme, la mamma in tribuna non si trattiene

Shoya Nakajima l’ha combinata davvero grossa nella sfida contro l’Adana di Montella, e la reazione della mamma in tribuna è diventata virale.
A cura di Marco Beltrami
218 CONDIVISIONI

Come reagire di fronte ad un errore colossale? C’è chi la prende con filosofia, e dunque con il sorriso, e chi invece si dispera, inconsolabile. Un esempio arriva direttamente dalla Turchia e in particolare in occasione del confronto valido per la settima giornata del massimo campionato tra l’Antalyaspor e l’Adana Demirspor di Vincenzo Montella. Protagonista Shoya Nakajima, e la sua famiglia.

Fino a qualche anno fa il centrocampista giapponese era considerato uno dei talenti più interessanti del Paese del Sol Levante. Infatti nel 2019-2021, si era guadagnato la possibilità di vestire la maglia del Porto. Le cose però in Portogallo non sono andate benissimo per il classe 1994 che si è un po’ perso per strada, come confermato poi dai prestiti all’Al-Ain e alla Portimonense. In questa stagione ecco l’opportunità di una nuova esperienza, con i turchi dell’Antalyaspor che lo hanno acquistato a titolo definitivo.

Il fallaccio di Nakajima
Il fallaccio di Nakajima

Dopo l’esordio di 8’ nel precedente turno di campionato, mister Nuri Sahin gli ha dato la possibilità di entrare in campo nella sfida che poi la sua formazione ha perso 3-0. Grande entusiasmo da parte di Shoya Nakajima che al minuto 59’ ha lasciato la panchina, sotto gli occhi del suo angolo sugli spalti. I suoi familiari infatti riuniti in tribuna lo hanno accompagnato a suon di applausi nella speranza di rivedere il Nakajima dei tempi migliori.

Le cose però non sono andate benissimo, visto che dopo appena 10’ secondi il neoentrato in un eccesso di entusiasmo e foga, è entrato malissimo su un avversario. Un tackle molto pericoloso che l’arbitro ha deciso di punire con il giallo. Richiamato dal Var, il direttore di gara è tornato sui suoi passi estraendo il rosso, con la partita di Nakajima che di fatto è durata in campo soli 2’.

Mentre il giocatore tornava nel tunnel degli spogliatoi con un sorriso sugli spalti, le telecamere impietosamente hanno inquadrato la sua famiglia in tribuna, soffermandosi soprattutto sulla mamma. La signora Nakajima resasi contro dell’accaduto, si è lasciata andare alla disperazione e alle lacrime, senza trattenersi. C’è da lavorare molto per suo figlio.

218 CONDIVISIONI
I risultati delle partite del 2 dicembre in Qatar
I risultati delle partite del 2 dicembre in Qatar
Entra in campo con le cuffie, come la mascotte: Cooper è commovente, un capitano vero
Entra in campo con le cuffie, come la mascotte: Cooper è commovente, un capitano vero
Entra in campo e punta una pistola contro il guardalinee: calciatore squalificato a vita
Entra in campo e punta una pistola contro il guardalinee: calciatore squalificato a vita
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni