1.984 CONDIVISIONI
17 Maggio 2022
7:49

Dybala e Vlahovic seduti in campo nella notte nello stadio vuoto: lo scambio di consegne è iconico

Dopo Juventus-Lazio e il tributo ricevuto in campo per l’addio ai bianconeri, Paulo Dybala è tornato sul terreno di gioco di uno Stadium deserto in compagnia di Dusan Vlahovic.
A cura di Marco Beltrami
1.984 CONDIVISIONI
Dybala e Vlahovic seduti allo Stadium vuoto dopo la Lazio
Dybala e Vlahovic seduti allo Stadium vuoto dopo la Lazio

Una notte dalle emozioni forti, una notte che nessuno dei presenti allo Juventus Stadium dimenticherà mai. La sfida contro la Lazio e il pareggio incassato nel finale grazie a Milinkovic-Savic, sono finiti in secondo piano, per il tributo dedicato dal popolo bianconero a Giorgio Chiellini e Paulo Dybala, al passo di addio. Due congedi molto diversi: quello del difensore già metabolizzato e programmato da un po', quello dell'argentino sofferto e difficilissimo da digerire per tutti. La Joya ha provato a resistere fino alla fine ma poi è crollato in lacrime quasi inconsolabile, quando tutti gli hanno riservato l'ultima standing ovation.

Prima ha effettuato un lunghissimo giro di campo, finendo per essere quasi nascosto da maglie, sciarpe e altri gadget lanciatigli dagli spalti e poi si è concesso ai compagni. Lo hanno fatto saltare lanciandolo in aria ripetutamente , e poi dopo il tributo a Chiellini, lo hanno accompagnato sotto la curva ancora una volta. Impossibile reggere l'emozione per Dybala che solo pochi mesi fa, come spiegato anche nei giorni scorsi su Instagram, era convinto di restare nella "sua" Juventus ancora a lungo e che invece ha visto naufragare la trattativa per il rinnovo tra cambi di programma, richieste ritenute eccessive e valutazioni sui costanti infortuni e tecniche.

Proprio queste ultime sono state quelle citate dall'Ad Arrivabene al momento dell'ufficializzazione del mancato rinnovo di Paulo, con la volontà di mettere invece in colpo di mercato invernale Vlahovic "al centro del progetto", subentrando di fatto al numero 10. Una decisione drastica su cui non ci sono stati margini di dietrofront e che ha spaccato la tifoseria, come dimostrato forse anche dai fischi ad Agnelli presente allo stadio dopo Juve-Lazio. In questi ultimi mesi alla Juve, proprio Dybala e Vlahovic hanno stabilito un rapporto molto forte, dimostrando una buona sintonia anche in campo.

Basti pensare che Dusan in occasione della rete del vantaggio nell'ultima casalinga ha festeggiato con il compagno, emulando la sua Dybala Mask, con tanto di saluti e bellissime parole spese poi sui social. E dopo il ritorno negli spogliatoi dove Dybala ha salutato con un abbraccio uno per uno tutti i componenti della squadra, quando l'Allianz Stadium si è nel frattempo definitivamente svuotato, i due attaccanti sono usciti nuovamente sul terreno di gioco. Lì dove solo pochi minuti prima si erano concessi un'ultima foto con Alvaro Morata, che aveva postato poi il tutto su Instagram con la didascalia "Ultima allo Stadium" (anche per lui sarà addio?).

Dybala a piedi nudi e Vlahovic in ciabatte, hanno deciso di vivere insieme per l'ultima volta l'atmosfera dello Stadium ora deserto e prendersi un attimo per parlare un po' lontano da tutto e tutti, dopo tante emozioni e rumore. Verrebbe da dire, passato e futuro della Juve, con il rimpianto per quello che sarebbe potuto essere con i due che hanno dimostrato in campo di parlare la stessa lingua e di trovarsi molto bene nei pochi mesi condivisi in bianconero. L'inizio di un sodalizio che si è dovuto trasformare in uno scambio di consegne

1.984 CONDIVISIONI
Il calendario della Juve per la Serie A 2022/23: quando gioca, le date delle partite
Il calendario della Juve per la Serie A 2022/23: quando gioca, le date delle partite
Quando arriva Pogba e quanto guadagnerà alla Juve: i dettagli del contratto
Quando arriva Pogba e quanto guadagnerà alla Juve: i dettagli del contratto
Pogba e Di Maria in arrivo, si accende il calciomercato della Juve: a Torino nel weekend
Pogba e Di Maria in arrivo, si accende il calciomercato della Juve: a Torino nel weekend
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni