11.741 CONDIVISIONI
14 Giugno 2022
23:06

Donnarumma litiga con l’inviata Rai, gli aveva chiesto dei suoi errori: “Vuoi dare la colpa a me?”

Dopopartita rovente per il capitano della nazionale che, nella disfatta contro la Germania ha commesso l’ennesimo errore con il pallone tra i piedi: “Non c’è nessun colpevole, poi sono il capitano e se volete fare polemiche mi prendo la colpa”
A cura di Alessio Pediglieri
11.741 CONDIVISIONI

L'Italia sconfitta e umiliata da una Germania che ha rifilato agli azzurri cinque gol, ha il volto cupo e le parole dure e ruvide di Gigio Donnarumma, apparso nelle dichiarazioni post gara decisamente contrariato con quanto accaduto in campo e più che infastidito di fronte a domande precise che sono andate ad analizzare gli errori più gravi, tra cui anche una sua disattenzione.

Che il portiere e capitano della nazionale fa fatica a metabolizzare e analizzare con tranquillità, ancora coinvolto emotivamente da una vera e propria disfatta che ha evidentemente lasciato il segno.

Ovviamente, la sconfitta contro la Germania non è da imputare a Donnarumma, di certo però il portiere azzurro ha contribuito, suo malgrado, ad incassare i gol in una serata in cui tutto è andato per il verso sbagliato.

"Analizzeremo tutto, ci vedremo faccia a faccia e capiremo cosa sia successo. Questa sera è andato tutto male, mi spiace soprattutto per i tifosi che non si meritano partite del genere. Ne faccio un discorso di squadra, abbiamo commesso diversi errori, così non va bene". 

"Siamo arrabbiati, non ci sono scuse, bisogna ripartire, guardarci in faccia e dimostrare che non siamo questi. Stasera non ci sono scuse" ha continuato a ripetere quasi in loop, un Donnarumma più che incupito e che ha riversato il proprio fastidio quando il discorso è andato anche ad un momento preciso della serata, con lo stesso portiere del PSG che è diventato co-autore dei pasticci difensivi dell'Italia, a gara già compromessa, ma ripresentando le medesime incertezze già viste in passato.

"Quando mi è capitato? Col Real Madrid, col fallo. Va be’ dai… se vogliamo fare polemica su queste cose, facciamole. Io la metto sul discorso di squadra, abbiamo sbagliato tutti e non c’è nessun colpevole" ha provato a riassumere Donnarumma che dimentica come on solo con la maglia del PSG in Champions ma più recentemente con quella della Nazionale, aveva già dato il peggio di sé con i piedi. Era accaduto contro l'Inghilterra, sempre in Nations League anche se in quell'occasione l'azione non si era conclusa con il gol avversario.

"Se poi vuoi dare la colpa a me per l’errore, non c’è problema. Sono il capitano e mi prendo le colpe. Vado avanti a testa alta come ho sempre fatto. Te l’ho detto io che dagli errori si impara e mi dici che non è la prima volta, va bene così" ha poi amaramente concluso il capitano azzurro, visibilmente indispettito da una analisi più che dettagliata e circoscritta ad un momento che oramai rischia di diventare un problema.

"Sul 4-0 potevo capire prima la situazione e provare a buttarla via", alla fine ammette Gigio. Che dovrà anche dimostrare sul campo il mantra ripetuto ai microfoni Rai: bisogna imparare dai propri errori.

11.741 CONDIVISIONI
Donnarumma resta cristallizzato sulla punizione di Alaba: un errore inspiegabile
Donnarumma resta cristallizzato sulla punizione di Alaba: un errore inspiegabile
Donnarumma rivede il suo errore in diretta, è incredulo:
Donnarumma rivede il suo errore in diretta, è incredulo: "Non posso prendere quel gol"
Haaland sta uccidendo il turismo in una regione della Svezia: tutta colpa di un errore di ortografia
Haaland sta uccidendo il turismo in una regione della Svezia: tutta colpa di un errore di ortografia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni