Non c'è ancora una trattativa ufficiale né tra club, né tra società e calciatore. Eppure dall'Argentina sono convinti che quel sassolino lanciato nello stagno dall'ex presidente dell'Inter, Massimo Moratti, rappresenti molto di più di un "sogno da tifoso". Lionel Messi può davvero lasciare il Barcellona e la Liga per approdare in Italia? Sarà la Serie A il prossimo terreno di confronto con Cristiano Ronaldo? Davvero Suning sta lavorando sotto traccia per piazzare il colpo più grande della prossima estate?

La forza economica non manca di certo, come testimoniato anche dall'incremento patrimoniale avvenuto negli ultimi 2 anni (da 5.8 a 7.7 miliardi di dollari), ed è anche per questa ragione che in Sud-America sono convinti che la dirigenza nerazzurra stia lavorando seriamente a un'operazione che sarebbe clamorosa quanto l'arrivo di CR7 alla Juventus.

L'emittente TNT Sports ha provato a scavare un po' nella vicenda, spulciare cosa c'è dietro le quinte. E non è rimasta a mani vuote… un fondo di verità c'è anche se è presto per ragionare di una trattativa nel senso proprio del termine. A che punto è la situazione lo ha spiegato uno dei giornalisti più seguiti (Castilla).

Le cose stanno così – ha ammesso il reporter -. Messi ha ricevuto un'offerta dal Newell's Old Boys perché torni in patria ma è vero che l'Inter gli stia strizzando l'occhio… C'è una trattativa che può partire e tutto dipende da quel che vorrà fare Messi.

Se fosse veramente così, ci sarebbe da impazzire… cosa sarebbe la Serie A con ben 11 Palloni d'Oro? E che duello sarebbe quello tra Inter e Juventus con la Pulce e l'eterno rivale portoghese? Meglio restare con i piedi per terra… l'emittente argentina, però, aggiunge un altro tassello di curiosità sulle prossime mosse dei nerazzurri. E cita il nome di Thiago Almada: classe 2001, trequartista che gioca nel Vélez e ha un valore di mercato di circa 20 milioni di euro.