95 CONDIVISIONI

Camarda a 15 anni può crescere ancora nel peso e in altezza: “Dipende dalla sua età ossea”

Francesco Camarda sarà all’altezza della convocazione con il Milan contro la Fiorentina? Alla sua età (poco più che 15enne) ha la stazza di un gigante (è alto 184 cm, pesa 79 kg) con la faccia da ragazzino. E al debutto in Serie A può battere un altro record.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
Intervista a Prof. Enrico Castellacci
Esperto in Medicina dello Sport e Ortopedia e Traumatologia, Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Medici del Calcio
A cura di Maurizio De Santis
95 CONDIVISIONI
Francesco Camarda, attaccante 15enne, è convocato per Milan-Fiorentina, partita di Serie A.
Francesco Camarda, attaccante 15enne, è convocato per Milan-Fiorentina, partita di Serie A.

Francesco Camarda ha dinanzi a sé l'occasione della vita: scendere in campo a San Siro, con la maglia del Milan addosso, in Serie A. Sarà mai all'altezza del compito? Quella fisica lo aiuterà: la stazza (è alto 184 centimetri, pesa 79 kg) mescolata all'orgoglio, all'adrenalina, all'effetto sorpresa può fare di lui un gigante anche se ha la faccia da ragazzino.

Quel che ha nell'animo può annullare il gap generazionale: "Dipende molto dalla sua personalità – le parole del professore Enrico Castellacci, ex medico della Nazionale italiana, a Fanpage.it -. Non è detto che l'emozione di queste situazioni possa essere una componente negativa. Anzi, se ha già abbastanza padronanza di sé può addirittura esaltarsi. E poi chissà…".

L'età (15 anni, 8 mesi, 15 giorni) fa Camarda il calciatore più giovane che, se avrà spazio contro la Fiorentina, debutterà in Serie A. Più di Wisdom Amey del Bologna (15 anni, 9 mesi, 1 giorno). Più di ‘Gigio' Donnarumma (16 anni e 8 mesi) o addirittura di un'icona come Paolo Maldini (16 anni, 6 mesi e 25 giorni), tanto per restare in ambito rossonero. Il Milan – come da regolamento federale – ha dovuto chiedere un'autorizzazione corredata da un certificato di idoneità specifica all’attività agonistica e dalla relazione di un medico-sociale che attestasse la raggiunta maturità psico-fisica del calciatore per ottenere la deroga necessaria.

Pioli lo ha selezionato dalla Primavera per l'emergenza nel reparto offensivo.
Pioli lo ha selezionato dalla Primavera per l'emergenza nel reparto offensivo.

Ce la farà a reggere all'urto su un palcoscenico che annovera avversari già costruiti atleticamente e ben ‘piazzati' dal punto di vista fisico rispetto al talento milanista ancora in fase di sviluppo? "Non possiamo dire che questo rappresenta un handicap – ha aggiunto il Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Medici del Calcio -. Un conto è l'età cronologica, altro ancora è l'età ossea. Ci sono calciatori che, sotto quest'ultimo aspetto, sono anche più grandi rispetto a quanto dice la carta d'identità oppure ad altri giocatori. E questo può essere il caso di Camarda".

Come si fa ad accertare questa differenza? "Il test di Risser, che a livello ortopedico è fondamentale, è uno strumento utilizzato in medicina per valutare la maturità scheletrica in base al livello di ossificazione e fusione dei processi della cresta iliaca". Questo vuol dire che Camarda può ancora aumentare in altezza? "Sì ma dipende sempre dal grado di sviluppo osseo raggiunto e se i nuclei di accrescimento non sono già saldati".

Giroud è squalificato, Okafor infortunato e là davanti Pioli ha solo Jovic. La sua convocazione in occasione della sfida di campionato contro la Fiorentina è di quelle che un ragazzo di quasi 16 anni (li compierà a marzo dell'anno prossimo) accoglie come un sogno a occhi aperti. Ha messo in conto ogni cosa, magari un po' gli tremeranno le gambe se il tecnico lo manderà in campo poi metterà il cuore dentro le scarpe e gli passerà tutto.

Camarda non ha ancora il fisico bestiale per stare nel mondo dei grandi, quale sarà l'impatto? "Se parliamo di preparazione – ha concluso Castellacci – può sopportare tranquillamente anche carichi di lavoro diversi e maggiori rispetto a quelli attuali. Oggi, oltretutto, la cura di questo aspetto è molto personalizzata anche se inserita in un percorso comune di squadra. Ogni calciatore ha un trattamento specifico, quasi settoriale".

In Primavera s'è fatto largo a suon di gol, ma Camarda non è un giovanotto qualunque: è un bomber ragazzino che nel giro di pochissimo tempo ha avuto bisogno di un pallottoliere più grande per contare il numero di gol realizzati (500 circa). In questa stagione è fermo a quota 7 reti in 13 partite disputate in tutte le competizioni, tra cui spiccano quelle in Youth League (la Champions dei giovani) grazie alla doppietta con il Newcastle e al gol rifilato al Paris Saint-Germain. Ma il meglio deve ancora venire.

Le informazioni fornite su www.fanpage.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.
95 CONDIVISIONI
Pilota di rally muore in gara, aveva solo 15 anni: perché poteva correre anche senza patente
Pilota di rally muore in gara, aveva solo 15 anni: perché poteva correre anche senza patente
Morbidelli non può ancora tornare in moto: "Era a terra privo di sensi in una strana posizione"
Morbidelli non può ancora tornare in moto: "Era a terra privo di sensi in una strana posizione"
Minala oggi ha solo 27 anni ma è finito ai margini del calcio: "La storia dell'età mi ha rovinato"
Minala oggi ha solo 27 anni ma è finito ai margini del calcio: "La storia dell'età mi ha rovinato"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni