Le trattative sotto l'albero di Natale, gli acquisti nella calza della Befana. Il calciomercato della Serie A sta per entrare nel vivo della sessione invernale: dal 2 gennaio riapriranno ufficialmente le operazioni da formalizzare nel periodo definito di "riparazione", necessario per quei ritocchi che possono perfezionare, completare, in alcuni casi rappresentare una soluzione, alle rose. Quale sarà il club più attivo? Chi farà più ingaggi o più cessioni? Quali sono le squadre che hanno bisogno d'intervenire di più? Da Juventus e Inter (al comando in campionato) fino al Napoli (delusione della stagione e solo ottavo in classifica) e al Milan ecco quali sono i possibili movimenti di mercato più caldi.

Juventus, Haaland può essere il colpo di gennaio

La cessione di Mario Mandzukic ha di fatto iniziato la fase più importante della strategia di mercato della Juventus: sfoltire la rosa. Il croato ha firmato con l'Al-Duhail (Qatar) ma non sarà l'unico a lasciare la maglia bianconera. Altri lo faranno a breve: Mattia Perin ed Emre Can sono i due maggiori indiziati. Il portiere sembra diretto a Genova, sponda rossoblù, laddove era riuscito a mettersi in grande evidenza. Il mediano, ex Liverpool, escluso dalla lista Champions potrebbe finire in Francia, al Psg. Qual è il colpo in entrata? Erling Haaland, attaccante del Salisburgo, tra i talenti più interessanti del calcio europeo.

Il "todocampista" Vidal per l'Inter di Conte

Un centrocampista è la priorità in cima all'agenda di mercato dell'Inter. Antonio Conte ha fatto un nome in particolare, è Arturo Vidal, cileno che ebbe già ai tempi della Juventus e adesso sembra alla fine della sua esperienza al Barcellona. Se i nerazzurri non dovessero riuscire ad arrivare a lui, potrebbero puntare tutto su Julian Weigl del Borussia Dortmund. Qual al ruolo di vice Lukaku, Olivier Giroud è un profilo che pure piace al tecnico ma sembra al momento una pista difficile ecco perché l'ipotesi dello scambio Politano-Llorente con il Napoli è decollata nelle ultime ore. Il Re Leone è un altro fedelissimo di Conte. Attenzione poi al più classico colpo a sorpresa: il primo l'Inter potrebbe piazzarlo in difesa (Marcos Alonso), il secondo nel reparto offensivo con Dejan Kulusevski (affare da 35 milioni).

Napoli, A.A.A. centrocampista cercansi

Un mediano di "lotta e di governo" che sappia orchestrare il gioco davanti alla difesa e dare maggiore solidità al centrocampo. È l'esigenza del Napoli che ha bisogno di una pedina del genere per tornare al 4-3-3 che Gattuso predilige. Lucas Torreira è l'obiettivo numero uno e il club è pronto a fare all-in con la più classica offerta da oltre 30 milioni di euro tra parte fissa e variabile. L'alternativa al centrocampista dell'Arsenal è Sander Berge del Genk. Per giugno cià bloccati Amrabat e Rrahmani (centrocampista e difensore del Verona).

Lazio: niente ritocchi ma serve blindare i big

La vittoria della Supercoppa italiana e il terzo posto in classifica (-3 da Inter e Juventus) rilanciano le ambizioni della Lazio di Simone Inzaghi. Gennaio non sarà un mese di cambiamenti né di grandi operazioni sul mercato, il club baderà anzitutto a blindare quei calciatori che stanno facendo la differenza. E così dopo i rinnovi di Correa e Caicedo, il prossimo a mettere nero su bianco dovrebbe essere Luis Alberto.

La Roma sceglie l'attaccante che faccia il vice Dzeko

La Roma di Fonseca è una delle formazioni più in forma del momento. A gennaio tutte le attenzioni sono concentrate sull'ingaggio di un attaccante che possa far rifiatare Dzeko. Kalinic è stato bocciato, Mariano Diaz è un'opzione ma c'è anche Andrea Petagna della Spal nella lista dei giallorossi.

Milan, tutto su Ibrahimovic (e un difensore)

Quando arriva Zlatan Ibrahimovic? Sotto l'albero di Natale la strenna più gradita è proprio lo svedese, svincolato dopo l'ultima esperienza ai Los Angeles Galaxy in Major League. Dentro o fuori, sono giorni caldi per chiudere l'accordo (finalmente). Per la difesa il nome è Jean-Clair Todibo: prestito con obbligo di riscatto a 15 milioni è la proposta dei rossoneri, 25 milioni è la richiesta del Barcellona con la possibilità di riservarsi il diritto di contro-riscatto.

Atalanta, un rinforzo per Gasperini: Igor della Spal

La qualificazione agli ottavi di Champions League e la rimonta in classifica spingono l'Atalanta a fare un colpo a gennaio: Igor della Spal, difensore centrale o anche terzino sinistro, è il nome più caldo per i nerazzurri.