397 CONDIVISIONI
19 Luglio 2022
21:03

Bernardeschi a Toronto è un ciclone che travolge tutto, i tifosi impazziscono: “È una bellezza”

La presentazione di Federico Bernardeschi a Toronto si è trasformata in uno show personale dell’ex juventino, a cominciare dal look. Salti, balli, urla: la popolarità del carrarino è già alle stelle.
A cura di Paolo Fiorenza
397 CONDIVISIONI

Se qualcuno volesse avere un'immagine chiara di cos'è la felicità, la presentazione ufficiale di Federico Bernardeschi a Toronto – dove ha raggiunto Insigne e Criscito – è un esempio perfetto. Il 28enne carrarino si è prodotto in un vero e proprio show, diventando subito popolarissimo sui social, grazie anche al look con cui è salito sul palco.

Accolto con grande hype, l'ex Fiorentina e Juventus – svincolatosi a parametro zero dal cub bianconero dopo 5 stagioni – ha risposto con salti, balli e urla, a cominciare dal motto del Toronto FC "All for one". Bernardeschi ha svelato come la trattativa per approdare in Canada e giocare nella Major League Soccer abbia radici ben più profonde di quanto si è pensato: nessuna scelta dell'ultimo minuto, nessun ripiego. "Sono venuto a Toronto in segreto due mesi fa e l'ho amata dopo appena un minuto", ha raccontato l'ex bianconero.

"Ho scelto Toronto perché questo è un grande progetto per il futuro. Qui ho una famiglia, una grande famiglia: i tifosi, la squadra e tutta la gente. È una grande opportunità. Voglio giocare con Insigne il prima possibile, giocare insieme a Toronto sarà meraviglioso. Ho scelto di venire qui perché voglio vincere, voglio investire in questo progetto", ha spiegato Bernardeschi, cui è stato consegnata la maglia col numero 10. Un grande onore che fa capire il livello delle aspettative riposte su di lui: "È una responsabilità enorme, ma sono molto eccitato di avere l'opportunità di indossarla a Toronto".

"Vibrazioni", questo è il termine più usato per descrivere l'impressione destata da Bernardeschi al suo mostrarsi per la prima volta a Toronto. "Diventerà molto velocemente un idolo dei tifosi", si sbilanciano i media, mentre uno dei giornalisti calcistici più accreditati al seguito della squadra canadese si lascia ulteriormente andare: "Confermato. Federico Bernardeschi è una bellezza". Provate a chiedere all'ex juventino se è felice…

397 CONDIVISIONI
Insigne e Bernardeschi show, ma il Toronto perde un'altra volta e i playoff si allontanano
Insigne e Bernardeschi show, ma il Toronto perde un'altra volta e i playoff si allontanano
Higuain segna e condanna Insigne e Bernardeschi, poi il crollo inaspettato in conferenza
Higuain segna e condanna Insigne e Bernardeschi, poi il crollo inaspettato in conferenza
Bernardeschi ora è glaciale, il portiere avversario lo provoca: “Tira qua”. E lui si vendica
Bernardeschi ora è glaciale, il portiere avversario lo provoca: “Tira qua”. E lui si vendica
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni