Il clima in casa Barcellona è incandescente. Il rapporto del tecnico Quique Setien con i suoi giocatori sta già mostrando segni di cedimento e a riportare questa notizia è ESPN. Il club catalano ha perso la vetta della Liga dopo il pareggio per 2-2 di sabato in casa del Celta e la tensione sembra crescere di ora in ora nell'ambiente blaugrana. Il primo a lanciare accuse verso Setien è stato Luis Suarez, che a Vigo dopo la gara ha indicato nel suo allenatore come il colpevole del cattivo stato di forma della squadra: il tecnico ha cercato di minimizzare nella sua conferenza stampa che precede il big match di martedì contro l'Atletico Madrid ma non è stato molto bravo a nascondere la polvere sotto il tappeto.

A far aumentare di consistenza le voci di questa spaccatura è arrivato il video di Lionel Messi che ha dato le spalle all'assistente di Setien, Eder Sarabia, a Balaidos nel corso del cooling break: per due volte l'assistente tecnico ha cercato di dargli indicazioni e per due volte la Pulce si è voltata dall'altra parte. I rapporti tra i due non sarebbero tenerissimi dallo sfogo del tecnico durante il Clasico e nonostante gli sforzi Setien e del suo staff per provare ad ammorbidire la situazione il conflitto non è mai migliorato.

Che ci sia un clima difficile si capisce da diverse cose: Marc-Andre ter Stegen, ad esempio, ha continuato a lavorare con Jose Ramon de la Fuente come preparatore invece che con Jon Pascua, arrivato con Setien a gennaio; e la nazionale tedesca ha sollevato dubbi sulla necessità di due allenatori dei portieri per il loro calciatore. Non esattamente una situazione semplice da gestire.

I risultati di Quique Setien

Quique Setien ha messo a referto 17 partite da quando è diventato tecnico del Barça vincendone 11, di cui otto al Camp Nou e sette segnando una sola rete, ma è fuori casa che il livello delle prestazioni è preoccupante, visto che ha vinto solo tre volte e la squadra non è mai parsa brillante. Sempre secondo ESPN il Barcellona non analizza più i prossimi avversari dal vivo, limitandosi al video, e una fonte interna ha rivelato che i calciatori lamentano una mancanza di preparazione delle gare in allenamento.

La situazione di Quique Setien non è delle migliori e il fatto che non fosse la prima scelta a gennaio, quando Xavi Hernandez rifiutò la proposta, potrebbe portare ad un altro avvicendamento sulla panchina culé se non dovesse arrivare la vittoria nella Liga o in Champions League. C'è aria di tempesta sopra il Nou Camp.