9 Settembre 2021
15:49

Aspetta Cristiano Ronaldo dalle 6 del mattino per fare una foto: finisce male

Cristiano Ronaldo era atteso da un tifoso per una foto fuori dal centro sportivo del Manchester United. La reazione del campione portoghese non è stata quella che ci si aspettava. Proprio in una recente intervista aveva confessato il suo disagio per non riuscire ad avere una maggiore privacy. Intanto si mobilita la macchina organizzativa per il suo esordio con i Red Devils sabato pomeriggio.
A cura di Andrea Lucia

Ali Masood ha atteso il suo idolo Cristiano Ronaldo sin dalle 6 del mattino davanti al centro di allenamento del Manchester United, a Carrington. Il tifoso, originario di Blackburn, dopo aver preso un taxi ha trascorso diverse ore in attesa di CR7 munito di un cartello inequivocabile e indossando una t-shirt con i selfie della famiglia del cinque volte pallone d'oro. Raggiunto ai microfoni di un giornalista di Sky Sports che l'aveva notato ha detto: "Voglio fare un selfie con Ronaldo, sono sicuro di riuscirci. È un ragazzo fantastico. Penso che farà una grande stagione in Premier League e Champions quest'anno. Sono arrivato con un taxi alle 6 del mattino per avere questa foto".

Alla fine Ronaldo è riuscito a vederlo ma solamente attraverso i vetri della macchina. Una volta uscito con la sua Lamborghini, il campione portoghese si è limitato ad un timido cenno con la mano prima di sfrecciare via a grande velocità. Il tifoso è stato poi filmato mentre inseguiva l'auto con le braccia alzate, evidentemente deluso e rammaricato per l'occasione sfumata.

Proprio in una recente intervista Cristiano Ronaldo aveva confessato il suo disagio per non riuscire ad avere quella privacy che meriterebbe una persona come tutte le altre. Il campione portoghese, nel frattempo, ha preso parte alla sua prima sessione di allenamento con i Red Evils già martedì mattina. È tutto pronto per il suo debutto contro il Newcastle, previsto per sabato pomeriggio alle ore 16 italiane. Per celebrare l'occasione all'Old Trafford è stata organizzata un'accoglienza speciale: il 36enne originario di Madeira farà una passeggiata da solo verso il cerchio del centrocampo prima del fischio d'inizio, acclamato dai tifosi che urleranno il suo nome una volta annunciato.

Dall'Inghilterra fanno sapere che i biglietti per la partita hanno raggiunto prezzi esorbitanti anche perchè il paradosso vuole che il match non venga trasmesso dalle tv inglesi. Trattasi di una finestra di blackout calcistico, rispettata dalla federazione britannica in virtù della sua radicata cultura calcistica. Tra le 14:45 e le 17:15, infatti, non può essere trasmessa alcuna gara in diretta, sia essa della Premier o della Serie A. Questo per salvaguardare le serie minori ed evitare che i colossi del massimo campionato monopolizzino l'attenzione dei tifosi, fermi davanti alla tv, al pub o sui nuovi tablet, invece che supportare i club locali.

La critica all'atteggiamento di Cristiano Ronaldo: "Solskjaer deve parlargli, non può fare così"
La critica all'atteggiamento di Cristiano Ronaldo: "Solskjaer deve parlargli, non può fare così"
Cristiano Ronaldo insoddisfatto: chiede a Solskjaer di cambiare gioco e si lamenta dei compagni
Cristiano Ronaldo insoddisfatto: chiede a Solskjaer di cambiare gioco e si lamenta dei compagni
Il record che Cristiano Ronaldo ancora non ha battuto appartiene a un 70enne
Il record che Cristiano Ronaldo ancora non ha battuto appartiene a un 70enne
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni