2.241 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Al Bano mostra le sue bollette a Cartabianca: “Un aumento del 200%, è uno sbalzo inaccettabile”

Per dimostrare il rincaro dei costi dell’energia, Al Bano si è presentato ospite nello studio di Cartabianca con le bollette delle sue tenute pugliesi: “Un aumento del 200%, è uno sbalzo incredibile”.
A cura di Elisabetta Murina
2.241 CONDIVISIONI
Immagine

Ospite dell'ultima puntata di Cartabianca, in onda il 18 ottobre su Rai3, Al Bano ha mostrato davanti alle telecamere le bollette delle sue tenute pugliesi di Cellino San Marco per dimostrare il folle aumento dei costi dell'energia elettrica in appena un anno. "Un aumento del 200% è uno sbalzo inaccettabile, questa è un'emergenza", ha detto il cantante guardando le telecamere in studio, dove è stato chiamato insieme ad altri ospiti per affrontare il tema del rincaro energetico.

Al Bano mostra le bollette delle sue tenute pugliesi

Il cantante di Cellino San Marco è arrivato nello studio di Bianca Berlinguer con due bollette in mano, una riferita al periodo gennaio-agosto 2021 e l'altra riferita allo stesso periodo ma del 2022. L'argomento affrontato nel talk show era quello del rincaro dell'energia nell'ultimo anno a causa della situazione in Russia e Ucraina. Come ha fatto vedere, il costo dell'energia elettrica è passato da 127mila euro a più di 385mila in un anno. "Un aumento del 200%, è uno sbalzo incredibile, inaccettabile. Questa è un'emergenza, la Caritas dice che la povertà sta aumentando in maniera esponenziale”, ha spiegato guardando la telecamere.

L'appello di Al Bano alla politica italiana

Il cantante ha poi voluto fare un appello alla politica italiana e al nuovo governo con Giorgia Meloni premier, sostenendo che il bene degli italiani debba essere al primo posto: "L'Italia è in ginocchio e di questo si deve prendere cura il nuovo governo, ma pure l'opposizione. Insieme devono pensare al bene degli italiani". E ha poi aggiunto: "Si pensa più a fare la lotta politica che a fare l'interesse del popolo italiano. Mi auguro che il nuovo governo lavori come deve lavorare, che non si facciano la guerra tra loro, altrimenti a farne le spese sarebbe il popolo". 

2.241 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views