44 CONDIVISIONI

Margot Robbie sulla cocaina nei film: “Sniffiamo anche lassativi, non è piacevole”

Margot Robbie ha raccontato alcune esperienze vissute sul set di Babylon, ultimo film da protagonista prima dell’uscita di Barbie. L’attrice ha fumato sigarette finte e ha anche dovuto sniffare polveri di vario genere per far credere che fosse droga.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ilaria Costabile
44 CONDIVISIONI
Immagine

Margot Robbie è ormai la star del momento. La sua interpretazione in Barbie, il film di Greta Gerwig che ha sbancato al botteghino, l'ha resa una delle attrici più desiderate del mondo, fosse anche solo per scambiare una chiacchierata. Ed è così che intervistata da BuzzFeed, ha raccontato alcune delle esperienze più strane da lei vissute sul set.

Le esperienze di Margot Robbie sul set di Babylon

Prima di essere scelta per interpretare la famosa bambola della Mattel, Margot Robbie è stata protagonista di un altro film assai noto, ovvero Babylon di Damien Chazelle. L'attrice ha raccontato di aver dovuto fare delle cose piuttosto strane per entrare nel personaggio e rendere verosimili i suoi comportamenti sulla scena, come ad esempio ha dovuto fumare delle sigarette finte, realizzate con delle erbe che quindi non contengono nicotina, oppure ha dovuto sniffare polveri di vario genere, come lei stessa ha spiegato: "Quando vedi la cocaina nei film, solitamente è polvere di vitamina B, oppure se non devi ingerirla davvero, magari è zucchero a velo o sono lassativi per bambini", aggiungendo: "Non è carino, dopo fa un po' male". Il suo personaggio, poi, era caratterizzato da una voce particolarmente roca, che dice di aver appreso guardando puntate su puntate di Jersey Shore:

Avevo questa voce quando ero giovane e facevo molte più feste. È proprio il segno di qualcuno che vive troppo ardentemente e non si prende cura di se stesso, non dorme, beve troppo, tutte quelle cose che volevo che le persone capissero di Nellie senza doverlo mostrare così tanto.

Le critiche dopo l'uscita di Barbie

L'attrice, dopo l'uscita del film su Barbie, invece, è stata al centro anche di alcune polemiche relative al fatto che non fosse abbastanza bella per interpretare l'iconica bambola nata negli Anni Sessanta. Alcuni utenti social, infatti, l‘hanno definita "acqua e sapone", ma Robbie non ha mai dato particolare peso a queste considerazioni, preferendo non rispondere.

44 CONDIVISIONI
Barbie, Zorzi a Margot Robbie e Ryan Gosling: "Il patriarcato? Abbiamo solo finto di superarlo"
Barbie, Zorzi a Margot Robbie e Ryan Gosling: "Il patriarcato? Abbiamo solo finto di superarlo"
Quanto guadagnerà Margot Robbie dopo il successo internazionale di Barbie
Quanto guadagnerà Margot Robbie dopo il successo internazionale di Barbie
Margot Robbie dopo il successo di Barbie: il prossimo film venduto per 50 milioni di dollari
Margot Robbie dopo il successo di Barbie: il prossimo film venduto per 50 milioni di dollari
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni