11 CONDIVISIONI

Kate Middleton, affissi manifesti denigratori contro i genitori: “Non pagano i loro debiti”

Non è un momento facile quello che sta vivendo la famiglia di Kate Middleton: i suoi genitori, Carol Elizabeth e Michael Middleton, sono stati pubblicamente accusati da alcuni loro ex dipendenti di non aver saldato dei pagamenti arretrati relativi alla loro azienda Party Pieces, fallita a giugno 2023.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Sara Leombruno
11 CONDIVISIONI
Immagine

Non è un momento semplice quello che sta vivendo Kate Middleton: Carol Elizabeth e Michael Middleton, genitori della principessa del Galles e suoceri del principe William, sono stati accusati pubblicamente da alcuni loro dipendenti di non pagare i propri debiti. Si tratta di alcuni fornitori  dell'azienda di famiglia Party Pieces, specializzata nella vendita di addobbi e materiali per feste ed eventi. L'attività era stata venduta poco prima che fallisse a giugno del 2023, ma un gruppo di dipendenti adesso pretende alcuni pagamenti mai saldati e per farlo ha scelto un modo decisamente esplicito: affiggere manifesti denigratori su lampioni e alberi intorno a Bucklebury, nel Berkshire, città in cui la coppia vive.

I profitti dell'azienda avevano pagato gli studi di Kate

In passato, Party Pieces aveva portato guadagni consistenti alla famiglia Middleton, ma dopo la pandemia le cose erano cambiate, fino a quando i coniugi avevano scelto di chiudere i battenti prima della scorsa estate con 2,6 milioni di sterline di debiti. I Middleton fondarono l'attività nel 1987, vendendo dolcetti e decorazioni per le feste per bambini; con la rivoluzione di Internet degli anni '90, poi, il sito web dell'azienda aveva segnato la vera svolta. I profitti erano schizzati alle stelle, aiutando Carol Elizabeth e Michael a pagare gli studi dei loro tre figli al Marlborough College, dove la retta era di 42.930 sterline all’anno. Grazie al biglietto da visita del prestigioso college, Kate riuscì ad accedere all'Università di St Andrews, in Scozia, dove nel 2001 incontrò il principe William. Qualche anno fa, inoltre, la coppia aveva anche acquistato una villa georgiana da 5 milioni di sterline.

La crisi durante il Covid

A causa della pandemia, i coniugi Middleton avevano richiesto un prestito di emergenza Covid per sostenere l'attività. Gli affari continuarono a crollare a causa della crisi economica, fino a quando l'amministrazione cadde, costringendo a vendere Party Pieces all'imprenditore scozzese James Sinclair. Tuttavia, due settimane dopo la notizia della vendita, Party Pieces fallì. Nonostante i fatti risalgano già a diversi mesi fa, i dipendenti continuano ad avanzare soldi mai ricevuti per alcune forniture: secondo loro la coppia dovrebbe pagare i debiti di tasca propria. In mancanza di dichiarazioni ufficiali da parte della famiglia Middleton, non ci resta che attendere ulteriori risvolti della situazione, auspicando a un imminente accordo tra le parti.

11 CONDIVISIONI
Imbarazzo per Kate Middleton, l’azienda dei suoi genitori lascia debiti per 3 milioni di euro
Imbarazzo per Kate Middleton, l’azienda dei suoi genitori lascia debiti per 3 milioni di euro
James Middleton e Alizee Thevenet presto genitori, l'annuncio del fratello di Kate: "Siamo eccitati"
James Middleton e Alizee Thevenet presto genitori, l'annuncio del fratello di Kate: "Siamo eccitati"
“Kate Middleton era in coma, hanno dovuto intubarla”, ma Kensington Palace smentisce
“Kate Middleton era in coma, hanno dovuto intubarla”, ma Kensington Palace smentisce
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views