3.336 CONDIVISIONI
La morte di Gina Lollobrigida
16 Gennaio 2023
12:40

È morta Gina Lollobrigida, l’icona del cinema italiano aveva 95 anni

Grande protagonista del cinema italiano, era nata a Subiaco il 4 luglio del 1927, aveva quindi 95 anni compiuti.
3.336 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte di Gina Lollobrigida

Morta Gina Lollobrigida. Grande protagonista del cinema italiano, era nata a Subiaco il 4 luglio del 1927, aveva quindi 95 anni compiuti. Nata Luigia Lollobrigida, l'attrice è stata un simbolo assoluto del cinema italiano. È stata diretta dai più grandi regist: da Vittorio De Sica a Mario Monicelli, da Pietro Germi a Mario Soldati. Diretta dai registi stranieri Burt Lancaster, Humphrey Bogart, John Huston, King Vidor. Con lei se ne va una delle ultime stelle del grande Novecento cinematografico. Una carriera ricca di riconoscimenti: sette David di Donatello, un Golden Globe, due Nastri d'Argento e una stella sulla celebra passeggiata delle stelle, la Hollwyood Walk of Fame. Storica la rivalità con Sophia Loren, cominciata quando l'attrice campana la sostituì in "Pane, amore e…". Alle scorse elezioni si era candidata nella lista di Italia Sovrana Popolare, senza però raggiungere il numero di voti necessari a un'elezione in Parlamento. Nello scorso settembre, l'attrice aveva avuto un incidente domestico che l'aveva costretta in ospedale e in quell'occasione aveva rivisto il figlio e il nipote.

Gina Lollobrigida sul set de
Gina Lollobrigida sul set de "La legge" (1959)

La rivalità con Sophia Loren

La carriera di Gina Lollobrigida comincia con Miss Italia. È il 1947 e l'attrice sfiora il successo, ma troverà il modo di sfondare definitivamente nel mondo del cinema. Negli Stati Uniti vola e firma un contratto capestro con Howard Hughes nel 1950, che la obbligherà a non recitare in alcun tipo di produzione americana fino al 1959. Riuscì però a lavorare per tutte le produzioni americane ambientate in Europa. Ritornerà subito in Italia senza mai girare nulla con lui. La consacrazione europea arriva già nel 1952 con "Fanfan la Tulipe" di Christian-Jaque. Nel 1953 è già la protagonista di Pane, amore e fantasia di Luigi Comencini. Nel 1955 rifiuta di recitare nel celebre "Pane, amore e…" di Dino Risi, al suo posto ci sarà Sophia Loren. Inizia così la grande rivalità tra le due.

Il successo televisivo con Pinocchio

Tra i grandi successi popolare c'è sicuramente lo sceneggiato televisivo "Le avventure di Pinocchio", sempre per la regia di Luigi Comencini, nel quale Gina Lollobrigida interpreta la fata turchina che per anni è rimasta presente nell'immaginario collettivo. Era il 1972. Per la televisione ha girato anche cinque episodi di Falcon Crest e due episodi di Love Boat. Nel 1988, per la regia di Giuseppe Patroni Griffi, è "La romana". Nel 1996 è la protagonista della miniserie tv, sceneggiata da Enrico Maria Lamanna, "Una donna in fuga".

La vita sentimentale: lo stupro, il matrimonio annullato

Gina Lollobrigida ha avuto una vita sentimentale a dir poco tormentata. Nel 1949 sposa Milko Skofic. Dal ventennale matrimonio nasce suo figlio Andrea Milko ma, all'età di 91 anni, l'attrice ammette di aver sposato il medico sloveno solo per superare il trauma di uno stupro subito ad opera di un calciatore, quando aveva solamente 18 anni. Nel 2006, inizia la sua tormentata storia con Javier Rigau, imprenditore spagnolo di 45 anni. La storia comincia nel 2006, ma nel 2019 – anno in cui già emergono le accuse di Gina Lollobrigida nei confronti dell'uomo che l'avrebbe costretta a sposarlo con l'inganno – Rigau rivela di frequentare la donna sin dal 1976, quando lui era appena quindicenne. Nel 2011, la stampa catalana diffonde la notizia del loro matrimonio, avvenuto un anno prima. Quando l'attrice dichiara di essere stata sposata con l'inganno, la vicenda arriva in tribunale. Il processo fu trasmesso anche dal programma "Un giorno in pretura" su Rai3. Il matrimonio fu poi annullato dalla Sacra Rota.

3.336 CONDIVISIONI
34 contenuti su questa storia
Javier Rigau: “Il mio patrimonio è quattro volte quello di Gina Lollobrigida, la sposai per amore”
Javier Rigau: “Il mio patrimonio è quattro volte quello di Gina Lollobrigida, la sposai per amore”
A giudizio Andrea Piazzolla, l’assistente di Gina Lollobrigida: “Mai pagato gli alimenti al figlio”
A giudizio Andrea Piazzolla, l’assistente di Gina Lollobrigida: “Mai pagato gli alimenti al figlio”
Figlio di Gina Lollobrigida: “Piazzolla ha preso tutto, prima di morire mi ha detto ‘Ho sbagliato’”
Figlio di Gina Lollobrigida: “Piazzolla ha preso tutto, prima di morire mi ha detto ‘Ho sbagliato’”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni