2.213 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Katia Follesa e Angelo Pisani sarebbero al capolinea: “Storia cambiata, viviamo in case separate”

Dopo 25 anni insieme e una figlia, Agata, la loro storia sarebbe ormai da tempo naufragata. Lo rivela Oggi.
2.213 CONDIVISIONI
Immagine

Storia d'amore finita? Meglio cambiata, almeno secondo la narrazione più soft e sentimentalista possibile. Intanto, Katia Follesa e Angelo Pisani avrebbero messo un punto alla loro relazione. Lo rivela Oggi. Dopo 25 anni insieme e una figlia, Agata, la loro storia sarebbe ormai da tempo naufragata. Le ultime dichiarazioni le aveva rilasciate proprio la comica parlando di un "cambiamento, non è un addio ma una trasformazione". Una "riscrittura" della geografia sentimentale della comica e del suo partner, anche lui storico componente di Zelig.

Non sarebbe una crisi passeggera, ma continueranno a lavorare insieme

Insomma, come la giri la giri, tra Katia Follesa e Angelo Pisani l'amore s'è spento. Non la stima, però. Secondo quanto riferito dal settimanale, la coppia continuerà a crescere insieme la figlia e, soprattutto, continuerà a lavorare insieme. La passione sì, il lavoro no. Katia Follesa aveva già parlato della possibile separazione al Corriere della Sera:

C’è chi ha le stanze separate e noi abbiamo le case separate. Nel senso che da qualche tempo abbiamo un altro appartamento che viviamo come un posto in cui o uno o l’altro può andare, quando ne ha bisogno. […] Non stiamo vivendo la fine di una storia, ma una sua mutazione. Ne abbiamo parlato anche con nostra figlia, Agata, spiegandole che non sarebbe venuta meno la nostra quotidianità ma si sarebbe aggiunta questa dimensione.

La storia di Katia Follesa e Angelo Pisani

Katia Follesa e Angelo Pisani sono fidanzati dal 2006 e i due hanno avuto una figlia, Agata, nel 2010. Nel 2021, forte del successo di Lol, lei aveva rivelato al settimanale Intimità che "lui mi ha fatto soffrire".

Continuava a prendermi e lasciarmi, tanto che a un certo punto mi è venuto in mente di cambiare casa, numero di telefono, tutto, per evitare che tornasse a cercarmi per poi lasciarmi. Allora Angelo era nel fiore della carriera e non era interessato a un legame stabile, era sollecitato anche giustamente da altre cose. Però poi è tornato per restare. Ha compreso che ero io la donna della sua vita. Meglio tardi che mai. A un certo punto ha capito che ero io la donna della sua vita.

2.213 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views