188 CONDIVISIONI
Eurovision Song Contest 2022
15 Maggio 2022
9:24

Kalush Orchestra: “Saremo contenti di ospitare Eurovision 2023 in una Ucraina nuova”

I Kalush Orchestra, rappresentanti dell’Ucraina, dopo la vittoria all’Eurovision 2022 sono pronti a tornare a casa per combattere contro l’invasione russa, intanto si augurano di poter ospitare la manifestazione l’anno prossimo nel loro paese.
A cura di Francesco Raiola
188 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Eurovision Song Contest 2022

I Kalush Orchestra, rappresentanti dell'Ucraina, hanno vinto l'Eurovision Song Contest 2022, un segnale politico e di solidarietà molto significativo. La loro canzone Stefania era inizialmente dedicata alla madre del cantante della band ucraina, ma visti gli ultimi drammatici avvenimenti si è trasformata in un inno alla pace contro l'invasione russa. "Per noi il supporto è molto importante, apprezziamo il fatto che ci abbiano fatto vincere votandoci" hanno commentato gli artisti dopo la gara. Ora gli tocca tornare a casa, per combattere e difendere la loro Ucraina.

Le parole dei Kalush Orchestra

Dopo la vittoria a Torino, i Kalush Orchestra, rappresentanti dell'Ucraina, devono tornare a casa per combattere e difendere il loro paese.

"È una vittoria importante, specialmente quest'anno, gloria all'Ucraina. Siamo qui per provare che la cultura e la musica ucraina sono vive. Abbiamo un'organizzazione temporanea e tra due giorni torniamo in Ucraina, siamo pronti a combattere, fino alla fine".

"In Ucraina le nostre persone sono bloccate da ogni parte dai soldati russi. Vogliamo dare sollievo e per farlo dobbiamo diffondere quante più informazioni possibile, sensibilizzare la nostra situazione" hanno continuato. La loro performance è stata un vero successo, nonostante sia stato difficile lo svolgimento delle prove: "È stato stressante perché per molto tempo non abbiamo provato insieme ma solo online. Ci siamo riusciti solo a Torino. Abbiamo lavorato tantissimo, alla musica ma anche alla performance, cercando di fare del nostro meglio per rappresentare l'Ucraina".

Il messaggio sull'Eurovision 2023 in Ucraina

La vittoria dei Kalush Orchestra all'Eurovision 2022 segnerebbe anche il ritorno del Festival in Ucraina, dopo sei anni dall'ultima volta. Il presidente Zelensky ha manifestato l'intenzione di ospitare l'evento a Mariupol: "Faremo di tutto" si è augurato. Anche la band ucraina ha lanciato un messaggio di speranza per la prossima edizione della manifestazione:

Il prossimo anno saremo contenti di ospitare l'Eurovision in una nuova integrata Ucraina.

188 CONDIVISIONI
151 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni