In foto: un istituto comprensivo di Milano.
in foto: In foto: un istituto comprensivo di Milano.

Il 12 settembre inizia l'anno scolastico 2019-2020, e molte famiglie iniziano a cercare informazioni sull'adozione dei libri scolastici e su come poter risparmiare per l'acquisto dei libri di testo. Secondo la consueta indagine dell'Osservatorio Nazionale Federconsumatori, rispetto all'anno precedente ogni studente spenderà l'1,3% in più in astucci, diari e libri scolastici.

Il caro libri, in particolare, si preannuncia consistente, e i dati parlano chiaro: nel 2019 uno studente spenderà circa 470,55€ per tutti i libri scolastici e 2 dizionari, quindi il 3% rispetto al 2018. L'acquisto dei libri usati, però, permette di risparmiare fino al 33% e oltre. Il costo dei libri di testo è poi particolarmente alto per chi inizia le prime classi delle medie o delle superiori.

Risparmiare sui libri scolastici è possibile: la soluzione è acquistarli online, sia nel caso dei testi nuovi che per l'usato. Vediamo come e dove comprare libri di testo per il nuovo anno scolastico: anticipiamo già che tra gli store online disponibili quello che propone sconti più convenienti è Amazon.

Libri scolastici: i vantaggi di acquistarli online

Se negli anni scorsi acquistare i libri scolastici era sinonimo di lunghe code, attese infinite e incertezza su quali fossero le adozioni dei libri di testo, adesso è molto più facile risparmiare sui libri scolastici acquistandoli online. 

Questo per una serie di motivi: innanzitutto è più semplice sapere quali sono le adozioni per i libri di testo, già disponibili sul sito di AIE e sul portale Adozioni Scolastiche di Amazon. Inoltre i negozi online di libri di testo offrono sconti e vantaggi per chi sceglie di acquistare libri scolastici online, per non parlare del fatto che non sarà necessario fare lunghe code o difficili prenotazioni per avere tutti i libri di testo.

Libri scolastici nuovi

Per quanto riguarda l'acquisto di libri scolastici nuovi, come abbiamo anticipato è Amazon il portale che offre più opportunità di risparmio: fino al 31 agosto, con una spesa di 20 euro ogni utente riceverà un buono sconto da 5 euro.

Basterà collegarsi sulla pagina dedicata alle adozioni dei libri di testo, selezionare il Comune, la scuola e la classe di appartenenza per avere l'elenco completo delle adozioni per l'anno 2019-2020.

Anche altri negozi online come IBS permettono di consultare le adozioni dei libri di testo e ricevere dei buoni sconto, ma Amazon è tra tutti gli e-commerce quello che propone offerte più convenienti.

Libri scolastici usati

Come si evince dall'indagine di Federconsumatori, chi acquista libri di testo usati ha la possibilità di risparmiare fino al 33% e oltre, evitando dunque il caro libri di quest'anno. Oltre che nei mercatini di libri scolastici usati allestiti in diverse scuole e quartieri in tutta Italia, è possibile acquistare libri scolastici usati online su Libraccio, con uno sconto fino al 50% sul prezzo di copertina.

Oltre che su Libraccio, anche Amazon propone una selezione di libri scolastici usati, specificando anche la tipologia di usato e l'eventuale presenza di sottolineature, rilegature aggiuntive e altro.

Libri scolastici in sconto nei supermercati

Oltre all'acquisto online, per risparmiare sui libri scolastici si può approfittare anche delle promozioni dei maggiori supermercati italiani, come nel caso di Coop, Conad e Carrefour. Vediamo nello specifico in cosa consistono queste promozioni e perchè sono convenienti.

Coop

I soci dei supermercati Coop possono ordinare i libri scolastici direttamente all'interno del supermercato entro il 30 settembre 2019. Nel caso dei libri nuovi, Coop restituisce il 25% del prezzo di copertina in buoni spesa: non vi è dunque un effettivo sconto sul prezzo intero, ma la possibilità di riavere indietro un quarto dei soldi spesi sottoforma di buoni per acquistare i prodotti del supermercato.

Nel momento in cui si ordinano i libri scolastici sul sito della Coop, è possibile scegliere anche la preferenza per l'usato: se disponibile, l'utente riceverà il libro usato pagandolo poco più della metà del prezzo di copertina. È possibile ritirare i libri entro la fine di dicembre nei punti vendita selezionati; i termini e le condizioni della promozione sono consultabili sul sito di Coop.

Conad

Dal 1 giugno al 19 ottobre 2019 i soci Conad possono prenotare i libri scolastici sul sito del supermercato: anche in questo caso, il 25% del prezzo di copertina verrà restituito in buoni spesa da utilizzare all'interno del supermercato, da utilizzare entro il 1 dicembre 2019.

Carrefour

Anche Carrefour offre ai suoi clienti una promozione simile a quella di Conad e Coop: chi prenota libri scolastici online e li ritira in uno dei supermercati Carrefour può ottenere un buono spesa pari al 25% del prezzo di copertina. Se invece i libri vengono prenotati direttamente al supermercato, il buono spesa si riduce al 20%.