Incendio alla Magliana, dove le fiamme sono divampate in prossimità dell'ominimo viadotto. Il rogo è scaturito poco prima delle ore 17 di oggi, venerdì 7 agosto, a bruciare sterpaglie che costeggiano la carreggiata. Le fiamme si sono sprigionate all'altezza dello svincolo di via Isacco Newton. Arrivata la segnalazione alla Sala Operativa, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Roma, con diverse squadre, che hanno lavorato diverse ore per domare il rogo. Il fumo, originatosi dalla combustione, ha reso difficoltosa la viabilità nel quadrante. A supporto dei pompieri sono intervenuti gli agenti della polizia locale di Roma Capitale, con diverse pattuglie dei gruppi Eur e Marconi. Date le difficoltà alla circolazione il viadotto della Magliana è stato temporaneamente chiuso al traffico in entrambe le direzioni. Si registrano lunghe code e incolonnamenti.

Roma colpita dagli incendi, l'ultimo sulla Pontina

Roma in queste settimane è stata colpita dagli incendi, divampati specialmente nel quadrante Sud Ovest della Capitale. L'ultimo risale all'ora di pranzo di oggi, quando le fiamme partite da alcune sterpaglie, hanno minacciato una pompa di benzina all'altezza del chilometro 27 di via Pontina, distruggendo una struttura dell'area di sosta. Tre giorni via Pontina è stata chiusa nel pomeriggio da Castel di Decima in direzione Roma e al chilometro 17,800 verso Pomezia, per un incendio che ha provocato la caduta di un albero, precipitato sulla carreggiata, che ha impedito il transito dei veicoli. Nello stesso giorno vasto incendio ha coinvolto Tor di Valle, dove hanno bruciato sterpaglie, un deposito di ceramiche e un'area interdetta abitata da senza fissa dimora, dove i pompieri sono intervenuti per estinguere il rogo e trarre in salvo tredici persone.