Un incendio è scoppiato poco dopo le 13.00 di oggi – venerdì 7 agosto – in una vasta area di sterpaglie lungo via Pontina. All'altezza del chilometro 27, in direzione fuori Roma, le fiamme si sono propagate grazie al vento bruciando l'erba e gli arbusti seccati dal sole, e sono arrivate a minacciare una pompa di benzina dell'Agip distruggendo una struttura dell'area di sosta, che è stata completamente divorata dalle fiamme.

Traffico in tilt: code e rallentamenti su via Pontina

Sul posto gli agenti del IX Gruppo Eur della Polizia Locale che hanno chiuso il tratto di strada interessato alla circolazione così da permettere ai vigili del fuoco di lavorare in sicurezza. Il traffico è rallentato tra il Grande Raccordo Anulare e lo svincolo per Castel Romano. Code e rallentamenti si registrano in entrambe le direzioni: diversi cittadini sui social network spiegano di trovarsi con l'auto ferma da circa un'ora viaggiando da Pomezia in direzione di Roma.

Una settimana di gravi incendi nella capitale

Nell'ultima settimana Roma è stata funestata da una serie di incendi. Il rogo più grave è avvenuto sempre all'estrema periferia sud della città oltre il Grande Raccordo Anulare, nell'area di Tor di Valle dove i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per trarre in salvo 13 persone rimaste intrappolate dalle fiamme. A Roma Nord invece per due volte nel giro di una manciata di giorni ha bruciato la riserva naturale di Monte Ciocci, con le fiamme che sono arrivate a minacciare le abitazioni. Lo scorso 4 agosto un incendio sempre lungo via Pontina aveva provocato la caduta di un albero, con lunghe code e disagi come conseguenza.