Elezioni regionali 2020
21 Settembre 2020
12:30

Exit poll referendum 2020 ed elezioni regionali: quando arrivano e l’orario d’inizio dello spoglio

Urne aperte in tutta Italia per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari, per le elezioni regionali e per le elezioni amministrative. Si vota fino alle ore 15 di lunedì 21 settembre: alla chiusura dei seggi verranno diffusi i primi exit poll e inizierà lo spoglio delle schede, partendo da quelle referendarie. Vediamo quando e dove seguire gli exit poll, le proiezioni e i risultati.
A cura di Stefano Rizzuti
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni regionali 2020

Elezioni regionali, referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari ed elezioni comunali. Il doppio election day di domenica 20 e lunedì 21 settembre si concluderà alle ore 15, con la chiusura dei seggi e la diffusione dei primi dati riguardanti il voto referendario e quello regionale. Lo spoglio delle schede inizierà proprio da quelle del referendum sul taglio dei parlamentari, fatta eccezione per i due collegi – uno in Sardegna e l’altro in Veneto – dove si vota per le elezioni suppletive del Senato. Terminato lo spoglio delle schede del referendum si passerà a quelle delle regionali, mentre per le elezioni amministrative bisognerà attendere la mattinata di martedì 22 settembre, quando le operazioni di scrutinio dovrebbero essere avviate intorno alle ore 9. Già dalle 15, alla chiusura dei seggi, verranno invece diffusi i primi exit poll e più avanti, nel corso del pomeriggio, anche le proiezioni. Andiamo a vedere quando arriveranno i primi dati e dove seguire le operazioni.

A che ora arriveranno gli exit poll per referendum e regionali

I primi exit poll sono attesi alle ore 15, appena verranno chiusi i seggi. Gli exit poll dovrebbero riguardare il referendum costituzionale e le elezioni regionali. Per quanto riguarda le proiezioni, invece, i primi dati dovrebbero essere resi noti intorno alle 16 e riguarderanno, probabilmente, proprio il referendum. Si dovrà attendere un pochino di più per le proiezioni delle regionali, che verranno comunicate dalle principali emittenti televisive – Rai, Mediaset, La7 e Sky Tg24 – intorno a metà del pomeriggio, probabilmente a partire dalle 17.30.

Dove seguire exit poll e proiezioni

Tutte le principali emittenti seguiranno le operazioni di voto e forniranno dei dati elaborati da diversi istituti. La Rai trasmetterà uno speciale Tg1 e alle 15 dovrebbe fornire i dati elaborati dal Consorzio Opinio sui primi exit poll. Per le proiezioni si dovrà invece attendere fino alle 17.30 circa. Su Sky Tg24 andrà in onda uno speciale, con 30 ore di diretta, dal titolo Voto 2020. Già dalle 15 verranno forniti gli instant poll riguardanti il referendum e le regionali in Campania, Liguria, Marche, Puglia, Toscana e Veneto: i dati saranno elaborati da Quorum/YouTrend.

Su La7 andrà in onda la tradizionale Maratona elettorale condotta da Enrico Mentana, in diretta già dalle 14.15. La7 fornirà le proiezioni di Swg nel pomeriggio, con i dati riguardanti le regionali e il referendum. Sulle reti Mediaset sarà invece la trasmissione Quarta Repubblica a fornire le intention poll e le proiezioni elaborate dall’istituto Tecnè. I dati verranno trasmessi a partire dalle 15 sia su Rete4 che su Tgcom24, all’interno della trasmissione condotta da Nicola Porro.

61 contenuti su questa storia
Regionali Puglia, Calenda: “Errore sostenere Scalfarotto, dovevamo fare di più con candidato forte”
Regionali Puglia, Calenda: “Errore sostenere Scalfarotto, dovevamo fare di più con candidato forte”
Regionali Valle d'Aosta, delusione per Salvini: Lega primo partito ma va verso l'opposizione
Regionali Valle d'Aosta, delusione per Salvini: Lega primo partito ma va verso l'opposizione
L'attivista Iacopo Melio è campione di preferenze nel collegio di Firenze città
L'attivista Iacopo Melio è campione di preferenze nel collegio di Firenze città
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni