552 CONDIVISIONI
29 Luglio 2021
14:48

Mappa Ue del rischio Covid, Sicilia e Sardegna diventano zona rossa

Nuova mappa del rischio Covid aggiornata dall’Ecdc nei paesi europei: secondo i dati pubblicati oggi, giovedì 29 luglio, Sicilia e Sardegna sono diventate rosse. Il resto delle Regioni italiane sono invece di colore arancione, ad eccezione di Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Piemonte e Valle d’Aosta che rimangono invece verdi.
A cura di Annalisa Girardi
552 CONDIVISIONI

Due Regioni italiane sono tornate di colore rosso, ad indicare un livello di rischio elevato in relazione all'epidemia di coronavirus, nella mappa realizzata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Per diverse settimane tutto il Paese era rimasto di colore verde, ma ora le cose stanno cambiando: un segnale del peggioramento della pandemia in tutta Europa. Ci sono già molte zone rosso scuro,come Spagna e Portogallo e altre tra le principali mete turistiche, e ora anche in Italia due Regioni sono tornate a mostrare un livello di incidenza del virus elevata.

La situazione dell'Italia nella mappa Ue

Secondo l'aggiornamento di oggi, giovedì 29 luglio, della mappa europea del rischio Covid dell'Ecdc, la maggior parte delle Regioni italiane sono di colore arancione e sono alcuna zona è rimasta in verde, segno che in quelle zone il virus non ha ripreso a circolare. Nello specifico, in verde vengono colorate le Regioni che hanno meno di 25 casi ogni 100 mila abitanti nei 14 giorni precedenti: non solo, il tasso di positività deve essere inferiore al 4%. In arancione, quindi nella maggior parte del Paese al momento, sono le zone con meno di 50 casi ogni 100 mila abitanti e un tasso di positività superiore o uguale al 4%, oppure quelle dove si registrano tra i 25 e i 150 casi ma un tasso di positività inferiore al 4%.

Il significato dei colori nella mappa dell'Ecdc

Infine in rosso, che è attualmente il colore di Sicilia e Sardegna, sono colorati quei territori dove si registra un'elevata circolazione dell'infezione, tra i 50 e i 150 casi e un tasso di positività inferiore al 4%, oppure tra i 150 e i 500 casi ogni 100mila abitanti. Le zone in rosso scuro, che attualmente compongono gran parte della Spagna, ma anche alcune isole greche, la Corsica, Cipro e parte dei Paesi bassi, indicano invece la presenza di oltre 500 casi ogni 100 mila abitanti.

Cosa sta succedendo in Europa

Guardando in generale alla situazione europea, la situazione italiana appare migliore a quella di Grecia e penisola iberica, che insieme al nostro Paese, sono tra le mete turistiche più ambite quest'estate, ma comunque in peggioramento con gran parte del Paese colorato ormai in arancione. La Germania, gli Stati dell'Est e quelli scandinavi rimangono per la maggior parte in verde, a segnalare una situazione epidemiologica comunque sotto controllo.

552 CONDIVISIONI
Nuova mappa Ue del rischio Covid: Sicilia e altre cinque regioni ancora in zona rossa, l'elenco
Nuova mappa Ue del rischio Covid: Sicilia e altre cinque regioni ancora in zona rossa, l'elenco
Mappa Ue del rischio Covid, 6 regioni in zona rossa, solo una è verde: l’elenco aggiornato
Mappa Ue del rischio Covid, 6 regioni in zona rossa, solo una è verde: l’elenco aggiornato
Mappa Ue del rischio Covid: con la Campania diventano 7 le regioni rosse, solo il Molise in verde
Mappa Ue del rischio Covid: con la Campania diventano 7 le regioni rosse, solo il Molise in verde
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni